Salvati Milagro e Miracle, i due gattini trovati nella spazzatura (VIDEO)

Una squadra di pompieri ha salvato Milagro e Miracle, due gattini randagi trovati nella spazzatura salvati appena in tempo, il video

milagro miracle salvati

Può capitare a chiunque di trovare in posti improbabili animali randagi in cerca di aiuto. Questi posti, però, possono diventare pericolosi per i gattini se non si interviene in tempo. La storia di Milagro e Miracle, fortunatamente, è andata a buon fine.

A Contra Costa, in California, qualcuno ha deciso di abbandonare i due piccoli gattini dentro un cassonetto della spazzatura.

In città, nel frattempo, un gruppo di nuovi giovani vigili del fuoco stava lavorando ad un incendio in corso.

pompieri milagro miracle

Terminata l’operazione, i pompieri hanno sentito dei lamenti provenire dal cassonetto e lo hanno subito aperto per controllare.

All’interno hanno trovato i due gattini, di appena dieci giorni, in condizioni abbastanza gravi e si sono subito adoperati per salvarli.

gattini amore affetto

Gli uomini hanno deciso di affidare i cuccioli alla Tony La Russa Animal Rescue Foundation (ARF), che ha dato ai cuccioli i nomi Milagro e Miracle.

L’associazione ha dato ai due tutte le cure di cui avevano bisogno e la gattina Shannara, che viveva lì,  si è occupata di allattarli, come dimostra il seguente video.

Nonostante sia sterilizzata, i volontari spiegano che Shannara può nutrirli fino a quando loro lo vogliono, diventando così la loro protettrice.

Il fatto che i due gattini siano ancora vivi è un vero miracolo. Quando i pompieri li hanno salvati, infatti, mancava poco all’arrivo del camion della spazzatura.

madre gattini nutre

Sui social, la loro storia ha fatto il giro degli utenti e oltre ai milioni di like e visualizzazioni, sono stati numerosi i ringraziamenti per i volontari e, soprattutto, per i giovani pompieri.

Ora, questi ragazzi in formazione riceveranno un’elogio importante per il salvataggio che hanno fatto e per il coraggio che mettono ogni giorno.

L’associazione, ora, continuerà ad accudire i gattini e sperano di riuscire a trovare una famiglia e una casa per loro che li possa adottare.