Gatto Balinese, a chi è adatto? Famiglia ideale e compagnia

Scopriamo insieme a chi è adatto il Gatto Balinese, come si comporta in famiglia e quali sono le peculiarità del suo carattere

gatto balinese a pelo lungo

Se avete intenzione di adottare un Gatto Balinese prima di tutto dovete sapere a chi è adatto, qual è il suo temperamento e se può vivere in casa.

Il Balinese è un gatto estremamente intelligente che adora vivere in famiglia e che si affeziona tantissimo a ciascun membro di essa.

Insomma, sembrerebbe un gatto adatto proprio a tutti ma vediamo nel dettaglio quali sono le sue caratteristiche.

Un po’ di storia

Prima di capire a chi è adatto il Gatto Balinese è giusto conoscerne la storia. Si tratta di una delle razze feline di origini orientali, come il Siamese al quale tra l’altro somiglia.

gatto con gli occhi azzurri

Anzi di fatto, stando anche alle testimonianze più attendibili, non sarebbe altro che un’evoluzione del Siamese, una varietà a pelo lungo.

Di fatto sarebbe una caratteristica dovuta a un gene recessivo presente nel Siamese che nel tempo è stata consolidata fino a creare una vera e propria razza a sé.

Dopo decenni di incroci e selezioni, in cui non è escluso che siano stati utilizzati anche esemplari di altre razze feline, si ottenne il Gatto Balinese per come lo conosciamo.

A dispetto del nome questo gatto ha ben poco di orientale e non ha a che vedere con l’isola di Bali.

Piuttosto il nome è stato scelto per via della raffinatezza e dell’eleganza del suo aspetto che ha fatto da subito innamorare gli appassionati di gatti.

Il carattere del Balinese

Stando al suo carattere capire a chi è adatto il Gatto Balinese è molto semplice: praticamente (quasi) a tutti!

razza felina a pelo lungo

Ha molto in comune con il Siamese e non solo per quanto riguarda l’aspetto. Il carattere dei due gatti è parecchio simile e improntato alla socievolezza.

Il Gatto Balinese è molto affettuoso e dolce e legano talmente tanto con gli umani da entrarne quasi in simbiosi.

Una caratteristica molto particolare che li porta a essere tra i gatti più affezionati e fedeli che esistano.

Il Gatto Balinese non solo chiede le coccole, ma tiene moltissimo a darle al suo padroncino verso il quale nutre un amore incondizionato.

Non è raro vedere uno di questi micioni mentre tenta di consolare il proprio amico umano quando è triste o un po’ giù di morale.

Un gatto che soffre la solitudine

Se vi state chiedendo a chi è adatto il Gatto Balinese, di certo non lo è a chi sta molto lontano da casa per via degli impegni di ogni giorno.

Il Balinese sviluppa quasi un’ossessione per il proprio umano al punto da non sopportare di essere lasciato da solo troppo a lungo.

un gatto balinese accovacciato per terra

I risvolti potrebbero essere negativi: questo gatto sa come esprimere il proprio disappunto e non è raro che si sfoghi con gli oggetti di casa.

Mai lasciare un Gatto Balinese da solo o farlo sentire trascurato, troverà il modo di esprimere la sua gelosia combinando sicuramente qualche guaio!

Un gatto “parlante”

Una delle peculiarità del Gatto Balinese è la sua “parlantina”. Proprio come il Siamese utilizza il miagolio e i vocalizzi quando vuole comunicarci qualcosa.

Non è raro che dandogli un comando il Balinese vi risponda, è un gatto dalle fantastiche capacità comunicative.

Da questo punto di vista a chi è adatto il Gatto Balinese? Beh, di certo a una famiglia giovane e che viva in un ambiente abbastanza arioso e spazioso.

Un gatto che miagola “troppo” potrebbe risultare un po’ fastidioso, specialmente se si vive in uno spazio ristretto o a stretto contatto con il vicinato.

Gatto Balinese: intelligente e giocherellone

Di certo il Balinese non è un gatto adatto alle persone anziane per le quali risulta un po’ troppo attivo e giocherellone.

gatto che si arrampica su un albero

Non è uno di quei gattoni che passano il proprio tempo a oziare e sonnecchiare, piuttosto ha bisogno di restare attivo e in movimento.

E poi è alla continua ricerca di attenzioni ed è comprensibile che per una persona anziana potrebbe essere faticoso soddisfare continuamente le richieste del gatto.

Il Gatto Balinese a chi è adatto? Sicuramente alle famiglie numerose, in special modo quelle con bambini che questo micio adora e con i quali non smetterebbe mai di giocare.

Meglio se in famiglia non ci sono altri animali (non solo gatti) perché il Gatto Balinese tende a essere particolarmente geloso.

Per un Gatto Balinese l’ideale sarebbe vivere in una famiglia numerosa, in cui sia l’unico animale da coccolare e con molti spazi per correre, giocare e arrampicarsi.