I gatti possono difendere i bambini da asma e allergie: lo studio

Secondo un recente studio, i bambini che possiedono un gatto sono meno inclini a sviluppare forme di allergie o asma.

I gatti-possono-difendere-i-bambini-da-asma-e-allergie

Allergia al gatto: che cos’è?

gatto-con-ragazza-che-starnuta

Particolare reattività allergica che la persona può manifestare ogni qualvolta entri in contatto con l’allergene felino. Tipiche manifestazioni cliniche dell’allergia al gatto sono:

  • asma bronchiale
  • rinite allergica
  • irritazione allergica agli occhi e alla laringe
  • fastidioso prurito cutaneo che si scatena dopo contatto con la saliva o come conseguenza dei graffi.

allergia-gatto

Non esistono gatti completamente privi di capacità allergenica, ma esistono invece gatti a più bassa produzione di allergeni come ad esempio il gatto siberiano. Tuttavia anche se viene prodotta una quantità minore di allergene non è possibile evitare con certezza problemi allergici all’asmatico.

È vero che i gatti difendono i bambini dall’asma e allergie ?

Il ricercatore dell’Università svedese di Goeteborg, Bill Hesselmar, ha provato, grazie a due studi, che i gatti e i cani difendono i bambini da allergie, asma e eczemi.

Nel primo ha preso in esame un campione di bambini tra gli 8-9 anni e ha visto che il 49% dei bambini, che non ha mai avuto contatto con animali, ha sviluppato allergie, invece due bambini che hanno convissuto fin dalla nascita con cinque animali, non hanno avuto allergie di sorta.

Nel secondo ha preso in esame bambini dagli 0 ai 9 anni e ha visto che il 48% di loro che non ha vissuto con animali si è ritrovato allergico; poi scende al 35% con la presenza di un animale, e addirittura al 21% quando ci sono 2 o più animali in casa.

gattino-con-bambina

Nello specifico ha visto che se è presente un gatto nella casa dove vive un bambino fin dalla  nascita e per un periodo di almeno 2-3 anni, meno facilmente presenterà allergia o asma legate all’animale.

Questo perché il bambino sviluppa precocemente gli anticorpi. Questo fattore può variare se in casa sono presenti fumatori, che possono complicare la situazione respiratoria del proprio figlio.

quindi MENO FUMO PIÙ GATTI !