Perché i gatti fanno le fusa? Tutta la verità

Quando i gatti fanno le fusa esprimono felicità, sono rilassati. Ma non finisce qui, in realtà questa non è l'unica ragione (scopriamo perché)

Hai presente quando Micio si accoccola sulle tue gambe e inizia a produrre quel tipico suono, accompagnato da una vibrazione, che ti rilassa tanto? È così che i gatti fanno le fusa, quel che dobbiamo capire meglio è il perché.

Quando si comportano in questo modo senza dubbio le nostre palle di pelo esprimono un senso di felicità e benessere, vero e proprio appagamento dovuti al fatto di essere in pace col mondo. Ma in realtà questa non è l’unica ragione (non te l’aspettavi, eh?).

Allora perché i gatti fanno le fusa? Imparano a farlo crescendo oppure si tratta di un comportamento del tutto naturale e istintivo? Questi e altri “misteri” a tua completa disposizione!

Indice

Come fanno i gatti a fare le fusa

gatto che fa le fusa

Prima di procedere a capire perché mai i gatti fanno le fusa, scopriamo insieme come funziona questo meccanismo. Considera che per anni e anni (anche secoli) si è trattato di un vero mistero perché nessuno riusciva a comprendere da dove nascessero queste strane vibrazioni.

Nel tempo sono state formulate diverse teorie al riguardo, una delle quali sosteneva che il suono delle fusa fosse creato dal violento scorrere del flusso sanguigno all’interno del petto del quattro zampe. Una teoria obsoleta, lasciacelo dire, che è stata ampiamente superata da studi più moderni.

Secondo gli esperti di oggi, il suono delle fusa e la relativa vibrazione sono creati da una contrazione ritmica dei muscoli della laringe e del diaframma. Il cervello di Micio manda un segnale attraverso un oscillatore neurale ai muscoli della laringe, facendoli proprio vibrare. Questo movimento determina la quantità di aria che vi passa attraverso, quindi di conseguenza le fusa si verificano durante le operazioni di inalazione ed esalazione dell’aria.

Come mai i gatti fanno le fusa

gatto nero che dorme nella cuccia

Fin da quando siamo bambini ci insegnano che quando i gatti fanno le fusa ci stanno comunicando che sono felici e stanno bene. Lo avrai sentito dire milioni di volte: Micio fa le fusa, quindi è contento di vederti e di ricevere le tue coccole! 

Alla luce di ciò che abbiamo visto prima, i gatti in realtà fanno le fusa grazie a un meccanismo che è solo in parte volontario. C’è una parte di esso che genera in modo un po’ più particolare ed è per questo che oggi tutti gli studiosi sono concordi nel dire che Micio si serve di questo “rombo” per comunicare anche altre sensazioni ed emozioni. Pensa che ci sono volte in cui il gatto sfrutta il potere auto-calmante delle fusa, addirittura di guarigione!

Tutto inizia (come sempre) da mamma gatta

gattino arancione e bianco

Fare le fusa mette in moto il rilascio di endorfine nell’organismo del gatto, estremamente utili anche nel controllo del dolore. Proprio per questo motivo mamma gatta fa le fusa durante il travaglio, poiché esse la aiutano a lenire e controllare il dolore del parto che, come ben sappiamo, è molto forte e difficile da affrontare.

Dopo il parto, invece, le fusa di mamma gatta diventano di vitale importanza per la sopravvivenza dei suoi gattini, che nascono ciechi e sordi ma riescono a captare le vibrazioni emesse dalla madre. Tramite queste vibrazioni, la mamma li attira, spingendoli ad avvicinarsi al suo corpo per nutrirsi dalle mammelle e riscaldarsi. Ricordiamo che i gattini appena nati, oltre a non essere in grado di nutrirsi senza la loro mamma, non riescono a regolare la loro temperatura corporea. Perciò le sue fusa sono davvero importanti per loro!

I gattini possono cominciare istintivamente a fare le fusa sin da quando compiono due giorni di vita, così facendo possono cominciare a comunicare con la mamma e il resto della cucciolata. I gattini inoltre fanno le fusa durante la fase di allattamento mentre “impastano” con le zampe attorno alla mammella della mamma per spingere il latte a fuoriuscire. Come ben saprai, questa combinazione di gesti contemporanei e istintivi resta nelle abitudini dei gatti per tutta la vita, anche quando diventano adulti!

Il gatto fa le fusa perché è contento?

gatto fa le fusa quando lo accarezzi

Pensando alla sensazione di sicurezza che provano i gattini mentre allattano e sono accoccolati al corpo della loro mamma, non è difficile capire come mai i gatti facciano le fusa per esprimere una sensazione di benessere e felicità. Anche solo inconsciamente durante i primi mesi di vita hanno imparato ad associare certi suoni e vibrazioni a un contesto di sicurezza e appagamento.

Quindi sì, è vero che i gatti fanno le fusa perché sono felici e trasmettono questa fantastica sensazione, ma è vero anche che con questo particolare suono possono comunicare diversi stati d’animo. I gatti possono fare le fusa, ad esempio, nel tentativo di rilassarsi. Come abbiamo detto il rilascio di endorfine aiuta il quattro zampe a lenire eventuali dolori o fastidi, anche lo stesso stress causato da situazioni spiacevoli (come i cambiamenti). Proprio per questo i gatti fanno le fusa quando sono nervosi, malati o doloranti.

Micio in qualche modo è ben consapevole del grande potere delle sue fusa e sai, proprio per questo motivo ti riserva un regalo tanto speciale! I gatti spesso usano le fusa come mezzo per far sentire qualcun altro a proprio agio ed è per questo che si accucciano sulle nostre gambe o sul nostro petto. Estremamente rilassante, non è vero?

Altri motivi delle fusa dei gatti

gatto arancione tigrato

Nel comprendere perché i gatti fanno le fusa, oltre alla “semplice” felicità, come sempre ci viene in soccorso la scienza. Uno studio del 2009 (quindi piuttosto recente) ha scoperto che i gatti possono nascondere una sorta di pianto nelle loro fusa, volto a innescare un istinto di nutrimento nei loro umani del cuore. Per spiegarlo in parole povere, è quel che accade ai bimbi neonati che piangono quando hanno fame: Micio si serve delle fusa per spingerti a nutrirlo!

E se questa spiegazione non ti basta, sappi che lo studio ha rivelato molto di più. Perché non solo i gatti utilizzano le fusa per infonderti questo istinto di protezione e nutrimento, ma è stato provato che le vibrazioni emesse hanno la stessa frequenza usata in alcune terapie riabilitative (ossia 25-150HZ), che si avvicina proprio a quella del pianto dei bimbi!

C’è anche di più, tutto frutto di ulteriori ricerche. Un altro studio ha rilevato che, essendo per Micio un vero e proprio strumento di comunicazione, spesso le fusa assumono un ruolo importante nelle interazioni sociali anche dal punto di vista gerarchico. È vero che i gatti non sono animali da branco (come i cani), ma quando vivono in gruppo assumono posture e atteggiamenti volti a spaventare, allontanare o attrarre i propri simili. Secondo gli studiosi in alcuni casi i gatti fanno le fusa in presenza di chi riconoscono come “più forte”, come una sorta di segnale di sottomissione e pacificazione.

Il potere curativo delle fusa

gatto su una coperta pelosa

Hai presente quando dicevamo che i gatti spesso fanno le fusa perché vogliono trasmettere felicità e benessere al proprio umano del cuore? E che si comportano così anche per lenire il dolore quando stanno male? Sappi che la scienza non solo ha confermato tutto questo, ma ci dice molto di più.

Secondo alcuni recenti studi, infatti, le frequenze emesse dai gatti mentre fanno le fusa hanno un’influenza positiva sul nostro organismo. Quindi sì, in definitiva è proprio vero che queste semplici vibrazioni hanno un potere curativo e contribuiscono a migliorare la nostra salute (oltre all’umore)!

A contatto con Micio, il nostro corpo produce grandi quantità di ossitocina, quello che volgarmente viene chiamato ormone della felicità. Ma non è tutto qui. Una ricerca ha dimostrato che chi accudisce un gatto ha una vita molto più lunga rispetto a chi non ne ha mai accarezzato uno. Accarezzare un gatto (e le fusa, ovviamente) riduce il rischio di sviluppare patologie cardiache anche gravi, perché regolarizzano la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa.

Non ti basta? Sappi allora che da tempo vengono utilizzate frequenze comprese tra 25 e 50 HZ (proprio come quelle delle fusa dei gatti) per accelerare la guarigione di fratture e traumi alle ossa. E sembra che addirittura le medesime frequenze aiutino la pelle a rigenerarsi dopo una ferita o una lesione, riducendo persino il rischio di contrarre infezioni.

LEGGI ANCHE: Comportamento gattini, tutto ciò che bisogna sapere: anomalie, consigli, educazione

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati