I falsi miti sui gatti: tutte le leggende da sfatare sul mondo dei felini

Gatto con zampa alzata

Oggi parliamo dei falsi miti suoi gatti, un argomento fin tropo spesso sottovalutato. Perché chi ha un felino a gironzolare per casa, sa benissimo di che costa stiamo parlando.

I nostri amici a quattro zampe sono da sempre vittime di pregiudizi e leggende molto spesso sbagliate. Come ad esempio il fatto che siano animali insensibili o opportunisti.

Gatto che dorme

Certo, comprendere il linguaggio dei nostri amici a quattro zampe non è sicuramente facile. Si tratta pur sempre di uno tra gli animali più misteriosi al mondo. Proprio per questo, oggi vogliamo parlarvi dei falsi miti sui gatti che è arrivato il momento di sfatare.

I gatti odiano l’acqua

Quante volte abbiamo sentire dire che i gatti hanno paura dell’acqua? Riguardo a questo argomento, è opportuno fare un po’ di attenzione.

Certo, se avete un felino come membro della vostra famiglia vi sarete accorti che sicuramente non ama molto essere lavato o l’acqua in generale.

Gatto dentro l'acqua

Lungi da noi, quindi, affermare il contrario. Quello che però non tutti sanno è che non tutti i gatti odiano l’acqua. Esistono infatti moltissime razze di gatto che non hanno paura dell’acqua.

I felini devono bere il latte

Anche questo è uno dei falsi miti sui gatti più diffusi al mondo. Inutile negarlo, molti di voi sono conviti che i gatti abbiano bisogno di bere latte.

Questo perché se mettete una ciotola di latte davanti al vostro amico a quattro zampe, lui correrà a bere. Ma il fatto che gli piaccia, non significa certo che gli faccia bene.

Gatto che lecca latte

I felini, infatti, possono essere intolleranti al lattosio e in generale il latte non rientra nella lista degli alimenti di cui necessitano. Per approfondire questo argomento, rimandiamo alla lettura della guida sui diversi tipi di latte da dare ai gatti.

I gatti sono animali insensibili e non affettuosi

Finalmente ci siamo, ecco il mito dei miti che da sempre accompagna i nostri amici a quattro zampe. Quante volte vi siete sentiti dire che i gatti sono animali insensibili e assolutamente non affettuosi?

Se avete un gatto con voi, è quasi inutile dire che si tratta sicuramente di un falso mito da sfatare. Non solo si tratta di animali profondamente sensibili e affettuosi, ma sono anche in grado di dimostrare un amore che va oltre ogni limite. Provare per credere!

Gatto in braccio ad una donna

I gatti non possono stare chiusi in casa

Anche in questo caso, affrontiamo un argomento che da sempre divide i proprietari di felini in due categorie diverse.

Da una parte, quelli convinti che un gatto che non può uscire sia un animale chiuso in gabbia. Dall’altra quelli che invece pensano che permettere ad un felino di starsene fuori da solo sia alquanto pericoloso.

Noi non vogliamo schierarci né da una parte né dall’altra, anche perché una risposta giusta non esiste. Non c’è un regolamento che indirizza i proprietari su come far vivere felice il proprio amico a quattro zampe, proprio perché ogni caso è a sé.

Proprio per questo, sono sbagliate entrambe le convinzioni. Un gatto può essere felice sia in casa che all’aria aperta, purché lo si faccia con consapevolezza. E di questo vi abbiamo parlato con accuratezza rispondendo alla domanda se i gatti che vivono dentro casa sono felici oppure no.