Sambruson, la piccola Macchia si è smarrita, il proprietario lancia l’allarme

Da diverse settimane ormai la povera Macchia manca da casa, di lei alcuna traccia e il proprietario non sa più che fare, le ricerche continuano

Gli appelli sui social si susseguono a cadenza settimanale, gli aggiornamenti tardano ad arrivate e quei pochi che ci sono non aggiungono molto alla vicenda. Su Macchia, la gatta calico smarritasi settimane fa, non si sa molto e la sua sorte pare quanto mai incerta. Accade a Sambruson, frazione del comune di Dolo, del circondario di Venezia.

Da qui è partito tutto nei primi d’ottobre, da qui la piccola Macchia si è persa non trovando più la via del ritorno. Inutili sono state le prime ricerche del proprietario, che si concentrato principalmente nelle zone circostante alla propria abitazione. L’uomo si è rivolto ai social, sperando di trovare qualcuno disposto ad aiutarlo.

Non sappiamo se effettivamente questi aiuti si sono presentati sotto forma di volontari o altro, ma vogliamo pensare che qualcuno si sia fatto avanti per dare una mano nel momento del bisogno. Si, perché è in ballo la vita di una gatta che ha come unica colpa quella di essersi allontanata più del solito, nulla più.

gatta calico macchia tricolore

Macchia è una giovane calico, perciò il suo pelo è tricolore (soliti nero, bianco e rosso chiaro); medie-piccole dimensioni, occhi di un giallo molto scuro. Riportando ciò che è scritto nell’appello, Macchia è sterilizzata ma non è munita di microchip, sappiamo che al momento della scomparsa indossava un collare di colore rosso.

Stesso collare che il proprietario ha ritrovato il 20 di ottobre, poco fuori Sambruson, durante una delle sue ricerche. Nessuno sa come intrepretare questa scoperta, il fatto è che adesso Macchia non ha più il suo collare antipulci, è da capire se volontariamente o involontariamente.

gatta macchie bianche su zampe

Il proprietario della gatta non deve perdere le speranze, anche se sono passati diversi giorni, anzi, diverse settimane dall’ultimo contatto con la felina. Le ipotesi sono tante e nessuna sembra prevalere sulle altre al momento. Cerchiamo di fornire il nostro aiuto amplificando la portata dell’appello. Forza Macchia, torna a casa!

LEGGI ANCHE: Firenze, offresi ricompensa per il ritrovamento di Tali, il gatto scomparso come se nulla fosse

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati