Korat, prezzo e allevamenti italiani: quanto costa e dove poterlo trovare

Prezzo del Korat? Scopriamo quanto costa un esemplare di razza pura di questo splendido gatto dallo sguardo intenso.

gatto occhi ambrati

Qual è il prezzo di un Korat di razza pura? Possiamo stimare un prezzo medio di un esemplare di tale categoria, nonostante la sua rarità? Ecco qualche informazione sul possibile reperimento di questo Micio.

Korat: prezzo e reperibilità

korat occhi ambrati

Chi è il Korat? Da dove viene questo gatto particolare? Quali sono le caratteristiche principali che lo descrivono? Per scoprire le maggiori informazioni su di lui, è bene partire da una breve introduzione riguardo la sua storia.

Il Korat è una razza che appartiene alla categoria denominata “gatti orientali“. Questo perché il suo luogo di nascita fa riferimento al territorio della Thailandia, posto dove è sempre stato maggiormente conosciuto e diffuso.

Nel resto del mondo, ha avuto un po’ di difficoltà a venir scoperto: ci è voluto un po’ di tempo prima che approdasse anche in Occidente. La storia del Korat, come spesso avviene per i gatti di origine orientale, è intrisa di mitologie, leggende e misteri.

La cultura thailandese, infatti, soprattutto in tempi antichi, vedeva il Korat come un gatto porta-fortuna, un animale da dover regalare in dono per particolari occasioni. Questo faceva di lui un animale quasi degno di venerazione e di devozione. Infatti, questi specifici momenti importanti, per fare qualche esempio, erano:

  • matrimoni: per augurare una buona vita ai novelli sposi
  • nascita di bimbi: per concedere loro uno spirito guida che facesse da protezione e da accompagnatore per la crescita
  • elezione a carica di spicco a livello sociale/politico etc.

Il fatto che il Korat sia sempre stato reputato un gatto così “considerevole”, contornato da un’aura di incredibile di mistero, lo ha reso molto prezioso e soprattutto raro.

I motivi del difficile reperimento del Korat sono abbastanza palesi. Nonostante il suo approdo in Occidente abbia attenuato di gran lunga le credenze magiche che ruotavano da sempre intorno a lui, il Korat rimane pur sempre un gatto immerso nella magia.

È rimasta forte l’idea che esso debba essere regalato in dono e non comprato per scelta. Dunque, ecco uno dei motivi, fra gli altri, per cui esistono pochissime strutture ufficialmente riconosciute che si occupano, tutt’oggi, di portare avanti la razza e salvaguardarne l’esistenza.

Inoltre, il gatto continua a essere molto famoso e richiesto nel suo territorio d’origine, ma nel resto del mondo sono arrivati davvero pochissimi esemplari. È, così, del tutto impossibile stimare un prezzo medio che possa inquadrare il costo effettivo di un esemplare di Korat.

Quindi possiamo rispondere alla domanda: qual è il prezzo di un Korat? In realtà, no. La cosa certa è che il suo costo è davvero molto elevato, proprio in virtù della sua preziosità e rarità. Chiunque decida di voler regalare un esemplare di tale razza a qualche caro, deve mettere in conto sia la difficoltà di reperimento, sia il prezzo altissimo.

C’è, infatti, chi addirittura parla di un prezzo che varia fra i 2000 e i 3000€, ma caratterizzato pur sempre da un’incredibile parabola ascendente. È in base alle specifiche caratteristiche fisiche e alle peculiarità del singolo che viene stimato il prezzo del Korat. Comunque, questi rimangono dati alquanto relativi e indicativi.

Caratteristiche fisiche

gattino korat orecchie dritte

Dal momento che il prezzo del Korat è così alto, dobbiamo anche chiederci: qualora decidessimo di scegliere un esemplare di tale razza, quali sono le caratteristiche fisiche che dobbiamo cercare per riconoscere la razza?

La peculiarità principale del Korat è il pelo. Il manto, di lunghezza medio-corta, è morbidissimo al tatto e lucente alla vista. Il colore preponderante, forse l’unica sfumatura cromatica che è ammessa effettivamente dallo standard, è il blue, più o meno scuro. Questa tonalità poi arriva alle punte dei singoli peli trasformandosi in un argento brillante.

L’intero corpo, comunque, presenta delle sfumature più o meno scure che rendono il suo pelo luminoso, splendente, vivido. Non sono riconosciuti altri toni di colori per un gatto di razza pura del Korat.

Vediamo ora altri caratteri essenziali:

  • il peso di un esemplare di razza pura di Korat maschio si aggira intorno ai 4 o 6 kg massimo
  • il peso di un esemplare di razza pura di Korat femmina si aggira intorno ai 3 o 5 kg massimo
  • l’altezza di un esemplare di razza pura di Korat maschio è di circa 25-30 cm
  • l’altezza di un esemplare di razza pura di Korat femmina è di circa 20-25 cm.

La testa ha una forma morbida e particolare: sembra quasi che prenda la morfologia di un “piccolo cuore”. Le orecchie sono di media lunghezza, tenute sempre dritte e in allerta, pronte a percepire qualunque tipo di rumore ci sia intorno.

Un altro importante elemento che contraddistingue un esemplare di razza Korat sono gli occhi. Essi sono molto grandi, ben distanziati fra loro, di forma ovale e dai confini ben definiti. Sono molto luminosi e assumono colori che vanno dal verde smeraldo intenso (più o meno chiaro) fino al giallo-ambra, profondo e chiaro.

Non appena il gatto raggiunge l’età adulta, sia il colore del pelo sia quello degli occhi si formano e si stabilizzano: il contrasto che si crea fra il blu-grigio brillante e il verde-giallo denso è bellissimo alla vista. Tutto ciò rende l’intero aspetto del Korat elegante, raffinato e fine.

Carattere: qualche informazione

korat occhi profondiDopo aver parlato del prezzo del Korat, della sua reperibilità e delle sue particolari caratteristiche fisiche, possiamo ora passare a conoscere un minimo il suo carattere. Prima di scegliere se regalare un esemplare del genere a qualcuno di nostra conoscenza, è bene sapere a cosa andiamo incontro.

Il carattere del Korat è tosto e temprato. Dal momento che l’uomo lo ha sempre abituato a essere pieno di devozione e attenzioni, poiché lo considerava un animale quasi “sacro” e degno di venerazione, il Korat non poteva che crescere “viziato” e abituato al meglio.

Infatti, il temperamento del Korat si è sempre adagiata sulle mille cure che l’uomo gli riservava, in quanto felino di rispettabile storia e dai poteri quasi soprannaturali. Per quanto, come abbiamo spesso sottolineato, quando il Korat approdò in Occidente, ci fu una sorta di cambiamento di rotta riguardo le credenze “magiche”, è pur sempre rimasta un’aura di mistero.

Il suo atteggiamento nei confronti del mondo è disponibile sono in un caso: l’uomo e tutti i coinquilini della casa devono assolutamente rispettare e onorare le sue esigenze. Lui, infatti, è un gatto non solo molto pretenzioso, ma anche assai sensibile.

Mal sopporta i rumori forti, le situazioni troppo caotiche o l’eccesso di esuberanza. Qualora dovesse convivere con altri animali o con bambini particolarmente vivaci, è importantissimo intervenire sulla precoce socializzazione fin dalla tenerissima età. Questo porterà dei risultati ottimi e favorirà una bella amicizia e un’ottima convivenza.