Gatto Europeo, immagini bellissime e foto straordinarie di questa razza

Cosa possiamo scoprire delle immagini che ritraggono il Gatto Europeo? Cosa ci raccontano di lui? Scopriamolo insieme

gatto occhi grandi

Quanto raccontano le foto riguardo lo stile di vita, le peculiarità e le caratteristiche essenziali di un felino? Ecco delle immagini bellissimi del Gatto Europeo che lo descrivono in momenti di quotidianità. Vediamo insieme cosa ci suggeriscono questi spezzoni di realtà.

Cosa ci raccontano le foto dei felini?

gatto si riposa

Dalle foto che ritraggono i gatti nei loro migliori momenti di quotidianità, oltre alla bellezza, possiamo anche trarre delle informazioni che ci aiutano a conoscerli meglio.

In questa dolcissima immagine del Gatto Europeo, ad esempio, potremmo ben notare un duplice intento. Da una parta la sua grande voglia di accoccolarsi e rilassarsi nell’ambiente domestico, dall’altra lo sguardo (mezzo addormentato) pur sempre furbetto che ci vuole suggerire sicuramente qualcosa, del tipo: “hai voglia di giocare con me?”.

Dall’infinita dolcezza dei suoi occhietti e dalla posizione rilassata e tranquilla, si può dedurre che questo Gatto Europeo si senta perfettamente a suo agio nell’ambiente in cui vive. Infatti, anche la stessa posizione con la pancia rivolta verso l’alto indica che si sente al sicuro e non ha paura di abbandonarsi al relax.

Questo rientra precisamente nell’indole del Gatto Europeo: si trova tranquillamente a suo agio a vivere con gli umani, si adagia molto bene nell’ambiente “casa”, ma ha pur sempre bisogno di sfogarsi e divertirsi come meglio riesce, sia da solo che in compagnia. Tenerezza, amore e divertimento sono le parole essenziali che descrivono il Gatto Europeo e il suo stile di vita.

Colori tipici del Gatto Europeo: quali sono?

gatto europeo nero bianco e arancio

Altro importante elemento che possiamo dedurre da queste immagini bellissime che immortalano tale felino riguarda i colori tipici del Gatto Europeo.

Sappiamo, infatti, che lo standard prevede una grande varietà di colori. Ad esempio, il Gatto Europeo raffigurato in questa immagine rientra nella categoria, tipica della razza, degli esemplari tricolore.

Generalmente, i tre colori che si sviluppano sono proprio il nero, il bianco e l’arancio: molto spesso, queste sfumature sono tipiche delle gatte femmine.

gatto tigrato osserva

Quest’altra immagine, invece, riprende il Gatto Europeo nella varietà tigrato. Anche tale peculiarità rientra nella tipicità di razza: anzi, si può ben affermare che questa tipologia sia la più comune, diffusa e conosciuta!

I colori predominanti, comunque, rimangono sempre il bianco e il nero, con l’aggiunta, a volte, del grigio o, come sopra detto, dell’arancio.

Citeremo ora tutte le tipologie di pelo, per dare una visione completa dello standard di razza. Ecco le tipologie di Gatto Europeo esistenti e riconosciute:

  • monocolore: bianco o nero (con possibilità di macchiette sparse)
  • bicolore: bianco e nero (raro l’arancione che si mischia con uno degli altri due)
  • tricolore: bianco, nero e arancione
  • tigrato
  • striato: questi esemplari sono riconoscibili perché, solitamente, presentano una striscia nera molto evidente che si estende per tutta la lunghezza della colonna vertebrale.

Caratteristiche fisiche generali

gatto europeo occhi belli

Vediamo, poi, ora brevemente qualche caratteristica fisica tipica della razza Gatto Europeo. Oltre al colore del pelo, che in questo caso rientra sempre nella varietà tigrato, possiamo notare altre peculiarità.

Prima di tutto, lo sguardo. Gli occhi del Gatto Europeo sono grandi, rotondi e di colori profondi e intensi. Una loro particolare caratteristica è quella di variare il colore in base alle sfumature del manto: tutto ciò, dà un tocco di eleganza e raffinatezza maggiore all’intero musetto dell’esemplare.

Le orecchie sono di media grandezza, tenute sempre alte e dritte, pronte a percepire qualunque tipo di suono o movimento. La testa è di forma rotonda, con un nasino sporgente e delicato, contornato da lunghi baffi, le cosiddette vibrisse,  super-sensibili e perfettamente in grado di svolgere il ruolo che spetta loro.

Calcolare lo spazio, prendere le misure, percepire ogni tipo di sensazione, prendere atto di una situazione di pericolo, esprimere delle emozioni: ecco i ruoli fondamentali che ricoprono le vibrisse.

La corporatura del Gatto Europeo, inoltre, è resistente e tonica. La stazza è medio-grande, dunque muscolatura e ossa sono abbastanza forti e robusti per sostenere l’intero peso del felino, che varia fra i 3 e i 7 kg, a seconda del sesso, dell’età e dell’esemplare in questione.