Cuccioli di gatto Himalayano: cura e immagini

Come ci si prende cura dei cuccioli di gatto Himalayano? Ecco per voi consigli e immagini che li riguardano.

gattini himalayani appena nati

Gli Himalayani sono dei gatti piuttosto diffusi ma non tutti sanno che sono praticamente unici nel loro genere e hanno quindi delle esigenze particolari, soprattutto quando sono ancora cuccioli. Ecco allora qualche consiglio su come prendersene cura al meglio, con le più belle immagini che abbiamo trovato di questi splendidi gattini.

gattino himalayano in penombra

Se avete appena adottato o comprato un gattino Himalayano, la prima cosa da fare è farlo visitare da un veterinario per assicurarvi che non abbia malattie o parassiti e soprattutto farvi consigliare su come accudirlo, almeno per le prime settimane.

gattino himalayano nero

Quando un gattino è ancora piccolo è più facile fargli prendere confidenza con determinate attività che per il suo bene dovrete svolgere per tutta la sua vita.

gattini himalayani bianchi

Non esitate ad abituarlo fin da subito a essere spazzolato e pulito regolarmente, perché più passa il tempo e più difficile sarà metterlo a suo agio nel corso di queste importanti operazioni.

gattini himalayani bianchi

Non sottovalutate l’importanza della pulizia del muso, soprattutto per quanto riguarda gli Himalayani affetti da brachicefalia. Questa particolare conformazione della testa è caratterizzata da naso schiacciato e occhi molto grandi.

gattini himalayani bianchi

Il naso piccolo e schiacciato tende a favorire accumuli di muco e problemi alle vie respiratorie; gli occhi tendono a lacrimare copiosamente e rischiano infezioni se non vengono puliti in modo adeguato e regolare. Prendete l’abitudine di ripulire quotidianamente la zona circostante utilizzando una salvietta morbida e umida.

gattino himalayano bianco

Per quanto riguarda il pelo, esso deve essere pulito e spazzolato di frequente perché è molto fitto e ha una forte tendenza ad annodarsi.

gattino himalayano bianco

Seppur con meno frequenza, anche i bagnetti non sono da escludere, e rientrano anzi tra le attività a cui il vostro piccolo Himalayano deve abituarsi il prima possibile.

gattino himalayano bianco

Prendersi cura di un gattino include ovviamente assicurargli la giusta alimentazione. Rivolgetevi a un veterinario se non siete sicuri di sapere come procedere: vi aiuterà a determinare cosa e quanto dargli da mangiare in base alle sue particolari caratteristiche (come ad esempio dimensioni e peso).

gattino himalayano bianco

A una buona alimentazione corrisponde sempre una buona idratazione: fate in modo che al vostro nuovo micio non manchi mai una ciotola d’acqua fresca e pulita da cui attingere in ogni momento della giornata.