Blu di Russia: come riconoscerlo

Il pelo grigio non basta: ecco come riconoscere un Blu di Russia e distinguerlo da razze di gatti molto simili.

blu di russia

Quella del Blu di Russia è una splendida razza dalle origini misteriose e dal pelo corto e grigio (si definisce “blu” per via del particolare riflesso che emette in certe condizioni di luce); questa caratteristica non è però sufficiente, da sola, a identificarlo tra tanti gatti che la possiedono. Vediamo allora quali sono gli altri indizi che ci permettono di riconoscerlo con sicurezza.

tre gatti blu di russia

Taglia e corporatura

I gatti di questa razza sono generalmente longilinei, snelli e muscolosi ma dalle movenze eleganti a cui contribuisce anche la coda lunga e affusolata. Il collo è lungo e snello, anche se il folto pelo e le spalle alte possono nasconderlo e farlo apparire più corto.

Occhi

I Russian Blue adulti (oltre i 10-12 mesi d’età) hanno gli occhi di un verde molto brillante e particolare: questo colore inizia a manifestarsi intorno ai 4 mesi di età come una sfumatura di verde all’esterno dell’iride e poi si sviluppa prendendo gradualmente il sopravvento sul colore precedente, che alla nascita è blu e prima dei 10 mesi è temporaneamente giallo.

gattino blu di russia

Testa e zampe

La testa è più spigolosa e quasi triangolare rispetto a molti altri gatti, e termina con un mento piuttosto forte e appuntito. Il muso è smussato e i cuscinetti delle vibrisse non sono prominenti. Il naso è sempre nero e i cuscinetti delle zampe, lunghe e affusolate, sono color malva.

Pelo

Il pelo del Blu di Russia è, come già detto, caratterizzato dal colore grigio con estremità grigio chiaro o argentate. Poiché ogni bulbo pilifero di questo animale produce due peli, la pelliccia risulterà molto fitta, soffice e setosa ma anche elastica, con tendenza a tornare aderente al corpo se mossa contropelo.

gattino blu di russia

Personalità

Se l’aspetto fisico dovesse risultare ancora ingannevole, potreste soffermarvi sulla personalità dell’animale che avete davanti: il Russian Blue ha un carattere tendenzialmente timido con gli estranei, ma affettuoso una volta che impara a conoscerli. È giocoso e gentile, si lascia addestrare e ama giocare al riporto.

Non miagola in modo insistente o rumoroso ed è un ottimo osservatore: gli piacciono la calma e la tranquillità, e non esiterà a rintanarsi in una postazione elevata durante un evento particolarmente rumoroso, per monitorare la situazione e riavvicinarsi quando le cose tornano alla normalità.

gattino mix blu di russia

Si tratta comunque di una razza alquanto rara e costosa (il suo prezzo si aggira tra i 900 e i 1000 euro) in presenza di pedigree. Se l’animale non ne è provvisto è possibile che si tratti di un incrocio o di un domestico a pelo corto. Ovviamente questo non lo rende meno degno di trovare una casa e un umano che lo accolga con amore.