4 consigli per organizzare una perfetta routine per un gatto

La routine è fondamentale per i nostri amici a quattro zampe. Ecco, quindi, dei consigli per poterla organizzare al meglio

Come diciamo sempre, avere un amico a quattro zampe felino implica delle responsabilità non da poco e, pertanto, richiede la conoscenza di alcuni “trucchi del mestiere”. Oggi, ad esempio, vedremo uno degli step più importanti da compiere, ovvero come organizzare una routine perfetta per il gatto.

Non sai come fare? Niente paura, se è questo di cui hai bisogno sappi che sei nel posto giusto, poiché ti spiegheremo tutto qui nelle righe seguenti!

Pianifica il risveglio di buon mattino

La fascia oraria ideale per il risveglio del gatto va dalle 7:00 alle 8:00 del mattino. Il motivo? Semplice, perché esattamente come noi anche i nostri amici felini hanno bisogno di andare in bagno (nel loro caso usare la lettiera o uscire fuori) e l’orario ideale nel quale svegliarsi per loro è proprio questo. A prescindere dai bisognini, però, rispettare questo orario è importante soprattutto per la pappa.

Decidi quando giocare

Un’ora al giorno, come consigliano d’altronde anche gli esperti, deve essere dedicata al gioco con il proprio amico felino. Questo serve non solo a tenerlo stimolato, ma soprattutto a rendere più saldo il legame con lui. Decidi, perciò, quando giocare a seconda dei tuoi impegni durante la giornata. Per la mattina l’ideale sarebbe tra le 10:00 e le 11:00 (così da andare direttamente al pranzo poco dopo), mentre per il pomeriggio attorno alle 17:00 e le 18:00.

Scegli quando farlo mangiare

Gli orari preferibili per fare mangiare il gatto sono più o meno gli stessi che abbiamo noi, vale a dire le 13:00 per il pranzo e le 19:00 o le 20:00 per la cena.

Intuisci quando vuole dormire

Durante la giornata i felini sono soliti schiacciare parecchi pisolini più o meno lunghi. Siccome essi hanno bisogno di tante ore di riposo (almeno 12 al giorno), è bene capire quando preferiscono dormire e mantenere la calma più assoluta in quelle ore per non disturbarli.

Leggi anche: 4 modi per mantenere al sicuro un gatto in giornate troppo impegnative

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati