I gatti e la passione per le olive

Molti gatti impazziscono per le olive; come mai? le cause sono da riscontrarsi nelle sostanze contenute in esse.

i-gatti-e-la-loro-passione-per-le-olive

Avete notato come i gatti impazziscono per le olive?

Appare una cosa abbastanza strana, in quanto i felini sono notoriamente carnivori e mai penseremo che possano essere così attratti da un vegetale. Ma allora come mai tutta questa passione per le olive o semplicemente per qualcosa che è stato realizzato con l’ulivo?

Le spiegazioni più plausibili sembrano risiedere nella composizione propria dell’oliva.
In esse infatti troviamo due diversi tipi di “sostanze” che stimolano l’olfatto e l’organo vomeronasale del gatto.

olio-di-oliva

Quest’ultimo, detto anche organo di Jacobson, permette ai gatti di analizzare le particelle gassose tramite l’olfatto.
Queste due sostanze sono:

Nepetalactone

Contenuta nell’erba gatta, nelle olive e nell’albero stesso, è una sostanza che provoca euforia. Ha una struttura simile a quella degli allucinogeni e della marijuana. Viene infatti definita molte volte “ la droga dei gatti”.

gatto-con-olive

Acido oleico

Questo acido è contenuto per circa il 75 % nell’olio di oliva ed è lo stesso che è presente nei feromoni del gatto. I feromoni, sono delle sostanze prodotte da determinate ghiandole, non percettibili dall’uomo, che vengono immesse dal gatto nell’ambiente attraverso strusciamenti, graffi, feci e urina. Diventa così un importante sistema di comunicazione tra i membri della stessa specie.

Inoltre l’acido oleico è contenuto nei feromoni sintetici, che vengono utilizzati talvolta per alleviare lo stress del gatto in caso di cambiamenti.

gatto-con-bottiglietta-di-olio

Spiegato perché li rende particolarmente eccitati, proseguiamo con il dire che i gatti possono assumere olive, ma senza esagerare.
L’integrazione dell’olio di oliva è importante nella dieta del gatto, in quanto contiene sia la vitamina E, sia lo squalene.

gattini-che-mangiano-dalla-ciotola

La vitamina E combatte i processi dell’invecchiamento, mentre lo squalene è fondamentalmente un antiossidante e inibisce la crescita tumorale di alcuni tipi di tumore.
Molti esperti suggeriscono di aggiungere un cucchiaino di olio al pasto abituale del gatto per mantenerlo in forma e salute.