British Longhair: dimensioni e peso

Se il pelo del British Longhair è la sua caratteristica più distintiva ci sono altri tratti che possono aiutare a riconoscerlo, come dimensioni e peso.

british longhair sfondo bianco

Il British Longhair è stato a lungo considerato una semplice variante dello Shorthair ed è trascorso molto tempo prima che godesse dello status di razza a tutti gli effetti. Impariamo a conoscerlo meglio definendone l’aspetto fisico, in particolare dimensioni e peso.

british longhair sfondo bianco

Per quanto riguarda le dimensioni, questo elegante gatto a pelo lungo appartiene alle razze di taglia media proprio come il suo “cugino” Shorthair. Similmente allo Shorthair, inoltre, arriva a un’altezza di circa 30-35 cm e a una lunghezza che va dai 56 ai 64 cm, esclusa la coda che secondo lo standard di razza deve misurare l’equivalente di 2/3 del corpo.

Occupiamoci ora del peso: gli esemplari maschi di British Shorthair tendono a pesare tra i 5 e i 6 kg, mentre le femmine tendono a essere leggermente più piccole e si fermano a 4-5 kg di peso. In entrambi i casi comunque la corporatura è robusta e caratterizzata da un petto ampio, spalle possenti e schiena corta e muscolosa.

british longhair su parquet

La testa di questo animale è rotonda e piuttosto larga, soprattutto nei maschi; gli zigomi e il mento sono forti e pronunciati, il collo è corto e robusto ma non troppo tozzo, il naso è dritto e corto con uno stop quasi impercettibile. Le orecchie sono piccole, più larghe alla base e strette in punta oltre che abbastanza distanziate tra loro. Gli occhi sono grandi e rotondi.

Le zampe sono possenti e muscolose proprio come il resto del corpo, e i piedi sono larghi e robusti. La coda è più larga alla base e si assottiglia man mano che si procede verso la punta, che si presenta arrotondata.

british longhair bianco

Ma è ovviamente il pelo la caratteristica più distintiva di questa razza, nonché quella che (insieme al suo carattere) meglio la distingue dal British Shorthair. Esso è semi-lungo, molto fitto e dotato di un sottopelo piuttosto sviluppato. Le colorazioni sono molte, anche se quella blu è probabilmente la più diffusa e conosciuta per questa razza. Solid, multicolori, tortie, tigrati, argentati e colorpoint sono tutti pattern riconosciuti nello standard di razza. In generale è difficile trovare un esemplare con un mantello del tutto uniforme e senza tracce di tigratura (che nelle varianti solid rientrano tra i difetti di razza), per cui quelli esistenti (soprattutto se color crema e rosso) sono considerati estremamente pregiati.british longhair su sfondo viola