4 semplici passaggi per pulire le orecchie al gatto

La pulizia delle orecchie del gatto è molto più importante di quello che sembra. Ecco, quindi, dei semplici passaggi per effettuarla

È sicuramente una delle operazioni più “temute” dai proprietari, in quanto si ha paura di fare del male al proprio amico a quattro zampe o comunque scatenare reazioni poco piacevoli. Come si fa, quindi, a pulire le orecchie del gatto in modo facile e veloce?

Abbiamo qui per te 4 semplici step che ti spiegheremo nelle righe seguenti. Conoscerli e saperli applicare, considerando l’importanza della pulizia delle orecchie, è fondamentale!

Procurati un batuffolo di cotone ed il prodotto apposito

Esattamente, per pulire le orecchie al gatto bisogna usare dei prodotti specifici e se non sai quale scegliere e non vuoi commettere errori, consulta prima il tuo veterinario di fiducia. Detto ciò, andiamo al passaggio vero e proprio. Come primo punto ti basterà soltanto inumidire un batuffolo di cotone con un po’ di detergente.

Se lo ritieni necessario, avvolgi il felino con un asciugamano e chiedi aiuto a un parente o un amico

Se noti che il gatto non si lascia toccare le orecchie facilmente, allora è il caso di chiedere aiuto a un parente o un amico. Procurati un asciugamano ed avvolgilo attorno al micio, così da tenerlo fermo scongiurando graffi e possibili reazioni aggressive. Un altra persona (oppure tu, in base a come preferisci), poi, si occuperà di applicare il prodotto nelle orecchie.

felino testa dolce

Procedi con la pulizia

Servendoti del batuffolo, pulisci tutta la parte superiore dell’orecchio con cura e delicatezza. Successivamente, fai cadere alcune gocce di detergente dentro la cavità interna dell’orecchio e massaggialo effettuando sempre una leggera pressione, così da permettere al prodotto di spargersi e rimuovere cerume e tutta la sporcizia presente in essa.

micio zampe posa

Usa un altro batuffolo asciutto

Effettuata la pulizia, procurati in altro batuffolo di cotone asciutto. Esso serve per asciugare i residui di prodotto e rimuovere quelli di sporco.

Leggi anche: 4 razze di gatti per i proprietari alle prime armi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati