Gatti e l’importanza di dargli dei nomignoli

Molte persone danno nomignoli ai loro gatti per dimostrargli affetto; quando sono utili e quando invece non devono essere usati?

gatti-e-importanza-di-dargli-dei-nomignoli

Avete mai usato dei nomignoli per chiamare il vostro gatto?
Quasi tutti noi, quando lo abbiamo vicino, non riusciamo a trattenere dolcezze nei suoi confronti, cosicché utilizziamo un linguaggio piuttosto infantile e tendiamo a dargli dei nomignoli.

Ma questi nomignoli sono importanti nella comunicazione uomo-gatto?

In molti sostengono di si, perché è proprio nel momento che lo chiamiamo, dandogli quel particolare soprannome, che il gatto percepisce diversi tipi di situazioni.
Vediamole insieme:

Gli diamo attenzione:

Se ,ad esempio, ci troviamo in una stanza con il nostro gatto, chiamandolo con il suo nomignolo e stabilendo un contatto visivo, egli capirà che gli stiamo dando attenzione.

gatto-che-guarda-uomo

Vogliamo relazionarci con lui:

Qui, l’importanza della modulazione della voce è fondamentale. Infatti, rispetto agli umani dove è la parola ad avere significato, per il gatto è come viene detta quella parola. Ovvero con quale enfasi e tonalità le diciamo.

gatto-che-lecca-mano

Gli esprimiamo ammirazione:

Mentre il gatto gioca è importante utilizzare un nomignolo, dandogli la giusta enfasi così da rendere più coinvolgente il gioco.

gatto-con-mattoncini

Ricordiamogli la sua infanzia

Un nomignolo può essere fondamentale per far ricordare al gatto tutti i bei momenti passati insieme quando era ancora un cucciolo.

gatto-che-beve-da-biberon

Condividiamo con lui il senso dell’umorismo

Quando il gatto fa una qualche azione, come rotolarsi, rincorrere un qualche oggetto per casa o una qualsiasi cosa che ci fa letteralmente morir dal ridere, utilizzare un nomignolo, trasmette nel gatto la nostra stessa allegria.

gatto-che-ride

C’è però un situazione in cui un nomignolo o un soprannome non dovrebbe mai essere usato. Ovvero quando il gatto compie un gesto sbagliato. Riprenderlo, utilizzando un nomignolo, potrebbe non avere il risultato sperato. Anzi, il gatto potrebbe fraintendere e quindi ripetere l’azione sbagliata, perché pensa che non siamo veramente arrabbiati con lui.

gatto-che-viene-sgridato

E voi utilizzate nomignoli per chiamare il vostro gatto?