4 consigli per aiutare un gatto cieco a vivere serenamente

La cecità è sicuramente un problema abbastanza vincolante. Ecco, però, alcuni consigli per vivere con il micio non vedente in tutta sicurezza

È sicuramente un problema non da poco ma che, al contempo, non impedisce di certo una convivenza serena. Come fare, quindi, per aiutare un gatto cieco a vivere tranquillamente e serenamente in casa?

Ecco alcuni preziosi consigli che metteranno in sicurezza il tuo amico a quattro zampe felino e faranno vivere più tranquillamente sia te che lui!

Concedigli tempo per studiare la “mappa” della casa

Pur non essendo in grado di vedere l’ambiente circostante, i gatti non vedenti riescono comunque a memorizzare la posizione degli oggetti e dei mobili e in base a questo creare una sorta di mappa mentale grazie alla quale riesce ad orientarsi. Questo significa, quindi, che dovrai evitare il più possibile spostamenti di mobili e tutto ciò che permette l’orientamento al gatto.

Blocca l’accesso ad aree pericolose

Le scale, il water ed altri luoghi difficili da percorrere o dove ci sono oggetti dalla facile caduta sono pericolosi per un felino non vedente. Bloccando l’accesso a quest’ultimi, quindi, garantirai maggiore sicurezza al tuo amico a quattro zampe e scongiurerai potenziali pericoli per la sua salute.

micio sonno dolce

Usa segnali olfattivi ed uditivi

A causa della mancanza del senso della vista, per richiamare l’attenzione del felino e guidare quest’ultimo bisogna lavorare sugli altri sensi, quindi quello dell’olfatto e dell’udito. Ricordati, più specificamente, di usare sempre un tono di voce pacato e di usare fragranze che aiutano il felino a rilassarsi e a comprendere più facilmente in quale ambiente della casa si trova.

felino naso baffi

Rispetta le visite dal veterinario

Questa è un’accortezza da rispettare sempre, a prescindere se un gatto è vedente o meno. Per aiutare un gatto cieco a vivere tranquillamente e serenamente, quindi, rispetta le visite dal veterinario sempre e non esitare a contattarlo ogni qualvolta noti qualcosa di strano.

Leggi anche: 4 comportamenti che fanno presagire che il gatto è malato

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati