Khao Manee, socializzazione: trucchi e consigli per un gatto tranquillo e sereno

Cos sappiamo riguardo la socializzazione di un Khao Manee? Qual è il suo temperamento? Come si pone nei confronti degli altri? Ecco qualche informazione utile.

gatto bianco eterocromia

Cosa c’è da sapere di importante riguardo il Khao Manee e la socializzazione? Come si comporta questo simpatico gatto di fronte ad altre persone? E ad altri animali? Qual è il suo temperamento e la sua indole? Conosciamolo un po’ meglio.

Khao Manee e relazioni: socializzazione con l’uomo

khao manee eterocromia

Come possiamo inquadrare il carattere del Khao Manee? A cosa dobbiamo pensare quando decidiamo di adottare un cucciolo di questa splendida e candida razza? Per capire quello che c’è da sapere riguardo il Khao Manee e la socializzazione, è bene innanzitutto conoscere con chi riesce a relazionarsi meglio.

A chi è adatto questo bellissimo esemplare? Il Khao Manee è il felino ideale per essere considerato ottimo per l’appartamento. La vita in compagnia, la condivisione di bei momenti di relax e di tanti giochi è proprio quello che fa per lui.

Socializzare, insomma, è ciò che più lo diverte e lo appassiona. È sempre stato abituato ad avere sia un rapporto con l’uomo, sia con altri animali, dunque è importante riconoscergli questa particolare indole affabile.

Lui non ha alcun problema ad entrare in confidenza con i componenti della famiglia, anzi. La prima cosa che cercherà di fare, non appena sarà entrato in casa, è proprio quella di cercare relazioni. Avere un appoggio e sapere di poter contare su persone fidate, da prendere come riferimento e come compagne di vita lo fa sentire al sicuro.

Adulti, bambini, anziani: il Khao Manee non fa distinzioni di età quando si tratta di socializzare, anzi. È dolce, affettuoso e tranquillo, pronto a divertirsi con chiunque sia in grado di dargli piacevolmente confidenza.

I bambini stessi, ad esempio, sono degli amici eccezionali per lui: pronti sia al divertimento, sia ai momenti di calma e rilassamento. Lui capisce che essi devono essere trattati con delicatezza e prudenza, dunque sarà calmo e non esuberante.

Allo stesso modo, però, pretende che gli altri lo rispettino proprio come fa lui. Giocherellone e simpatico quanto basta, ha sempre l’asso nella manica per trascorrere delle piacevoli e tranquille giornate in dolce compagnia.

L’amicizia con l’uomo, insomma, è chiaramente quella che preferisce: fosse per lui, non vorrebbe mai restare da solo, anzi! Soffre molto la solitudine, perché si sente abbandonato e non abbastanza considerato.

Socializzazione con altri animali

kaho manee

Per quanto riguarda la socializzazione con altri animali, invece, è da fare un discorso a parte. Certamente il Khao Manee non è un gatto scostante o “aggressivo”, non in grado di stringere amicizie.

Quello che è certo, però, è anche un altro aspetto: non adora avere altri animali in giro per casa. Attenzione: non lo disdegna né lo odia, ma semplicemente preferirebbe essere l’unico e il solo che possa godere di ogni attenzione dell’umano.

Qualora tutti gli altri animali, che siano gatti o cani o altro, riescano a rispettare i suoi spazi e la sua privacy senza disturbarlo troppo, anche il Khao Manee si tranquillizzerà. Rispetto reciproco, cure, riverenza, aggiunte a calma e tranquillità sono le parole d’ordine che possono far aprire in modo più rilassato il Khao Manee.

Khao Manee e altri gatti, insomma, possono convivere nella stessa casa? E il Khao Manee e dei cani? Qual è il rapporto fra gatto-gatto o cane-gatto che sono “costretti” a diventare coinquilini.

Quello che possiamo fare noi per aiutare il nostro Khao Manee a socializzare al meglio con altri piccoli amici a 4 zampe è dare a tutti le stesse opportunità e dedicare loro lo stesso tempo.

Inoltre, concedendo di prendere confidenza gradualmente, ogni singolo animale si sentirà più sicuro e protetto e non avrà problemi ad instaurare una bella amicizia. I termini che descrivono al meglio la socializzazione del Khao Manee con altri animali, insomma, sono: pazienza, calma, tolleranza, costanza.

Gradualmente, tutto si sistemerà. Di sicuro, un elemento che può aiutare molto è fare in modo che gli animaletti crescano insieme fin dalla tenerissima età. Abituandosi fin da piccolini alla convivenza, sarà più facile affrontare la vita da adulti con tutta la responsabilità e difficoltà che si incontrano.

Carattere e temperamento: com’è il Khao Manee?

gatto occhi colorati

Esemplare di Khao Manee, fonte: Instagram, stars_above_me_photography

Vediamo adesso qualche breve cenno sul carattere e sul temperamento del Khao Manee, per cercare di capire al meglio da quali basi parte per relazionarsi con gli altri.

Il Khao Manee è un gatto simpatico e giocherellone, disponibile al rapporto con persone e animali a patto che siano sempre rispettati i suoi spazi. Tenero e affettuoso quando vuole, è il classico gatto d’appartamento, l’ideale per avere compagnia sul divano e in casa in generale.

Sensibile e dolcissimo, adora giocare con l’uomo e comunicare con lui, attraverso tutti gli strumenti che ha a disposizione. È sempre intento ad attirare l’attenzione del suo amico umano, dandogli corda in ogni momento al fine di sentirsi amato, rispettato e sicuro.

Non è un animale agitato o iperattivo, anzi. È curioso quanto basta per conoscere l’ambiente in cui deve vivere, ma non rimane troppo interessato ad andare alla scoperta del mondo esterno. Se si trova bene in casa e riesce a prendere subito confidenza almeno con l’uomo, questo gli basterà per essere felice.

Tuttavia, anche lui ovviamente vive dei momenti in cui ha necessità di sfogare qualche energia. Quando succede, lo vedremo correre su e giù per la casa senza scopo e senza meta, anche senza un apparente motivo.

Lo fa perché l’istinto felino e quello da predatore a volte prevale sulla sua tranquillità e lo porta ad aver bisogno di sgranchirsi un po’ le gambe. È sempre molto felice e di buon umore, tanto che riesce a trasmetterci la. sua serenità, dandoci tante coccole, affetto e facendo un sacco di fusa.

Dunque, come riassumere l’atteggiamento del Khao Manee di fronte alla socializzazione? Si può fare in poche parole: tempo, tranquillità, rispetto reciproco, cautela e serenità. Quando lui si sentirà al sicuro, a suo agio e soprattutto rispettato anche da coloro che gli sono di fronte, non avrà alcun problema a intraprendere dei rapporti di amicizia.

L’uomo è di certo il suo migliore amico, ma anche gli altri animali possono diventare dei grandi compagni di vita, a patto che ci siano le giuste condizioni per farlo.