Kohona, prezzo e allevamenti italiani: quanto costa e dove poterlo trovare

Cosa sappiamo del Kohona e del suo prezzo? Quali sono i dettagli riguardo il costo e il reperimento di questo gatto così raro e prezioso? Cerchiamo di scoprire qualcosa in più su di lui.

gatto pelle nuda

Qual è il prezzo stimato per un esemplare di Kohona? Cosa sappiamo riguardo il suo costo e il possibile reperimento di un gatto di questa razza? È raro o si trovano facilmente degli allevamenti che cercano di portare avanti la specie? Ecco qualche dettaglio a riguardo.

Kohona: prezzo e rarità

kohona sguardo incuriosito

Chi è il Kohona? È un gatto abbastanza conosciuto e diffuso oppure è molto difficile da trovare? Cosa sappiamo riguardo la sua reperibilità? Quale il prezzo di un Kohona di razza pura, ovvero di un esemplare che rispetta precisamente lo standard?

Questo felino, anche chiamato “gatto nudo hawaiiano” sulla base delle sue tipiche caratteristiche fisiche, è molto raro e difficilissimo da trovare. Al mondo, infatti, esistono pochissimi allevamenti che si occupano di portare avanti tale specie e di salvaguardarla.

Il territorio di maggiore diffusione è, come è sempre stato, quello del suo luogo di origine, ovvero le isole Hawaii, ma in generale anche i territori limitrofi. Tuttavia, fu praticamente solo qui che la sua fama ottenne qualche successo, tanto da far considerare il gatto come assai prezioso e molto pregiato.

Il fatto di essere così introvabile, dunque, rende il Kohona un gatto dal prezzo elevatissimo, proprio sulla base della rarità che lo contraddistingue. Il costo può variare fra cifre altissime, di cui si può dare una stima almeno orientativa. Sembrerebbe che essa si aggiri intorno ai 5000-6000€, con la possibilità anche di salire ulteriormente.

In Italia, al giorno d’oggi, come nel resto del mondo, è praticamente introvabile. Non esistono allevamenti ufficialmente riconosciuti che possano godere del vanto di preoccuparsi di mandare avanti tale specie.

Soltanto in America, più nello specifico in California, si può trovare una struttura che si occupa di questa razza e si interessa di non farla estinguere, dati i pochissimi esemplari tutt’ora esistenti.

Dunque, questo discorso spiega perfettamente non soltanto il suo essere così prezioso, ma anche il prezzo così esorbitante che si attribuisce ad un gatto di tale razza.

Qualora decidessimo di accogliere in casa un esemplare di questo genere, è fondamentale informarsi da chi di dovere per evitare di incorrere in eventuali truffe. Molte volte, infatti, capita che qualche furbetto, pur di guadagnare, tenda a lucrare su queste situazioni.

Assai più spesso di quanto possiamo immaginare, succede che alcuni privati, ma a volte anche strutture ben avviate, tentino di spacciare un esemplare per un altro, con il solo scopo di danneggiare e ingannare.

Un occhio poco esperto, perciò, potrebbe rimanere intrappolato in qualche tipo di inganno molto facilmente. Ecco perché si rende fondamentale non solo informarsi precisamente sulle caratteristiche fisiche dell’animale per poterlo riconoscere in modo più immediato, ma anche sulla struttura a cui ci stiamo rivolgendo.

Come riconoscere un Kohona?

gatto pelle nuda

Come si può riconoscere un esemplare di razza Kohona? Quali sono le caratteristiche fisiche imprescindibili, quelle cioè che devono essere necessariamente presenti per stabilire l’appartenenza a tale categoria?

Il Kohona è un gatto di taglia media, con un’aspettativa di vita media che si aggira intorno ai 13-15 anni circa. È originario delle isole Hawaii e al giorno d’oggi risulta ancora molto raro. La sua diffusione continua ad essere assai lenta, in quanto esistono pochissimi esemplari.

Sembrerebbe, però, che negli ultimi anni sia stata un’appassionata californiana a svoltare la situazione. Lei si è preoccupata di aprire un allevamento di Kohona in California al fine di sostenere e salvaguardare questa razza che, ogni giorno di più, rischia l’estinzione.

Quali sono i fattori che possono aiutarci a inquadrare un esemplare di Kohona? Scopriamoli insieme.

Il corpo è magrissimo, proporzionato e armonioso, tanto da regalare al Kohona un aspetto elegante, raffinato e delicato. Le zampe sono lunghe e resistenti, pronte a dargli la giusta forza per fare balzi e correre di qua e di là.

Vediamo i parametri per peso e altezza:

  • il peso di un esemplare maschio si aggira fra i 5 e i 6 kg massimo
  • il peso di un esemplare femmina si aggira fra i 3 e i 4 kg massimo
  • l’altezza per un maschio è di circa 23-24 cm
  • l’altezza per una femmina è di circa 20-22 cm

La testa è piccola e piena di rughe, le orecchie di medie dimensioni, larghe e mantenute sempre dritte, pronte e in allerta per percepire qualunque tipo di rumore.

Gli occhi sono grandi, dallo sguardo profondo e sempre vigile, anch’essi sempre propensi ad accorgersi di qualunque cosa succeda intorno. La coda è sempre presente, di una bella lunghezza, resistente e abbastanza sottile.

Caratteristiche principale: assenza di pelo

gatto nudo stanco

Cosa sappiamo, invece, riguardo il pelo del Kohona? Qual è l’elemento principale di cui dobbiamo tenere conto quando andiamo a scegliere un esemplare di questa razza?

Il fattore che distingue in assoluto un Kohona da una qualsiasi altra razza è il seguente: l’assenza di pelo. Ecco spiegato, dunque, il motivo per cui spesso questo felino viene anche definito “gatto nudo hawaiiano”.

A seguito di una mutazione genetica avvenuta durante la fase della sua nascita, il Kohona presenta una pelle completamente nuda, ricoperta di rughe lungo tutto il corpo ma anche super-sensibile ed esposta a qualunque tipo di pericolo.

Questa peculiarità determinante e caratteristica del Kohona lo rende anche esposto a molti rischi esterni. La pelle nuda, perciò, può compromettere anche lo stesso stile di vita del gatto.

Scegliere di adottare un esemplare del genere, infatti, non è proprio una passeggiata, anzi! Dobbiamo sempre tenere presente una cosa: la pelle nuda implica una delicatezza che non deve essere mai sottovalutata.

Molte cure e precise attenzioni sono le parole chiave da prendere in considerazione al fine di raggiungere un obiettivo preciso: migliorare lo stile di vita di un Kohona e fare in modo che esso sia mantenuto in costante equilibrio.

Dato che la sua pelle può essere facilmente soggetta alle bruciature del sole, è sempre consigliato evitare di tenere il gatto sotto ai raggi solari per troppo tempo. Scottature e infiammazioni potrebbero danneggiare non solo la sua pelle, ma anche la cute e l’intero organismo.

Inoltre, l’assenza di pelo determina anche una facile possibilità di incorrere in problemi come tosse, febbre, raffreddore. Il Kohona, infatti, sopporta malissimo le basse temperature e il freddo in generale.

Anche in questo caso, un suggerimento utile potrebbe essere quello di allontanarlo da spifferi o finestra da cui possa entrare vento o aria fredda. Posizionarlo, invece, vicino a fonti di calore è l’ideale, come lo è tenerlo sempre al caldo, con tepore e riscaldamento assicurati.

Dunque, ricapitolando: il Kohona è un gatto rarissimo e anche molto delicato, della cui cura è necessario avere moltissima attenzione e premura. Il suo prezzo tende a salire proprio sulla base del fatto che ne esistono pochissimi esemplari al mondo, a causa della delicatezza del loro organismo che causa anche difficoltà di riproduzione.