Home Razze di Gatti Blu di Russia

Blu di Russia

gatto blu di russia con occhi verdi

Il gatto Blu di Russia (detto anche Russian blue in inglese o blu russo in italiano) è una razza di gatto riconosciuta dalle origini sconosciute e dal pelo corto blu con sfumature grigie. È un gatto famoso per il suo aspetto fascinoso, il suo corpo lungo, aggraziato e snello è ricoperto da un doppio strato di pelo corto e soffice dalle punte color silver, possiede occhi verdi e rotondi e un viso a forma triangolare. Questa razza è possibile trovarla in una variante a pelo lungo piuttosto rara chiamata Nebelung, nome derivante da quello del primo esemplare della razza che in tedesco significa nebbia.

Il Blu di Russia è un gatto affettuoso ma dal carattere riservato e poco bisognoso di attenzioni. Questo non significa che non abbia bisogno di alcuna attenzione, ma non gli dispiace essere lasciato da solo a casa quando i suoi umani vanno a lavoro. Ama la regolarità e le sue abitudini quotidiane. Per questo motivo ricordarsi di nutrire il proprio Blu di Russia ad orari prestabiliti e rispettare le tempistiche delle sue abitudini è il modo migliore per evitare lamentele.

Il Blu di Russia non è il tipico gatto che vi segue per casa e che accoglie gli ospiti con entusiasmo, questa razza, infatti, è affettuosa ma non appiccicosa nei confronti della sua famiglia umana. Il Blu di Russia è un gatto riservato e per questo motivo i vostri ospiti potrebbero a malapena avvistarlo al loro arrivo mentre si ritira in qualche altro luogo. Questa razza si trova più a suo agio con bambini di età più avanzata che non lo sottopongono ad alcuno stress. Tuttavia se cresciuto insieme a bambini piccoli o cani amichevoli può andare d’accordo anche con loro.

Il Blu di Russia ama giocare con i giocattoli con le piume, può capitare che a volte si diverta a recuperarli ma il suo passatempo preferito è insegnare ai propri umani a recuperarli al posto suo. Questa razza è molto intelligente ed impara velocemente come fare ad aprire gli armadietti e le porte di casa. Il Blu di russia, come molti gatti ama saltare, arrampicarsi in alto e riposare sotto i raggi solari.

In quanto gatto dal carattere riservato, è importante che ogni esemplare venga abituato sin da piccolo sia ad essere toccato sia alla presenza di persone ed altri animali. Un Blu di Russia non ben socializzato sin da piccolo potrebbe presentare delle serie difficoltà ad abituarsi ad animali o persone.

Origini storiche della razza

La teoria più comune riguardante l’origine del Blu di Russia sostiene che esso fu portato in Gran Bretagna dai marinai Britannici dal porto della cittadina del nord della Russia Arkhangelsk. Se questa teoria sia veritiera o meno non ci è dato sapere con certezza, tuttavia lo spesso pelo che caratterizza questa razza sembra dare credito alla teoria che si sia sviluppata in un ambiente dal clima freddo, inoltre pare che in Russia esistano tutt’ora dei gatti dal pelo corto dello stesso colore del Blu di Russia.

Il Blu di Russia si crede che non sia collegato ad alcuna delle altre tre razze dal pelo corto e dal colore blue: il francese Certosino, il britannico British Shorthair e il tailandese Korat. Le quattro razze possiedono infatti differenze distinte nel tipo di pelo, nella conformazione e nel carattere. Nonostante queste differenze, poiché queste razze esistono da molto tempo e l’origine dei loro antenati è avvolta nel mistero, nelle leggende e nelle congetture, si può supporre che l’esistenza di un antenato comune possa bensì essere possibile.

Nel 1871 un esemplare di Blu di Russia fu esibito al primo show al Crystal Palace a Londra sotto il nome di Gatto Archangel. Allora i Blu di Russia presentavano un pelo corto, solid blue e una corporatura straniera. Dalle foto e dalle pubblicazioni del tempo, il manto di pelo originale era spesso, denso, lucido e di colore silver-blue chiaro. Il Blu di Russia competeva nella stessa categoria contro tutte le altre razze di gatti dal pelo corto blue nonostante le ovvie differenze fisiche, ma difficilmente vinceva poiché le caratteristiche fisiche dei British Shorthair, testa rotonda e corpo robusto, erano favorite nell’ambiente degli show.

Nel 1912 finalmente la razza venne ufficialmente riconosciuta dalla GCCF (Governing Council of Cat Fancy) e gli fu assegnata una categoria propria. La razza fece grandi progressi fino all’avvento della seconda guerra mondiale quando divenne quasi estinta.

Il Blu di Russia arrivò in America nei primi del 1900, ma i primi veri tentativi di sviluppo e promozione della razza non cominciarono fino al 1947. Al giorno d’oggi la razza del Blu di Russia è accettata per i campionati da tutte le associazioni del Nord America.

Prezzo

Un gattino della razza Blu di Russia sano e provvisto di pedigree ha generalmente un prezzo piuttosto elevato che parte dai 900€ e che può facilmente superare i 1000€.

Carattere

Il Blu di Russia è conosciuto per essere un gatto tranquillo, gentile e riservato, addirittura assente durante la presenza di sconosciuti. Quando è in compagnia dei suoi fedeli e amati umani però, il Blu di Russia sa essere giocherellone e affettuoso. Questa razza è fisicamente attiva ma non iperattiva, ama passare il tempo con giocattoli con le piume o con giochi durante i quali i suoi umani hanno un ruolo attivo, nonostante ciò il Blu di Russia è bravo ad intrattenersi anche da solo.

blu di russia dolcissimo

L’angolo della bocca leggermente all’insù del Blu di Russia ne caratterizza l’espressione che sembra essere perennemente sorridente. Questa razza è generalmente gentile, tranquilla e composta, per questo motivo è solitamente facile insegnargli a non salire sui mobili della cucina o star lontano da aree off-limits.

Il Blu di Russia ama la sua routine quotidiana così com’è e non sopporta, più degli altri gatti, cambiamenti all’interno del suo ambiente o delle sue abitudini giornaliere. Questa razza risulta piuttosto schizzinosa anche nei confronti della sua lettiera ed è facile che si lamenti a riguardo o addirittura che vada ad espletare i suoi bisogni da qualche altra parte se non contento.

Caratteristiche fisiche

gatto di razza blu di russia

Ecco tutte le caratteristiche fisiche del Blu di Russia:

Corpo

Il corpo possiede una buona ossatura, è lungo, solido e muscoloso. Agile e aggraziato nel portamento non possiede un aspetto tubolare. Il peso di un esemplare di Blu di Russia può variare tra i 2 e i 5 Kg.

Testa

La testa del Blu di Russia è liscia, non lunga e affusolata ma nemmeno corta e massiccia. Il muso è smussato e non possiede la punta o il taglio tra le vibrisse esagerato. La parte alta del cranio è piatta vista di profilo, scende leggermente fin sopra gli occhi e continua con un leggero angolo verso il basso in linea retta fino alla punta del naso. Di media lunghezza, il viso è ampio attraverso gli occhi a causa di un largo assetto degli occhi e del pelo spesso. Il muso è smussato e non presenta cuscinetti delle vibrisse prominenti. Il collo è lungo e snello ma appare corto a causa del fitto pelo e della posizione alta delle spalle. Le orecchie sono piuttosto grandi e larghe alla base. La punta è più appuntita che arrotondata. La pelle delle orecchie è fine e taslucida, presenta piccoli ciuffi di pelo all’interno. La parte esterna delle orecchie è scarsamente ricoperta di pelo corto e fine che lascia intravedere la pelle al di sotto. Le orecchie sono ben distanziate e posizionate lateralmente tanto quanto in alto sulla testa. Gli occhi sono ben distanziati, di forma rotonda e di colore verde vivido.

Zampe

Le zampe sono lunghe e possiedono una buona ossatura. Si affusolano partendo da una basa piuttosto spessa.

Pelo

Il pelo del Blu di Russia è corto, denso, fine e morbido. Il doppio strato di pelo si distanzia dal corpo a causa della sua densità. Al tatto è setoso e morbido.

Colore

Il colore del pelo del Blu di Russia è blue uniforme in ogni parte del corpo. I peli di giarra sono distintamente argentati e donano una lucentezza e un aspetto splendente al manto. LA pelle del naso è di colore ardesia. Il colore dei cuscinett delle zampe può variare tra lavanda, rosa o malva.

Salute

Il Blu di Russia gode genericamente di buona salute ma può avere la tendenza a sviluppare calcoli alla vescica.