Tor Vergata, il gatto Briciola non torna a casa da settimane, si attendono con ansia notizie

Del gatto non si hanno notizie e il proprietario affida i suoi pensieri ai social, nella speranza di ottenere il giusto aiuto per ritrovare Briciola

Smarritasi nei primi di dicembre, questo gatto di nome Briciola risulta ad oggi ancora disperso, chissà dove. Se lo starà chiedendo il proprietario, che da giorni, anzi, da settimane, si è messo alla ricerca del suo carissimo amico a 4 zampe. Ci troviamo a Tor Vergata, Roma sud; qui va in scena questa vicenda che sta tenendo col fiato sospeso più di qualcuno.

In corrispondenza delle ricerche, è apparso un appello sui social, scritto e postato dallo stesso proprietario, che denuncia la scomparsa del gatto. Una breve descrizione che però potrebbe servire per capire di chi e che cosa si sta parlando. Briciola non è mai stato un micio amante dell’esterno.

Preferiva rimanere sotto il suo tetto, in compagnia della persona che più ama al mondo. Non usciva quasi mai e trascorreva la maggior parte del suo tempo dentro casa. Giocherellone (come dimostra un video registrato dall’uomo), dall’animo buono, sprizzante d’energia; insomma, il gatto che tutti vorremmo avere.

gatto occhi grandi e gialli

Eppure qualcosa è andato storto ed oggi ci ritroviamo ad estendere l’appello di una persona disperata, perché il gatto è scomparso come se nulla fosse. La cosa che però lascia ancor più perplessi, è che nessuno sembra aver visto nulla. Non si hanno notizie di alcun tipo da molti, troppi giorni.

Il trascorrere del tempo senza il felino comincia ad essere insostenibile, ecco anche perché si spera nell’azione di un team di ricerca. La zona dalla quale tutto è partito corrisponde a Via Cesare Peroni, Tor Vergata. Si cerca un gatto europeo dal pelo bicolore, prevalentemente bianco anche se sono estese le chiazze nere sul manto.

gatto disteso comodamente sedia

Briciola ha dei grandi occhi gialli, facilmente riconoscibili. Purtroppo nell’appello non è specificata la presenza di un microchip o di un collare per l’identificazione. Non abbiamo informazioni neppure su un’eventuale sterilizzazione. Speriamo davvero che il gatto possa tornare al più presto dalle braccia del proprietario!

LEGGI ANCHE: Busto Arsizio, scattano le ricerche per riportare a casa Kotia, un gatto siamese sparito nel nulla

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati