Cosa non fare con il gattino a Natale: 5 comportamenti da evitare

Cosa non fare con il gattino a Natale: cinque atteggiamenti da evitare

cosa non fare con il gattino a Natale

Trascorrere le feste in casa con il vostro felino può risultare difficile, soprattutto se lo avete adottato da poco. I micini sono incredibilmente curiosi e si sentono attratti da qualunque oggetto colorato o brillante, e le decorazioni natalizie sono per loro un’attrazione a cui è quasi impossibile rinunciare. Come fare allora per salvare le vostre vacanze? Cosa non fare con il gattino a Natale per evitare di creare danni irreparabili?

Anzitutto, non preoccupatevi. Basterà qualche piccola accortezza per salvare le vostre decorazioni, le vostre feste ed anche il vostro cucciolo. È importante però che assumiate un comportamento vigile ed attento, se non volete che il gattino si faccia male. Ecco allora 5 atteggiamenti da evitare durante le feste natalizie, così da poterle trascorrere in serenità in compagnia del vostro nuovo amico a quattro zampe.

1. Decorare l’albero con palline di vetro e luci

Come potete immaginare, non c’è nulla che attira l’attenzione del vostro micio come l’albero di Natale. Luci intermittenti, palline colorate e festoni sono davvero un’attrazione incredibile per i gattini curiosi. Ma, al tempo stesso, si tratta di elementi che possono addirittura costargli la vita. Spesso, mossi dalla voglia di curiosare, i felini rimangono incastrati tra i fili delle luci con cui i padroni sono soliti decorare l’abete, finendo così con il non riuscire a muoversi. Ed è chiaro che questo possa essere un problema di una certa entità se coi non siete in casa.

cosa non fare con il gattino a natale

Allo stesso modo, le palline di vetro possono rivelarsi estremamente pericolose se il micio le muove per giocare e le fa cadere accidentalmente. Le schegge potrebbero infilarglisi tra i cuscinetti o tagliarlo, creando anche danni piuttosto gravi in alcuni casi. E così i festoni che, se ingeriti, possono provare al piccolo un occlusione intestinale. Insomma, l’albero di Natale può essere un vero e proprio pericolo per micio. Ma questo non significa che dobbiate rinunciarci, ma semplicemente che dovrete decorarlo con attenzione. Se possibile, utilizzate palline in legno o paglia, ad esempio. Evitate le stelle filanti e sostituite i fili di luci con lampadine a LED senza fili.

2. Tenere in casa vischio e stelle di Natale

Il vischio è senza dubbio uno dei simboli più emblematici del Natale, ma sapete che può essere letale per il vostro micio? E così anche la stella di Natale e l’abete stesso. Ecco perché dovrete assicurarvi che il vostro gattino si avvicini il meno possibile ad ognuna di queste piante. Basterebbe una sola foglia, o un piccolo ago dell’albero, per un episodio di avvelenamento. In ogni caso, vi accorgerete subito se il cucciolo è entrato a contatto con una pianta: sintomi come crampi molto forti, diarrea e vomito sono un ottimo campanello d’allarme.

Nel caso in cui notiate che il felino accusa anche solo uno di questi, vi suggeriamo vivamente di chiamare il veterinario per capire come comportarsi. Ma non sono soltanto le piante ad essere pericolose per i nostri amici a quattro zampe, ma anche gli olii essenziali con cui spesso tendiamo a profumare gli ambienti. Anche questi, se leccati dal cucciolo, possono rivelarsi letali. Quindi, se avete adottato da poco un micio, vi suggeriamo di evitarli.

3. Avere la cioccolata a portata di micio

È  vero, noi siamo molto golosi in occasione delle feste, ma questo non significa che non possa esserlo anche il nostro micio. Chiaramente, ci sono alcuni alimenti che attraggono i felini, ma che si rivelano davvero letali per la loro salute. La cioccolata anzitutto, perché contenente teobromina, una sostanza velenosa sia per i cani sia per i gatti. Ecco allora cosa non fare con il gattino a Natale: lasciare i vostri torroni a portata di micio, oppure far cadere la cioccolata dal tavolo e non raccoglierla immediatamente. E questo vale tanto per voi quanto per chi è invitato a casa vostra.

cosa non fare con il gattino a natale

Il micio non deve mai mettere le zampe sulla cioccolata. E non deve neppure mangiare gli avanzi del vostro arrosto, perché questo potrebbe causargli una pessima indigestione proprio il giorno di Natale. Il nostro cibo, infatti, è troppo grasso per le abitudini alimentari di micio. Ed allungargli qualche manicaretto come premio può essere davvero una pessima idea.

4. Usare le candele accese per creare atmosfera

Sappiamo bene che candele e luci sono fondamentali per creare una bella atmosfera natalizia, ma forse dovreste rinunciarvi se tenete davvero alla salute del vostro micio. Mosso dalla curiosità, il felino è sempre alla ricerca continua di novità divertenti in casa, ed è inutile sottolineare quanto questi oggetti possano attirare la sua attenzione. Ma tenere una candela accesa in casa significa rischiare che il piccolo possa accidentalmente passare la coda sulla fiamma, finendo così con il bruciarsi. Oppure che la urti e la faccia cadere, il che potrebbe causare anche un piccolo incendio all’interno della vostra casa.

È abbastanza chiaro, quindi, cosa non fare con il gattino a Natale. Una buona soluzione, allora, potrebbe essere quella di tenere le candele in luoghi alti e difficilmente raggiungibili per il gattino. Anche se sarebbe comunque meglio evitare di lasciarle accese nel caso in cui micio rimanga da solo in casa, anche se poste in un luogo difficile da raggiungere. Come sapete, infatti, molti felini sanno sempre ottenere quello che vogliono, e questo può rivelarsi spesso pericoloso per la loro stessa salute.

cosa non fare con il gattino a natale

5. Decorare la casa a più non posso

Nel nostro elenco di cosa non fare con il gattino a Natale non poteva certo mancare un suggerimento sulle decorazioni in casa, considerate assolutamente allettanti da micio, ma altrettanto letali. Se avete adottato un cucciolo da poco, vi suggeriamo davvero di evitare di utilizzare troppe decorazioni in casa, soprattutto se la vostra intenzione è quello di lasciarlo solo molte ore. Come abbiamo già anticipato, i fili delle luci, le palline e persino le piante sono pericolosi per la sua incolumità.

Ma lo stesso vale anche per i festoni, che possono essere ingeriti dal gatto provocandogli un’occlusione intestinale o addirittura soffocandolo. Insomma, le decorazioni natalizie sono davvero nemiche dei nostri amici a quattro zampe, per cui cercate di non riempire la vostra casa di addobbi. O comunque cercate di decorare zone della casa difficilmente raggiungibili da micio, così da poterne salvaguardare la salute.