Varedo, gatto malato viene smarrito, il piccolo ha bisogno di cure urgenti

Se non tornasse a casa in tempi accettabili, questo micio potrebbe seriamente rischiare la vita, è una questione di giorni, se non di ore

Non potrebbe andare peggio di così per questa famiglia di Varedo che cerca disperatamente, da giorni, un povero gattino malato che necessita di cure urgenti. Tutto quello che poteva andare storto, è andato storto e nessuno può farci nulla. L’unico rimedio è ritrovare il gatto al più presto, ma si prospetta un’impresa di difficile attuazione.

Procediamo per gradi e cerchiamo di capire assieme come si è giunti ad una tale complicata situazione. Il gatto del quale parliamo si chiama Tatino, vive nel comune di Varedo, provincia di Monza e Brianza, con la sua adorata famiglia, che lo sostiene da anni in tutto e per tutto. I proprietari condividono un legame molto forte con l’animale.

Il gatto non ha tratti così caratteristici da poterlo distinguere dagli altri, ma ciò che sappiamo sul suo conto lo dobbiamo trascrivere. Il felino presenta un pelo nero, macchiato in piccolissima parte sul petto e sulla pancia da delle chiazze bianche. Dagli occhi verdi, il micio è di taglia media-piccola ed è munito di microchip.

gatto nero disteso su lenzuolo rosa

Tatino è molto diffidente, almeno questo si può evincere dal racconto social della famiglia; proprio queste parole risuonano ad oggi come un allarme che nessuno, soprattutto se residente in zona, può ignorare. Non è facile avvicinare il gatto, perciò converrebbe, qualora avvenisse il ritrovamento, contattare i familiari.

Ecco perciò fornito il numero telefonico da tenere a mente: 324 988 0685. Lo abbiamo detto ma lo ripetiamo, perché vogliamo che il messaggio passi forte e chiaro, il gatto è malato, necessita di cure giornaliere e non può resistere a lungo in assenza di queste. Quella che si presenta a noi è una questione di giorni, anche di ore.

gatto nero relax su tavolo cucina

Secondo alcune segnalazioni, il gatto potrebbe essersi nascosto da qualche parte tra Via Desio/Vicolo Cristoforo Colombo. Qualcuno l’ha visto entrare in un’abitazione, non è escluso che il piccolo sia rimasto in zona, ma ben nascosto dagli occhi dei ricercatori. Speriamo che Tatino possa tornare a casa.

LEGGI ANCHE: Quistello, il gatto Ciro non si trova più, ricompensa in denaro per il suo ritrovamento

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati