Gatto adulto lecca gattino? Vediamo perché

Abbiamo già un gatto grande e vogliamo prendere un cucciolo? Le conseguenze? Ecco dei motivi per cui il gatto adulto lecca il gattino

Riusciremo mai a capire del tutto il mondo dei gatti? Forse no, in parte il loro comportamento ci risulterà sempre difficile. E quando abbiamo già un gatto grande e ne vogliamo un altro cucciolo? Vediamo perché il gatto adulto lecca il gattino.

Gatti che si leccano fra loro: motivazioni

gattino si lecca

L’universo dei gatti è veramente ricco di sorprese. L’uomo non potrà mai comprendere fino a che punto gli animali possono dimostrarsi i sentimenti: non avendo la facoltà di parola, come si comunicano amore-odio?

Leccarsi reciprocamente è uno dei metodi usati. Ma analizziamo la questione: perché lo fanno? Cosa li spinge a farlo?

Primo fattore: amore. Ogni specie vivente ha la propria maniera di dare prova delle sensazioni e dei sentimenti: i gatti, utilizzano un linguaggio tutto loro che ha la sua più grande espressione nel leccarsi.

Scambiandosi affetto in questo modo, due o più gatti, che magari vivono nella stessa casa, si riconoscono come soggetti alla pari (o quasi) e di conseguenza stringono un legame di affetto e di forte amicizia. È il segno che utilizzano per comunicarsi simpatia.

gatto si lecca

Secondo fattore: parentela. Il legame di sangue fra i gatti è molto importante: questo è il simbolo che permette l’accettazione in famiglia del nuovo arrivato. Oltre al segno di affetto, con la lingua rilasciano un odore particolare che permetterà loro di riconoscersi come amici, in mezzo ad un gruppo più numeroso di possibili nemici.

Terzo fattore: pulizia. Sappiamo bene che i gatti amano la propria igiene, tanto che sono sempre particolarmente attenti a occuparsene loro stessi. Per lo stesso motivo per cui istintivamente, fin da cuccioli, vanno diretti nella lettiera, allo stesso modo tendono a leccarsi molto spesso per pulirsi.

Quarto fattore: malattia. Può essere che uno dei gatti abbia riconosciuto qualche problema di salute e di conseguenza voglia mandare l’allarme, sia all’amico, sia all’umano. Se si nota qualcosa di strano, è bene contattare il veterinario.

E se un gatto adulto lecca un gattino?

gattino si lecca

Tutti i motivi detti fino ad ora, possono rispondere anche alla domanda: perché un gatto adulto lecca un gattino? Che il cucciolo sia un parente o semplicemente un nuovo arrivato in casa, non fa differenza: leccarlo significa trasmettergli il suo affetto, l’amore e l’approvazione in quel luogo.

Quando c’è una nuova cucciolata, è la mamma che tende sempre a leccare i suoi piccoli: questo è il segno che le permettere di farli entrare ufficialmente nel gruppo della famiglia e dare loro la giusta riconoscenza e accettazione.

Il gatto adulto-mamma dunque lecca il gattino per dimostrargli e per fargli capire di essere custodito, per sempre, sotto la sua protezione.

Se invece abbiamo già un gatto adulto in casa, ma vogliamo prendere un nuovo cucciolo da aggiungere alla nostra famiglia, è importante fare attenzione ad un aspetto: il nostro veterano come accoglierà il nuovo arrivato?

gatto si lecca

Non è detto che la convivenza inizi subito nel modo più pacifico. I gatti sono animali molto territoriali, quindi bisogna stare molto attenti a come si introduce un nuovo membro nel loro habitat.

Generalmente (ma non è scontato), i gatti adulti, dopo la loro lunga esperienza e dopo i trascorsi di vita vissuta, sono perfettamente in grado di accogliere il gattino cucciolo benevolmente. Anzi, è frequente che si pongano con lui come una sorta di genitori che devono proteggerlo.

Allora: come dimostrano questa accettazione, se decidono di concederla? Leccandolo. Il gatto adulto, inizialmente, lecca il gattino appena arrivato per dimostrargli di potersi fidare di lui, di non considerarlo un nemico, anzi un alleato con cui scoprire la nuova casa.

Per concludere..

gatto adulto con gattino

Tutti i fattori elencati nel primo paragrafo valgono ovviamente anche per gatto adulto e gattino nuovo cucciolo: questa sorta di fiducia verrà instaurata col passare dei giorni e con la convivenza fra i due (o più) gatti all’interno di uno stesso ambiente.

Al gatto adulto servirà il giusto tempo per abituarsi all’idea di un nuovo ‘amico’ a fargli compagnia: l’inserimento nella stessa casa è un passaggio che dovrà avvenire in modo graduale e sotto lo stretto controllo del padroncino, che dovrà monitorare il tutto con le dovute attenzioni.

Arrivati alla convivenza ‘civile’, potremo dunque dire che l’atto del leccarsi reciprocamente è, dunque, per i gatti, un gesto molto importante che permette di deporre le armi e iniziare un bel rapporto di amicizia e rispetto reciproco.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati