Perché i gatti dormono vicino al padrone? I motivi

Perché i gatti dormono vicino al padrone? I gatti amano il contatto fisico, ma sono tanti i motivi che li portano a riposare insieme a noi durante la notte

gatto

Al momento di andare a letto, tutti i padroni dei gatti sanno che c’è il loro amico ad aspettarli: ma perché i gatti dormono vicino al padrone? I nostri amici pelosi amano il contatto fisico.

Non è raro infatti vederli appollaiarsi sulle nostre gambe quando siamo seduti sul divano oppure in bagno, oltre a voler trascorrere la notte in nostra compagnia. Ecco i motivi che li portano a riposare insieme a noi.

I gatti dormono con noi perché ci amano

gatto che dorme

Nonostante i gatti siano giudicati animali diffidenti e sospettosi, in realtà sanno dimostrare affetto ai loro padroni. I gatti dormono vicino al padrone perché in questo modo esternano il loro attaccamento per loro: fa parte dei segnali d’amore per il padrone.

I gattini dormono insieme quando sono piccoli: riposano insieme alla mamma per farsi calore e stare in compagnia.

Quando il nostro gatto si struscia contro di noi, ci da colpetti con la testa, ci lecca e ci mordicchia e vuole dormire con noi è perché ci considera parte della cucciolata.

Inoltre, quando il micio vuole appollaiarsi sul nostro petto, lo fa perché il battito cardiaco gli infonde sicurezza e gli ricorda quello della sua mamma.

I gatti dormono con noi perché gli infondiamo sicurezza

gatto che dorme

Come accennavamo prima, il nostro battito cardiaco e il nostro respiro infondono sicurezza al nostro micio.

Durante la notte, nonostante siano sempre sul chi vive, i gatti amano dormire in un posto comodo e in cui sentano al sicuro.

Se il rapporto con il nostro amico peloso è tranquillo e sereno, amerà trascorrere le ore notturne (quando si sente più vulnerabile perché abbassa la guardia) insieme al suo padrone.

In questo modo dimostrerà di fidarsi di voi, sentendosi protetto e tranquillo.

I gatti dormono con noi per il calore

gatto sotto un lenzuoloI gatti, si sa, sono sempre alla ricerca di fonti di calore. Sappiamo bene che i gatti sono grandi amanti di stufe, caminetti, posticini tranquilli al sole. Un altro motivo per cui i gatti amano dormire con il proprio padrone è per il calore che emanano durante la notte.

Soprattutto in inverno non è raro vedere i nostri amici pelosi dormire tra le nostre gambe, o ancora meglio, sotto le coperte.

I gatti dormono con noi per la comodità

gatto

Da campioni di sonnellini i nostri gatti amano trovare i posti più comodi per riposare: sappiamo che amano dormire per tantissime ore al giorno.

E per risposare la notte quale posto può essere migliore del lettone del proprio padrone?

I gatti dormono sul nostro letto per territorialità

gatto sul letto

Uno dei motivi per i quali i gatti dormono insieme ai padroni è per la territorialità: il nostro amico è convinto che il letto sia suo. È lui che ci concede il privilegio di dormire insieme a lui.

C’è un aspetto positivo in questa situazione: se condivide il suo spazio con noi è perché si fida e ha uno stretto rapporto con noi.