Cuccioli di Gatto Europeo: caratteristiche fisiche, bisogni e tutte le necessità

felino europeo colori intensi

Cuccioli di Gatto Europeo: come sono? Quali sono le caratteristiche fisiche che li contraddistinguono? E i loro bisogni? La loro educazione è difficile? Come si adattano nell’ambiente “casa”? Cerchiamo di rispondere a queste domande dando delle informazioni su questi piccoli e teneri esemplari.

Cuccioli di Gatto Europeo: informazioni generali

esemplare di gatto europeo

Cosa bisogna sapere prima di tutto riguardo il Gatto Europeo? Da dove viene questo splendido e famoso esemplare? Da dove provengono questi piccoli e tenerissimi cuccioli? Si racconta che il Gatto Europeo corrisponda all’antico gatto romano. Sembrerebbe, infatti, che il periodo durante il quale ottenne una maggiore fama su proprio quello dell’Antico Romano Impero.

I primi cuccioli di quella razza che poi sarà definita col nome di “Gatto Europeo” potrebbero dunque derivare da accoppiamenti fatti fra felini già esistenti, come il gatto selvatico africano e il gatto della giungla. Queste, però, restano comunque delle ipotesi: non c’è nulla di troppo certo riguardo tali incroci.

Un cucciolo di Gatto Europeo, oggi, in base alle caratteristiche fisiche che corrispondono (o meno) allo standard, varia il suo prezzo da un minimo di 500€ a un massimo di 1000€.

Caratteristiche fisiche tipiche: tipologia e colori

gatto europeo dagli occhi grandi

I cuccioli di che fanno parte della razza di Gatto Europeo, già da piccolissimi, iniziano a sviluppare ogni caratteristica tipica del gatto adulto, sia a livello caratteriale, sia a livello prettamente fisico. Una peculiarità importante che contraddistingue questa razza si può ritrovare nel pelo.

Il Gatto Europeo, infatti, ha diverse varianti, che possono rientrare perfettamente nello standard, pur essendo molto differenti l’una dall’altra. Vediamo le tipologie e i colori del pelo più diffusi e più comuni:

  • monocolore: molto diffuso, può trovare la tonalità nera o bianca. Anche quella grigia è ammessa: spesso il musetto dei gatti grigi può presentare anche qualche macchietta di diverso colore
  • bicolore: solitamente i colori sono il bianco e il nero. A volte, sono note anche delle sfumature di color arancione o bianche
  • tricolore: solitamente, è il sesso ad influire su questa variante. Sono infatti le femmine ad avere tre colori mischiati: bianco, nero, arancione
  • tigrato: la maggior parte dei cuccioli di Gatto Europeo nasce con questa varietà di pelo. Il colore di questi esemplari è il bruno, marroncino, cioccolato con strisce più o meno scure di vari colori
  • striato: questa tipologia è più rara. Il suo manto presenta una riga molto spessa e più scura lungo la colonna, più altre simili e più sottili lungo i fianchi. Il colore presente in questi esemplari è l’arancione, mischiato ad altre sfumature.

Carattere e cure

gatto europeo pelo nero e arancio

Il carattere dei cuccioli di Gatto Europeo varia molto in base a come l’uomo si pone nei loro confronti. Tendenzialmente, sono abbastanza disponibili nei confronti dei loro padroncini e della famiglia umana in generale, ma tutto si basa anche sul nostro atteggiamento.

Se siamo attenti alle loro esigenze, se riusciamo a prenderci cura al meglio dei piccoli gattini, dandogli tutto ciò che serve, anche loro diventeranno facilmente nostri amici.

Sono curiosi, testardi e anche un po’ permalosi: dobbiamo imporci fin da piccolini con qualche piccola regola, altrimenti la loro iper-attività e il loro spirito innato di predatori potrebbero distruggerci un po’ la casa.

Fin da cuccioli, ci fanno subito capire il loro spirito per combinare qualche marachella: avventurosi e curiosi, non si faranno problemi nel trovare i modi per uscire all’esterno ed esplorare tutto quello che circonda la casa.

È anche vero, però, che quando i cuccioli si sentono sicuri, riescono ad adattarsi all’ambiente casa e si adagiano nella loro routine. Sono dominati da due istinti: quello da cacciatori, che li sprona ad essere sempre pronti all’avventura e alla ricerca di preda, e quello da pantofolai.

Non si tireranno indietro, infatti, di fronte al trascorrere qualche ora accoccolati sul divano in compagnia dei loro padroncini. Si può stabilire, insomma, un bel rapporto anche con i cuccioli di Gatto Europeo, a patto che essi si sentano protetti e considerati, ma anche amati e rispettati.