Gattini: quando iniziano a camminare?

I gattini sono ancora molto piccoli quando avvertono l'istinto di iniziare a muoversi per conto loro. Ma quando riescono davvero a camminare?

gattino nero su puff bianco

I gattini, pur con qualche difficoltà, ci mettono piuttosto poco a capire come muoversi per conto proprio. Ma questo non equivale esattamente a camminare: molto spesso è la madre a incoraggiarli con qualche spintarella, finché le loro zampe non sono abbastanza forti da permettere loro di cominciare a fare qualche passo. Ma quando iniziano a camminare i gattini?

gattino con la madre

Sin dal loro primo giorno di vita i gattini imparano ad adattarsi al loro nuovo habitat. Dato che hanno gli occhi chiusi, e così sarà per qualche altro giorno, si limiteranno a percepire il calore della propria madre: la loro priorità è solo quella di nutrirsi e crescere. È solo dopo la prima settimana, con l’apertura del canale uditivo, che si orienteranno ascoltando i versi dei loro fratellini e della mamma. Sono già curiosi di esplorare l’ambiente circostante pur non potendo ancora camminare: possono muovere testa e zampe e le useranno per testare il suolo attorno a loro, ma non molto di più.

Tra le due e le tre settimane ci sarà una fase di transizione in cui il gattino, pur cresciuto a una velocità impressionate, non ha ancora delle zampe sufficientemente robuste da sostenerlo molto a lungo e si limiterà quindi a strisciare per terra lungo brevi distanze. È anche il periodo in cui si sviluppa maggiormente il senso dell’olfatto.

cinque gattini sull'erba

Man mano che la cucciolata si irrobustisce, i gattini cominceranno a reggersi sulle proprie zampe e poi a camminare, pochi passi alla volta: questo accade generalmente nel corso della terza settimana di vita. Entro la quarta dovrebbero essere in grado di percorrere distanze più lunghe, anche se ancora con qualche difficoltà. È più o meno nello stesso periodo che inizia il percorso dello svezzamento, che li porterà a fare i propri bisogni da soli.

Tra le 5 e le 6 settimane di età i vostri cuccioli sapranno già correre, magari inseguendosi tra loro. Non baderanno molto a dove vanno, quindi starà a voi tenerli in un luogo sicuro e circoscritto in cui non possano farsi male.

Attenzione: i gattini hanno bisogno di interagire con i propri simili e soprattutto con la propria madre per sviluppare alcune abilità, per cui non abbiate troppa fretta di separarli dalla cucciolata solo perché vedete che sono già in grado di camminare da soli.

tre gattini con madre sullo sfondo