Coloboma dell’iride del gatto: che cos’è, cause e sintomi della malattia

Il coloboma dell'iride è un difetto congenito piuttosto raro che colpisce gli occhi del gatto. Ecco cosa sapere per la salute di Micio

gattino con gli occhi verdi

Il coloboma dell’iride del gatto è un difetto genetico dell’occhio piuttosto raro. Micio può nascere con questo difetto, per questo si definisce congenito. Di fatto non è una vera e propria malattia che si sviluppa nel tempo, non progredisce né intacca la vista del gatto ma può manifestarsi in forma lieve o più grave.

Parliamo di una delle tante patologie che possono colpire gli occhi di Micio, ecco perché è importante conoscere come sono fatti i suoi splendidi occhi e quali sono le sue componenti. Il coloboma interessa in particolare l’iride, che non si forma correttamente e presenta dei difetti. Ciò fa sì che l’occhio non sia del tutto protetto dai raggi solari perciò vi entrano quantità di luce maggiori rispetto a quelle che può tollerare normalmente. Ma vediamo nel dettaglio cos’è il coloboma dell’iride del gatto e cosa comporta per il nostro amato Micio.

Cos’è il coloboma dell’iride del gatto?

gatto con gli occhi chiusi

Il termine coloboma indica un difetto genetico congenito che provoca l’assottigliamento o un vero e proprio “buco” nella struttura dell’occhio del gatto. Se il nostro amico felino nasce con il coloboma vuol dire che l’area dell’iride non si è formata correttamente ed è molto più sottile di quanto sarebbe normalmente. Il coloboma può essere di grave o lieve entità e nei casi più gravi solitamente si può proprio osservare a occhio nudo. Basta guardare con attenzione gli occhi di Micio per notare una sorta di piccola tacca ai margini della pupilla.

Il coloboma dell’iride del gatto è un difetto piuttosto raro e non è neanche particolarmente preoccupante perché non influisce sulla vista di Micio e non progredisce nel tempo. Il gatto quindi nasce in questo modo e tale resta per tutta la sua vita. Anche se la sua vista non viene intaccata, però, il coloboma può creargli dei fastidi, in particolare durante il giorno quando la luce è più intensa e l’occhio è maggiormente esposto e sensibile.

Cause e sintomi

gatto con un occhio chiuso

Abbiamo visto che il coloboma dell’iride del gatto è un difetto genetico congenito che raramente si manifesta nei piccoli felini domestici. Rilevarne le cause è praticamente impossibile perché attualmente c’è un alto livello di casualità e i casi nei gatti sono talmente rari che è difficile fare delle stime precise. Gli studi attualmente sono più approfonditi nei cani, in particolare hanno dimostrato che è un distubo tipico di alcune razze canine come il Collie e l’Australian Sheperd, ma anche nel Beagle e nel Dalmata. In generale, però, non possiamo prevedere se possa insorgere o meno in un qualsiasi cane non necessariamente di razza. E la stessa cosa vale per i gatti.

Da alcuni studi sui cani, inoltre, è emerso un possibile collegamento tra il coloboma dell’iride e il gene merle. In pratica il difetto si manifesta più spesso nei cani con il mantello a chiazze scure perché a quanto pare il gene che determina il coloboma dell’iride si trova nel medesimo cromosoma del gene merle. Purtroppo attualmente conosciamo altro, quel che possiamo ipotizzare è che il difetto genetico sia più probabile nei cani con questo tipo di mantello.

Il coloboma nella maggior parte dei casi è un difetto a carico dell’iride del gatto, ma in realtà esistono anche altre varianti, come quelli lenticolari o uveali. Per avere una risposta a tutte le nostre domande è opportuno rivolgersi al veterinario, l’unico che possa effettuare una diagnosi precisa e spiegarci come (e se) possiamo risolvere il problema.

Micio può guarire?

mettere le gocce oculari al gatto

“Se” possiamo risolvere il problema, non abbiamo scelto queste parole casualmente. I difetti congeniti di questo tipo non si possono curare, possiamo limitarci ad arginare i possibili danni e fastidi rendendo la vita di Micio più tranquilla e sana possibile. Per la diagnosi di coloboma dell’iride nel gatto si parte da un sospetto clinico, che poi sarà smentito o confermato dal veterinario oculista a seconda del caso specifico.

Per i difetti di lieve entità non serve una terapia, ci si limita semplicemente a proteggere gli occhi di Micio evitando di esporli alla luce del sole diretta nelle ore centrali del giorno. In definitiva non esiste una vera e propria cura per far guarire il gatto, l’unica “arma” che abbiamo a disposizione è il controllo della trasmissione del gene. Per questo si consiglia di non far accoppiare gatti con questo difetto congenito, proprio per evitare che lo trasmetta ai gattini.

Malattie degli occhi nel gatto

gatto con problemi agli occhi

Il coloboma dell’iride del gatto è un difetto genetico congenito che non ha particolari ripercussioni sulla salute di Micio. Tuttavia non è raro che un gatto con gli occhi tanto delicati possa sviluppare alcune malattie oculari, più o meno gravi. Tutte sono facilmente riconoscibili attraverso sintomi ben precisi. Micio lacrima copiosamente, ha gli occhi arrossati e talvolta gonfi per via di infezioni da virus, funghi o batteri o anche per la presenza di un corpo estraneo. Talvolta può formarsi come una patina opaca sull’occhio, come nel caso della cataratta che è piuttosto frequente nei gatti anziani. Oltre alla cataratta tra le malattie degli occhi più comuni nei gatti troviamo l’ulcera corneale (traumi o corpi estranei) e la congiuntivite (corpi estranei o herpesvirus). E ancora il glaucoma (uveite, tumori o traumi), l’uveite (graffi o malattie come toxoplasmosi o leucemia felina) e le ostruzioni dei dotti lacrimali.

Sindrome degli occhi di gatto: sapete cos’è?

Non è raro che cercando informazioni sul coloboma dell’iride del gatto si incappi nella cosiddetta sindrome degli occhi di gatto, che può manifestarsi nell’uomo. Anche qui restiamo in ambito genetico perché parliamo di una malattia molto rara caratterizzata da un difetto del numero di cromosomi. La rara patologia umana viene chiamata in questo modo proprio perché molti soggetti presentano un coloboma verticale, che rende gli occhi simili a quelli “a fessura” dei nostri amati felini. Se il coloboma dell’iride del gatto non ha effetti sulla salute di Micio, al contrario questa sindrome nell’uomo provoca tanti problemi. Oltre ai difetti degli occhi ci sono anche problemi cardiaci e ai reni, ernie, palatoschisi, scoliosi e altri problemi alla schiena. Inoltre i soggetti con questa malattia genetica sono caratterizzati da una statura bassa.