Vallone, si chiama Mia e non torna a casa da diversi mesi ormai, la gatta è sorda ed ha bisogno d’aiuto

Una gatta sorda, bisognosa di cure e di speciali attenzioni, questa è Mia, la sua sorte è incerta così come il suo presente, colmo di misteri

Risale al 13 ottobre 2021 l’ultimo contatto tra la proprietaria e la gatta Mia; da quel giorno non si è saputo più molto, le ricerche proseguono anche se non con la stessa energia e costanza di quando hanno conosciuto il loro inizio. Per il caso odierno ci spostiamo nelle Marche, a Vallone, una frazione del comune di Senigallia, provincia di Ancona.

Le parole della proprietaria acquistano senso se si pensa al dolore che sta provando da mesi ormai. Le operazioni di ricerca non si sono mai fermate, ma sono venute a mancare, col passare del tempo, le motivazioni forti e pulsanti che avevano permesso lo slancio iniziale. Di Mia non si sa molto, soprattutto perché nessuna segnalazione sembra riguardarla.

Vogliamo sottolineare però come anche casi come questi possono conoscere dei risvolti tanto improvvisi quanto decisivi, perciò il consiglio morale che diamo è sempre quello: mai gettare la spugna, c’è sempre speranza. Nessuno sa bene come sia scappata la gattina, che mai aveva tentato la fuga dalla propria abitazione.

gatta collare con ciondolo

Se a ciò aggiungiamo altre caratteristiche che senza ombra di dubbio contraddistinguono la felina, allora capiamo come la situazione sia molto complicata. Eh si, perché Mia è totalmente sorda, ha problemi di salute per i quali seguiva un ciclo di cure giornaliero (almeno a prima della scomparsa); insomma, la piccola ha bisogno di attenzioni.

La proprietaria, insieme a molti altri, ha maturato l’ipotesi per la quale la gatta sia finita in una nuova casa e non abbia trovato più il modo di ritornare. Se così fosse, almeno si avrebbe la parziale certezza della buona salute della micetta. Le teorie però non si limitano a questa e spaziano molto, possiamo immaginare fino a che punto.

gatta gioca su pianta

Mia è una femmina europea di medie dimensioni, resa di stazza grande dal folto pelo che la caratterizza; questo è di un candido chiaro, non interessato da nessuna macchia. Occhi azzurri, sguardo avvolgente, orecchie ben visibili. Presumibilmente munita di microchip ma non lo sappiamo. Se qualcuno dovesse scoprire qualcosa, contattare la proprietaria via social al seguente link. Grazie.

LEGGI ANCHE: Verona, denunciata lo smarrimento della piccola Minou, una gatta Soriano di un anno e mezzo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati