4 modi per capire se un gatto usa la destra o la sinistra come zampa principale

Anche i nostri amici a quattro zampe possono essere destrorsi oppure mancini. Ecco i modi per poterlo scoprire

Probabilmente è una delle ultime cose a cui si arriverebbe a pensare, ma è effettivamente così. Anche i nostri amici a quattro zampe felini possono essere, come noi, destrorsi o mancini (nel nostro caso c’è anche ci è ambidestro). Ma come capire se un gatto usa la destra o la sinistra come zampa principale?

Niente paura, la risposta alla domanda ti aspetta qui nelle righe seguenti, dove ti elencheremo ben quattro metodi semplici ed efficaci per soddisfare la tua curiosità in merito!

Nascondi un pezzo di cibo in un punto difficilmente raggiungibile

Quando i gatti devono raggiungere un oggetto che con la bocca non riescono ad afferrare, allora ecco che ricorrono alle loro zampe. Più specificamente, essi sono propensi ad usare la loro zampa principale per poter riuscire ad afferrarlo con maggiore facilità (come facciamo anche noi del resto). Nascondendo un pezzo di cibo ad esempio sotto un mobile ed osservando quale zampa il felino usa per prenderlo, potrai capire se predilige la destra o la sinistra.

Osserva su quale zampa si appoggia per spostarsi

Noi siamo soliti usare, anche se non ce ne rendiamo conto, quasi sempre la stessa gamba per compiere movimenti come alzarci dal letto o metterci in piedi. Ecco, anche nei gatti accade più o meno la stessa cosa, per cui anche un’attenta osservazione di questo tipo può rivelare se il felino è mancino o destrorso.

zampa micio gommini

Tieni del cibo in alto e fallo mettere in piedi

Quando abbiamo tra le mani qualcosa che richiama l’interesse del felino (un pezzo di cibo ad esempio) e questo non può raggiungerlo mettendosi in piedi, quasi sempre ricorre alle sue zampe per provare a prenderlo. Come avrai ben intuito, quindi, la zampa che userà per prima è sicuramente quella che lui predilige principalmente!

micio gioca foglia

Chiedi al veterinario

Se vuoi avere una risposta certa ed i nostri suggerimenti non sembrano portare risultati sperati, puoi benissimo chiedere al tuo veterinario di fiducia cosa ne pensa!

Leggi anche: 4 consigli per trasformare il giardino in un paradiso per gatti

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati