Gatto Europeo, carattere e personalità: conosciamo meglio questa razza

Gatto Europeo, carattere: quali sono i punti salienti del temperamento di questo felino dagli occhi profondi e dallo sguardo intenso? Cosa bisogna sapere riguardo la sua personalità? Ecco qualche informazione utile che ci aiuta a conoscerlo meglio.

Gatto Europeo: personalità e carattere

gatto europeo sguardo profondo

Il Gatto Europeo è un felino che sembra discendere dall’antico Gatto Egiziano, che si è poi incrociato con alcuni esemplari del nostro continente. Trovò il periodo di maggiore diffusione nel tempo dell’Antico Impero romano, quando il gatto ottenne la più nota fama.

È di taglia media ed è un perfetto esemplare adatto ad essere tenuto in appartamento. Qual è il carattere del Gatto Europeo? Cosa lo caratterizza maggiormente?

Prima di tutto, dobbiamo considerare un elemento: il Gatto Europeo è affabile e affettuoso nei confronti dell’uomo, ma pretende da lui tutte le attenzioni e le cure necessarie al suo sostentamento.

Sa essere dolcissimo ed è in grado di dare tanto amore, ma vuole assolutamente qualcosa in cambio. Questo è il nostro affetto, tutte le coccole del caso e rispetto e fiducia. Così entrerà subito in confidenza con noi e sarà un ottimo compagno di avventure e di vita.

È molto curioso e intelligente, ma sa anche rendersi furbetto e attento ad ogni singolo dettaglio: possiamo stare certi che non gli sfugge davvero nulla!

Predisposto al gioco, non farà altro che cercare compagnia durante la giornata in coloro che assecondano il suo spirito divertente e giocoso.

Si rilassa e si adatta benissimo nella sua routine. Non adora particolarmente i cambiamenti, anche se è perfettamente in grado di gestire qualunque situazione con pazienza e spirito d’iniziativa.

Nonostante questo, non mancano di certo i suoi momenti da perfetto felino, selvatico e predatore. Per quanto gli piaccia stare dentro casa, è altrettanto attratto dall’ambiente esterno, dal quale è incuriosito tantissimo.

Non si tirerà mai indietro, infatti, di fronte ad una bella “scappatella” in giro per il mondo circostante, alla ricerca di prede, avventure, nuovi amici.

Per il suo stile di vita è necessario sia il divano in compagnia del padroncino, sia l’ambiente esterno e la scoperta del mondo. Quest’accoppiata vincente non farà altro che stimolare la sua intelligenza, il suo corpo al movimento e la sua tranquillità.

Gatto Europeo e uomo: com’è il rapporto?

gatto europeo bicolore

Ora ci chiediamo: a chi è adatto il Gatto Europeo? Come già sottolineato, questo felino ha un bellissimo rapporto con l’uomo, a patto però che anche l’umano riesca a soddisfare ogni sua richiesta ad esigenza.

Per entrare in confidenza con lui, il piccolo amico a 4 zampe ha bisogno di sentirsi amato, protetto, al sicuro e soprattutto rispettato. A quel punto, allora riuscirà a diventare un ottimo compagno di vita e di avventure.

Con i bambini, è dolce e affettuoso, pronto al gioco e super-disponibile ad un’amicizia duratura e sincera. Trova in loro dei piccoli amici con cui divertirsi e giocare per la maggior parte del giorno. Riesce, inoltre, a capire perfettamente che deve avere tatto e delicatezza, in quanto anche loro meritano tale rispetto.

Tendenzialmente, dunque, non è difficile prendersi cura di un Gatto Europeo. L’unica condizione è che noi riusciamo a rispettare ogni sua esigenza e che riusciamo a dargli tutto quello che serve per vivere una vita tranquilla, rilassata e al sicuro.

Sa essere un buon amico anche con le persone anziane. È sempre pronto a fare compagni a tutti e a intrattenere e divertire chiunque con i suoi giochi, con le sue fusa e con i suoi bellissimi occhi che non possono far altro che farci innamorare.

E con altri animali?

gatto sguardo colore azzurro

Qual è, invece, il carattere del Gatto Europeo in presenza di altri animali, che siano felini, cani o altre specie? Come sappiamo, il gatto è un animale molto territoriale, che impone subito il suo dominio sull’ambiente. Dunque, se ci fossero altri possibili “nemici” a minacciare il luogo dove lui si sente padrone, come si comporta?

Generalmente, il Gatto Europeo è abbastanza socievole e affabile anche con altri animali, in quanto il suo carattere è dolce e affettuoso. Il suo unico obiettivo è quello di trovare dei compagni di giochi.

Quando si tratta di altri animali, però, la questione non fila proprio liscia come l’olio. Sicuramente, quello che bisogna sottolineare è un aspetto: la socializzazione! Se ci preoccupiamo di far crescere insieme il nostro Gatto Europeo e gli altri piccoli amici a 4 zampe (o simili), di sicuro la convivenza non sarà un problema!

Insomma, ciò che è fondamentale è questo: cercare, in ogni modo possibile, di abituare i cuccioli a condividere gli spazi comuni, far capire loro che ce n’è per tutti, che nessuno è un pericolo per l’altro e tutto si può vivere al meglio e in compagnia. Soltanto così, allora, l’amicizia che nascerà sarà bellissima e perfetta.