Ucraina: due gattini trovano la salvezza grazie agli “angeli di Kiev”

In Ucraina c'è la lotta alla sopravvivenza e molte persone sono rimaste per aiutare chi non può fuggire; due gattini trovano la salvezza grazie a queste persone

La guerra sta cambiando la vita di milioni di persone e di milioni di animali; sono moltissimi i proprietari che scappano con i rispettivi pelosi, ma molti scappano senza di loro. Due gattini trovano la salvezza grazie ad un gruppo di attivisti che ha deciso di restare nel proprio Paese per aiutare i pelosi in difficoltà.

Gli eroi sono persone che ogni giorno mettono a rischio la propria per salvare quella di esseri in difficoltà e che soprattutto lo fanno con la consapevolezza di non aspettarsi nulla in cambio. L’Ucraina in queste settimane sta subendo attacchi incessanti da parte della Russia e tantissime persone ogni giorno fuggono con la speranza di non rimanere uccise; tantissime di queste persone portano con sé anche i propri pelosi domestici, ma purtroppo in molti sono lasciati a loro stessi. Un gruppo di attivisti ogni giorno fa delle ronde alla ricerca di pelosi abbandonati, con lo scopo di portare loro da mangiare o addirittura di portarli via. Ucraina: il gatto Timon è salvo ed è in Italia insieme alla sua famiglia umana.

Ed è proprio a queste persone che due gattini trovano la salvezza; gli attivisti non possono aprire le porte, ma possono praticare dei fori per dare da mangiare ai pelosi o per permettere loro di fuggire. Gli attivisti hanno salvato gli ultimi due proprio attraverso due fori; uno di loro è sopravvissuto tredici giorni da solo all’interno della propria casa, l’altro invece ha dovuto aspettare meno tempo per riuscire a trovare qualcuno che si prendesse cura di lui. Le persone hanno voluto soprannominare questi attivisti gli “angeli di Kiev” e ogni giorno ricevono oltre cento segnalazioni di pelosi abbandonati. Cat Cafe in Ucraina rimane aperto per prendersi cura dei gatti residenti e dare da mangiare alle persone.

Come accennato gli attivisti non hanno il permesso di aprire le porte con la forza, ma quando sono a conoscenza di un gatto che resta solo per troppo tempo, sfondano le porte; per riuscire ad arrivare il prima possibile dal peloso. Ogni giorno queste persone rischiano la vita per salvare i pelosi che i rispettivi proprietari hanno deciso di lasciare indietro . Ci si augura che tutto questo possa finire presto e che tutto possa ritornare alla normalità. Ucraina: una famiglia si rifugia in metropolitana con il loro gatto in braccio.

Leggi anche Famiglia di gattini scappa dalla propria casa a causa della guerra in Ucraina (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati