Cymric, cosa mangia? Dieta ideale e consigli sull’alimentazione

Il Cymric è un gattone molto goloso perciò dobbiamo scegliere con cura cosa mangia, naturalmente seguendo sempre i consigli del veterinario

Oltre a essere un gatto di per sé robusto il Cymric è un gran golosone perciò è importante tenere sotto controllo cosa mangia scegliendo alimenti salutari e leggeri.

Come sempre il modo migliore per garantire al micio un’alimentazione adeguata è consultare il veterinario e seguire i suoi preziosi consigli.

Un piano alimentare corretto deve tener conto di tanti fattori, prima di tutto dello stato di salute del nostro gatto.

Seguendo le indicazioni del veterinario possiamo capire cosa mangia il Cymric per mantenersi forte e in salute senza incappare nei problemi legati a sovrappeso e obesità.

Cosa mangia un cucciolo di Cymric

Anche per il Cymric vale la stessa regola delle altre razze feline in fatto di alimentazione: i cuccioli devono seguire un preciso piano alimentare.

Un cucciolo non ha le stesse esigenze nutritive di un esemplare adulto perciò con l’aiuto del veterinario dobbiamo capire non solo cosa mangia ma in che quantità.

gatto con il mantello arancione

Innanzi tutto sin dalle prime settimane di vita dobbiamo scegliere il tipo di dieta da far seguire al gatto.

È scorretto, oltre che pericoloso, cambiare radicalmente il tipo di cibo quando il gatto diventa adulto quindi dobbiamo aver ben chiaro sin da subito cosa scegliere.

Per un cucciolo di Cymric, come per quelli delle altre razze, possiamo optare per una dieta di tipo industriale o per un’alimentazione casalinga.

Nel caso di croccantini o scatolette di umido il cucciolo di Cymric non dovrebbe mangiare più di tre piccole porzioni al giorno.

Scegliamo croccantini e umido adatti ai cuccioli di gatto in modo da assicurare al nostro piccolo tutti i nutrienti necessari per il corretto sviluppo.

Se optiamo per una dieta casalinga, invece, dobbiamo consultare necessariamente il veterinario per adeguare pasti e quantità al gattino.

Le porzioni dovrebbero essere sempre tre al giorno, non troppo abbondanti e con una buona base di proteine a cui aggiungere verdure, frutta e alimenti che fanno bene ai gatti.

Attenzione a non far di testa propria perché esistono dei cibi che fanno male ai gatti e potrebbero causare anche gravi problemi di salute al piccolo.

Cosa mangia un Cymric adulto

La dieta del Cymric adulto deve essere sana e bilanciata ma soprattutto variegata, con una base proteica sempre accompagnata da ingredienti che gli conferiscano il giusto apporto di vitamine, grassi e carboidrati.

gatto di tre colori

Il Cymric tende a ingrassare più di altre razze feline non solo per via della sua conformazione fisica, parecchio robusta e massiccia.

Succede anche perché si tratta di un gatto abbastanza goloso quindi dobbiamo sempre controllare cosa mangia il nostro Cymric e stabilire delle regole ben precise.

È importante scegliere con cura gli ingredienti o il giusto tipo di cibi industriali ma d’altra parte è altrettanto necessario che il gatto non venga mai messo nelle condizioni di mangiare continuamente.

Rispetto ai cuccioli, il Cymric adulto dovrebbe mangiare non più di due pasti al giorno più abbondanti ma poveri di grassi e di carboidrati, che smaltisce con più difficoltà.

gatto con gli occhi gialli

Poi dobbiamo sempre stabilire degli orari ben precisi per ogni pasto mettendogli a disposizione la ciotola soltanto due volte al giorno, non di più.

Se il Cymric segue una dieta industriale cerchiamo sempre prodotti di alta qualità pensati appositamente per gatti con la tendenza ad ingrassare.

Basta prestare attenzione alle etichette dove è indicato il tipo di gatto a cui è adatto quello specifico prodotto.

Se invece il Cymric segue una dieta casalinga scegliamo cosa mangia con l’aiuto del veterinario.

Un piano alimentare corretto deve tener conto dell’età del gatto, del suo stile di vita, di eventuali malattie o disturbi (come le allergie) e, in questo caso, della tendenza al sovrappeso.

La dieta ideale per un Cymric

Come consigliato da molti veterinari e nutrizionisti i gatti dovrebbero seguire un regime alimentare misto, vale a dire con una parte di cibo industriale e una di cibo casalingo.

cymric di colore bianco e nero

Un approccio che ci consente di controllare passo per passo cosa mangia il nostro gatto che, se è un Cymric, sappiamo come tenda a ingrassare.

L’ideale quindi sarebbe creare il giusto mix di croccantini, scatolette di umido e pasti preparati con le nostre mani con ingredienti freschissimi e di giornata.

Senza mai eccedere con le quantità, limitandoci sempre a due pasti al giorno, in questo modo rendiamo i pasti molto più piacevoli e invitanti per il nostro micio.

Immaginiamo se per un attimo fossimo al suo posto: mangiare sempre lo stesso tipo di croccantini o la stessa scatoletta tutti i giorni a un certo punto diventerebbe monotono, non ci sarebbe gusto.

Variando ingredienti e preparazioni, invece, il gatto è di certo più invogliato a mangiare perché ne coinvolgiamo non solo le papille gustative ne stuzzichiamo l’olfatto e lo incuriosiamo con consistenze sempre diverse.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati