Avere un gatto quando si hanno figli: 5 buoni motivi

Vi raccontiamo almeno cinque motivi per avere in famiglia un gatto quando si hanno dei figli, e sono davvero buoni motivi!

gatto e bambino tanti motivi per vivere insieme

Sul fatto di avere degli animali in casa e soprattutto gatti quando si hanno bambini piccoli, c’è qualche pregiudizio. Anche il pensiero comune che il gatto si indispettisca e sia vendicativo perché riserviamo le nostre attenzioni al bambino, non rispecchia la realtà. Probabilmente le persone che pensano questo non hanno mai vissuto con un figlio e un gatto insieme. Di motivi per avere un gatto quando si hanno dei figli ce ne sono tantissimi, ve ne raccontiamo soltanto alcuni.

Salute

gatti e bambini possono convivere

La prima cosa riguarda la salute. Quante volte ci sarà capitato di sentire pregiudizi sui gatti in casa quando una donna resta incinta, oppure deve nascere un bambino. La preoccupazione maggiore riguarda l’igiene e le eventuali malattie che l’animale potrebbe trasmettere al bambino o alla madre in dolce attesa.

il gatto compagno di giocoIn realtà un gatto ben curato, vaccinato e seguito da un veterinario non ha alcun rischio di infettare il piccolo o la futura mamma. Anzi, studi recenti documentano che crescendo a contatto con i gatti diminuisce il rischio di sviluppare forme di asma e di allergie.

Contribuiscono alla tranquillità in casa

gatto e bambino crescere insieme

Come seconda cosa, la tranquillità. Come è ormai ben noto, la presenza di un gatto in casa ovvero in famiglia regala tranquillità all’ambiente. Studi dimostrano l’effetto benefico sulla frequenza del ritmo cardiaco e la diminuzione degli stati d’ansia. Sembrerebbe che le fusa del gatto, attivino la seratonina, ormone che regola il morale e la fame.

Bambini più responsabili

gatto e bambino giocano da subitoIl terzo punto è la responsabilità. I bambini con un gatto o comunque un animale in casa si responsabilizzeranno molto. Ricordandosi di dargli da mangiare, di cambiargli l’acqua, di pulire la lettiera. Il bambino avrà maggiore fiducia in se stesso. Avere un gatto in casa gioca un ruolo importante nell’educazione di vostro figlio.

Fa tanta compagnia

lo proteggeràCome quarto aspetto, la compagnia. Il gattino sarà vissuto dai bambini come l’amico fedele al quale confidare sogni, gioie e arrabbiature. Il gatto sarà un insegnante per la vita.

Ad iniziare dalle piccole cose come “anche il gatto va dal dottore”, “anche il gatto si lava”, “anche il gatto mangia” e un giorno “anche il gatto muore. Proprio come noi”.

Un perfetto compagno di giochi

Come quinta cosa, il gioco. Il bambino potrà diventare il compagno di giochi perfetto per il gatto. Facciamo attenzione però ad insegnare al bimbo il rispetto per il gatto.