Una ragazza ha perso la sua gattina Miel in aeroporto ed ora la cerca disperatamente (FOTO)

La gattina Miel doveva viaggiare assieme alla sua proprietaria, ma la compagnia di volo non glielo ha permesso e ora è persa (foto)

miel gattina cerca

Viaggiare è una delle passioni più belle di tante persone. Avere queste esperienze assieme ai propri animali domestici, poi, è ancora meglio. Purtroppo, non sempre i piani vanno come previsto, e la vicenda di Miel ne è la dimostrazione.

La gattina vive con la sua famiglia in Messico. La sua proprietaria Dominique e sua madre Brenda Beltrán sono molto legate a lei.

Un giorno, la famiglia doveva partire per Guadalajara e contattò una compagnia aerea locale per sapere se anche Miel poteva venire con loro.

La compagnia è da sempre a favore degli animali, quindi la risposta fu affermativa. Tuttavia, una volta giunte lì, le ragazze fecero i conti con un problema.

La dimensione del trasportino di Miel era più alta del previsto, così non gli fecero portare la gattina con sé tra i passeggeri.

gattina aeroporto aiuto

Dominique contestò sin da subito, dato che aveva pagato il biglietto con la tassa per animali inclusa.

La compagnia propose alla ragazza di portare il gattino in stiva e, dato che la partenza era imminente, lei accettò.

perdita stiva gattina

Quando la ragazza e sua madre arrivarono a destinazione, però, Miel non c’era da nessuna parte. Contattarono poi l’agenzia, senza ricevere risposta.

Dopo due giorni, lo staff rispose che lo smarrimento è avvenuto all’aeroporto di Guadalajara, poiché quando l’aereo è partito la gattina si trovava nel trasportino.

gattino posa foto

Sui social network, la notizia diffusa dalla ragazza ha fatto in poco tempo il giro degli utenti. Dominique ha lasciato il suo numero di telefono e chiede aiuto a chiunque dovesse avvistare Miel.

La compagnia di volo è mortificata per l’incidente, anche se numerose persone rimproverano la sua irresponsabilità nel gestire il povero gattino.

La disperazione delle due ragazze cresce sempre di più e, ogni giorno che passa, non fanno che temere il peggio per Miel. Si spera, quindi, che trovino il gattino al più presto.