Come accudire un gatto? Consigli e primi passi

Prendere un gatto in casa? Scelta davvero ardua! Vediamo i primi passi per capire come accudire un gatto e essere ripagati da coccole e amore

gattino da accudire

È la prima volta che prendiamo un animale in casa e non sappiamo minimamente dove metterci le mani? Bhè, ecco qualche consiglio utile su come accudire un gatto e alcuni primi passi da seguire per rendere la sua vita (e la nostra) migliore.

Come accudire un gatto: primi passi

gattino osserva

Quando un gatto è cucciolo, la prima cosa da fare è portarlo dal veterinario per far controllare che tutto vada per il meglio.

Vaccinazione. Questa è imprescindibile per la salute e il benessere di un gatto. Rivolgendosi ad un veterinario, prenderemo appuntamento per fare le dovute vaccinazioni ai gattini, consigliate finché molto piccoli, in modo che, con i richiami necessari, siano protetti da eventuali malattie.

Una volta fatti i dovuti controlli dal veterinario, che avrà ormai accertato la salute del nostro cucciolo, potremo finalmente dargli una mano ad abituarsi alla nostra (e sua) casa.

Prima di andarcene dalla clinica, potremmo soffermarci su un’ultima cosa: che cibo potremmo dare al nuovo amico? Il veterinario saprà consigliarci cosa è preferibile far ingerire ad un gatto, in base a razza, tipologia, specie, condizioni fisiche etc.

come accudire gatto cucciolo

Arriviamo a casa: cosa deve assolutamente trovare subito di pronto per poter cominciare una vita tranquilla e piena di confort? Cuccette, ciotole e lettiera! Per come abituare il gatto alla lettiera, si rimanda al link.

Per le cuccette, è bene averne almeno un paio e cercare di posizionarle nelle stanze che frequentiamo di più anche noi, in modo che il nostro amico possa accoccolarsi in nostra compagnia.

Le ciotole, una per cibo e un’altra per acqua dovranno essere necessariamente lontano dalla lettiera. Il gatto è un animale che tiene molto alla sua privacy: ha la necessità di fare i bisogni in solitudine, lontano da occhi indiscreti per avere i suoi momenti di tranquillità.

Adesso viene il bello: come abituare un gattino all’ambiente? In realtà, molte cose le farà da solo. Esplorerà ogni spazio della casa, sarà molto curioso di ispezionare ogni singolo angolo per capire cosa si nasconde ovunque, da buon predatore quale è.

gatto gioca

Cosa dobbiamo fare noi? Attenzione ad una cosa essenziale: non farlo scappare! In quanto felino, tenderà molto spesso a voler uscire in giardino o in uno spazio esterno. Ricordiamoci di controllare il comportamento del nostro cucciolo costantemente: porte e finestre aperte vanno tenute sotto osservazione in ogni momento! Se il cucciolo scappa, poi potrebbe essere difficile che ritrovi la strada di casa.

È importante che, con il nostro aiuto, lui prenda confidenza con tutti gli spazi che lo circondano, in modo che possa essere anche lui padrone di quei luoghi che saranno familiari in poco tempo.

Come per un bambino piccolo, sarà importante anche fargli trovare dei giochini per gatti con cui possa sfogarsi e passare il tempo, anche in nostra compagnia. Fra questi, potremmo comprare i classici topolini, dei gomitoli, qualunque oggetto che si muova! Lui così potrà cacciarli come fossero sue prede e portarceli come bottino!

Altro oggetto importantissimo: il tiragraffi! Questo sarà una svolta anche per noi padroncini. Se vogliamo salvare tende, divano o tessuti vari in casa, è meglio che il nostro gatto si faccia le unghie su questo apposito supporto piuttosto che ci distrugga ogni cosa!

gattino in giardino

Il nostro compito? Passare molte ore con lui, prendercene cura con amore, grattini e pazienza. Inoltre, non dimentichiamoci di spazzolarlo costantemente e osservare il suo comportamento quotidiano! Così, scopriremo il suo carattere e potremmo essergli più utili alla vita di ogni giorno.

Vogliamo poi evitare che faccia bisogni nei luoghi più strani della casa? Attenzione: pulire la lettiera ogni giorno: il gatto è sempre molto attento alla pulizia propria e dei suoi oggetti. Se troverà sporco, non si farà problemi a utilizzare altri punti della casa come toilette.

Dunque: come accudire un gatto? Seguendo questi iniziali consigli, ci potremo accorgere se sta bene, se è in salute, se mangia come dovrebbe, se è contento e tranquillo con noi e nel suo ambiente. Stabilire fin da subito un buon rapporto con lui è importante sia per la sua stabilità fisica e mentale, sia perché così si creerà un legame indissolubile che ci porteremo dietro per tutta la vita.