Gatto bianco: carattere e personalità

“Non conta il colore, conta solo che acchiappi il topo", diceva Confucio. Non è proprio così: il carattere del gatto bianco dipende anche dal suo manto

gatto bianco

Il carattere del gatto bianco è molto tranquillo e pacifico: lo dicono le leggende, ma anche molte esperienze comuni e molto più recenti. Questo dipende anche dal fatto che alcuni di loro siano anche sordi.

gatto bianco con occhi azzurri

È simbolo di candore e calma; emana un alone di positività e saggezza. Chi lo sceglie spesso è attirato da questo, e dal suo fare affettuoso e desideroso di coccole. Come sempre però ci sono le eccezioni.

La personalità

In realtà il carattere del gatto bianco è misto: i british shorthair – per esempio – sono amichevoli e socievoli, mentre i gatti persiani più calmi e pacifici. In generale ha una personalità molto dolce, tranquilla e riservata; oltretutto si affeziona molto alla sua famiglia di bipedi.

gatto bianco assonnato

Il fatto di soffrire spesso di sordità lo fa apparire (sicuramente agli occhi dei meno attenti) anche un po’ tonto, non soltanto ‘zen’. Inoltre leggende narrano di esemplari con lingue biforcute, poco brillanti e intelligenti; non proprio reattivi.

La sordità

In realtà il carattere del gatto bianco è molto più complesso e affascinante di così. L’impressione errata che può dare dipende solo dall’eventuale sordità. Questa patologia colpisce soprattutto i felini con gli occhi azzurri ed è legata al gene W. È ovvio che se Miao non sente non potrà mai imparare il proprio nome o essere particolarmente reattivo ai nostri richiami, soprattutto se sonori. Non riesce a percepire nemmeno i rumori più forti.

gatto bianco con pelo lungo

Per capire se il nostro felino ha problemi di udito possiamo fare qualche prova casalinga. Mi raccomando, senza bisogno di spaventarlo con coperchi di pentole o trombette da stadio. Proviamo per esempio a schioccare le dita vicino alle orecchie mentre dorme: se continua a russare e non si muove di un millimetro la diagnosi è abbastanza certa. In ogni caso non sostituiamoci al veterinario, solo lui è in grado di fare test specifici e che non lascino dubbi.

Per fortuna ha altri sensi

Il carattere del gatto bianco è molto tranquillo anche, ma non solo, per questioni genetiche. Se ne abbiamo adottato uno (o abbiamo intenzione di farlo) niente paura. Ha altri quattro sensi molto sviluppati con cui è in grado di vivere in maniera sicura e felice.

gatto binaco allerta

Il gatto sordo vivere tranquillamente pure in natura, potenziando olfatto e vista, anche se resta comunque più a rischio se tenuto troppo all’esterno e a contatto con potenziali pericoli. Ad esempio, non potrà sentire arrivare un’auto, cani o altri pericoli. Si tratta di un felino assolutamente normale e autosufficiente, ma è meglio che viva in ambienti domestici. D’altra parte qual è il gatto randagio che non corre rischi?

Razze e gatti famosi

Il carattere del gatto bianco è stato reso noto da film e cartoni animati celebri. Ricordiamo tra tutti Duchessa de Gli Aristogatti, molto elegante e raffinata. Tra i felini di razza, se non vogliamo andare in gattile a salvare un piccolo micio indifeso e spaventato, c’è sicuramente l’american wirehair, il ‘punk’ del mondo felino, molto raro e dal manto tendente al riccio.

l'american wirehair gatto bianco

Poi ci sono il munchkin, detto anche gatto bassotto; e il british tipped, con un sottopelo bianco e un pelo dominante a punta colorata: ne viene fuori un effetto luminoso, cangiante quando si muove.

Di qualsiasi razza sia il nostro amico a quattro zampe, il candore del manto rispecchia una personalità pacifica ma dalle mille sfaccettature. È un felino molto intelligente e amorevole, affettuoso con tutti, figuriamoci con chi gli concede di vivere una vita al sicuro e al caldo.