5 differenze sostanziali tra gatti e cani

Pensi di conoscere tutte le differenze tra cani e gatti? Mettiti alla prova leggendo le righe seguenti

Forse una delle domande che tutti ci siamo posti almeno una volta nella vita. In effetti, quali sono le differenze tra cani e gatti?

Rispondere in un unico modo a questa domanda è impossibile, perciò ecco le 5 cose che contraddistinguono questi due fantastici animali.

Non possono diventare vegetariani

Proprio così. A differenza dei cani, i gatti non possiedono determinati amminoacidi che servono per digerire cibi di natura vegetale. Per questo, essi sono classificati come animali carnivori mentre i cani, invece, come onnivori.

Sono più riservati

Mentre i cani sono rinomati per la loro fedeltà e il loro amore nei confronti del padrone, i mici preferiscono i loro spazi ed essere più indipendenti. Ciò, ovviamente, non vuol dire che non nutrano neanche un briciolo di amore per i proprietari, semplicemente sono diversi dai loro cugini canini.

gatto piccolo cane

Non ansimano

Quando i cani sono accaldati ed hanno bisogno di raffreddare la temperatura del corpo, ansimano. I gatti, al contrario, sono in grado di “stabilizzare” la loro temperatura corporea in base al clima dove si trovano. Strabiliante, vero?

Non possono assaporare i cibi dolci

Questa, oltre che una delle differenze, è anche una cosa a svantaggio per i nostri amici felini. A causa della mancanza di determinate papille gustative, infatti, essi non sono in grado di percepire i sapori dolci, mentre i cani sì. Un lato positivo di questa cosa è che il tuo gatto non andrà a frugare nella dispensa dei dolci!

gatto gioca salto

Non gli interessano gli elogi

Qui entriamo in un discorso abbastanza particolare e che riguarda l’addestramento. Molte persone credono che i gatti siano più difficili da addestrare in quanto indipendenti rispetto ai cani. La verità, però, è che entrambi possono essere addestrati allo stesso identico modo (con croccantini come premio), ma con la differenza che ai mici non interessa la coccola di conforto. In altre parole, puntano più a fare i bravi e ad essere ricompensati piuttosto che alla soddisfazione personale!

Leggi anche: 4 modi per determinare l’età di un gatto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati