Kohona, cosa mangia? Alimentazione ideale per questo micio così speciale

Quali sono le informazioni principali riguardo l'alimentazione di un Kohona? Cosa mangia questo gatto dalla pelle nuda?

gatto nudo

Come possiamo rispondere alla domanda: cosa mangia un Kohona? Quali sono i cibi ideali consigliati per lui? Di cosa dobbiamo preoccuparci quando dobbiamo provvedere all’alimentazione ideale per questo felino? Ci sono degli alimenti che preferisce o che deve mangiare in particolare? Scopriamolo insieme.

Kohona: alimentazione

gatto sguardo perplessoQuali sono i cibi ideali per questo gatto nudo hawaiiano, meglio conosciuto come Kohona? Di cosa ha bisogno il suo fisico magrissimo e snello, ma allo stesso tempo robusto e resistente?

Data la sensibilità del suo corpo dovuta alla pelle nuda e alla delicatezza che questo ne comporta, è necessario dargli un’alimentazione specifica? Serve che ci preoccupiamo di comprare cibi particolari per fare in modo che il suo stato di salute, già molto instabile, possa migliorare?

Dal momento che il suo corpo è molto sensibile proprio perché non ha protezioni di alcun tipo, è importante concedergli un’alimentazione che rafforzi il suo organismo e lo renda quanto più resistente.

Le energie e il vigore sono degli elementi essenziali che possono aiutare il Kohona a rimettersi in sesto e cercare di mantenere un equilibrio.

L’assenza di pelo è assai determinante per il suo stato di salute e stile di vita. Dunque, è fondamentale fare in modo che lui abbia tutta l’energia necessaria da sfogare per scaldarsi, muoversi e sentire meno freddo possibile.

Infatti, sappiamo bene quanto il gene “senza pelo” influisca moltissimo sullo star bene generale di questo gattino. Esso provoca, oltre che la sensibilità enorme della sua pelle, anche la possibilità di ammalarsi facilmente.

Il Kohona, infatti, soffre moltissimo le basse temperature, poiché la pelle nuda lo porta a essere facilmente soggetto a febbre, tosse, raffreddore.

Allo stesso modo, non è molto indicato nemmeno lasciarlo al sole per troppo tempo, poiché la sua pelle nuda può scottarsi o, ancora peggio, bruciarsi con pochissima esposizione.

Al di là di questo, dunque, è importante cercare di mantenere sempre forte e sano lo stato di salute del Kohona. Questo può aiutare sia il gatto a sentirsi meglio con sé stesso, sia noi perché riusciamo ad aiutarlo a sentirsi più sereno.

Allora, cosa mangia un Kohona per mantenere saldo il suo stile di vita? In realtà, non ci sono dei cibi specifici e appositi per lui. Quello che conta, dunque, è proporre un’alimentazione corretta, equilibrata e fatta di cibi sanissimi e freschi.

Cosa deve mangiare nello specifico?

gatto coda arricciata

Un Kohona, esattamente come qualsiasi altro gatto che ha bisogno di forze ed energie, deve avere un’alimentazione sana ed equilibrata, adatta a tutte le esigenze della vita.

Lo scopo è permettergli di affrontare le giornate, e in generale la vita, al meglio delle sue capacità. Quello che serve, allora, è non risparmiare mai sugli alimenti, anzi fare in modo che questi possano essere sempre freschi e di ottima qualità.

Le sostanze nutritive specifiche che deve assumere il nostro esemplare variano ovviamente in base alle sue specifiche esigenze. Sarà il veterinario a consigliarci personalmente quello che serve.

Comunque, ci sono alcuni cibi che non devono mai mancare nell’alimentazione di un gatto. Vediamo quali.

La carne e il pesce sono le principali sostanze nutritive necessarie all’alimentazione di un qualsiasi felino adulto, poiché contengono proteine e danno energia. Questo è proprio quello che serve al nostro piccolo amico!

Inoltre, sono fondamentali anche le verdure, specialmente quelle a foglia verde o a foglia larga. Bollite e ben cotte, permettono all’organismo di rigenerarsi, crescere e mantenersi al meglio, proprio come succede a noi umani.

Sicuramente, poi, una buona dose di sali minerali, cereali, frutta e vitamine non farà altro che incrementare il tutto.

Ovviamente, un fattore che non va mai sottovalutato è anche il gusto specifico del nostro Kohona. Può capitare, ad esempio, che a lui non piacciano determinati alimenti.

A quel punto, allora, dopo aver sentito il veterinario, potremmo cercare una valida alternativa per fargli assumere ugualmente quella specifica sostanza.

Chiaramente, è importantissimo anche tenere sotto controllo le porzioni. Visto che il Kohona è anche un gatto molto pantofolaio e non troppo disposto al movimento e all’iperattività, è determinante monitorarlo h24.

Se non fosse in grado di auto-controllare la sua golosità, dovremmo intervenire noi, dosando le sue porzioni fino all’ultimo grammo.

Non è facile trovare il cibo giusto e adatto al nostro gatto. Dopo vari tentativi, però, riusciremo di certo a creare l’equilibrio giusto e a capire cosa mangia più volentieri il nostro Kohona.

Dieta casalinga o cibo industriale?

gatto si riposa

Allora, cosa mangia il Kohona? È vero che lui è un gatto molto delicato, ma è altrettanto vero che non soffre (almeno non particolarmente) di intolleranze o allergie specifiche.

Attenzione, questo non significa che ogni felino di questa razza sia “immune” a tali problematiche. Tuttavia, è poco probabile che si verifichino.

Ora, ciò che abbiamo già sottolineato abbondantemente è questo: il Kohona è molto sensibile, dunque ha bisogno di energie da sfogare per muoversi, scaldarsi e non sentire quel freddo che lo porta ad ammalarsi facilmente.

Visto che, però, non è un felino molto propenso al movimento, noi padroncini dovremo essere bravi a spronarlo al divertimento e a qualche piccolo gioco in compagnia.

Inoltre, c’è un’altra domanda che vogliamo porci: è preferibile il cibo industriale oppure la dieta casalinga? In realtà, tutto dipende dallo stato di salute specifico del nostro gatto e…dalla nostra voglia e tempo!

Sostanzialmente, non cambia nulla, a patto che l’uno o l’altro contengano tutte le sostanze nutritive adatte al suo sostentamento.

Il cibo industriale deve essere scelto sulla base del binomio qualità-prezzo. Dato che esistono moltissime marche, gusti, condimenti etc, un’ottima idea sarebbe quella di chiedere al veterinario e farci consigliare da lui.

Per quanto riguarda la dieta casalinga, invece, essa dipende tutta dal tempo e dalla voglia che noi abbiamo di procedere a preparare ogni volta i pasti per il piccolo Kohona.

La cosa che rimane comunque importante in entrambi i casi è la seguente: il cibo deve sempre essere di ottima qualità, fresco e nutriente.

Non dimentichiamo mai che lo scopo di tutto questo è sempre lo stesso: fare in modo che il nostro Kohona stia bene e sia trattato con tutte le attenzioni che richiede.

Un piccolo accenno, ora sui cibi che generalmente devono essere evitati per i gatti:

  • uova
  • aglio – cipolla – scalogno
  • ossa o resti di pollo – carne
  • insaccati e salumi vari
  • dolci vari, particolarmente il cioccolato
  • MAI DARE CIBI PER ALTRI ANIMALI

Un elenco breve ma sintetico dei principali alimenti che non devono essere assolutamente proposti al nostro felino. Di certo, queste restrizioni vanno applicate anche al nostro Kohona.