Korat, cosa mangia? Alimentazione ideale per questo micio così speciale

Qual è l'alimentazione corretta per un gatto? Ad esempio, nello specifico cosa mangia un Korat? Ecco qualche informazione che può aiutarci a capire quale dieta seguire.

gatto grigio

Cosa mangia un Korat? Quali sono i consigli più adatti per la sua alimentazione? Quale dieta dobbiamo seguire per mantenere stabile il suo stato di salute? Ecco qualche consiglio utile.

Korat: alimentazione corretta

gatto pelo grigio e occhi gialli

Chi è il Korat? Da dove viene questo esemplare? Quali sono le sue abitudini alimentari? Ci sono particolari allergie o intolleranze che colpiscono nello specifico questa razza?

Il Korat è un gatto molto delicato e sensibile, appartenente alla categoria denominata “gatti orientali“. Lui è sempre stato abituato a essere trattato come un vero “principino”, poiché le storie e le leggende sul suo conto lo inquadrano nell’ambito del soprannaturale.

Infatti, secondo la cultura thailandese, ovvero quella del territorio dove è nato, il Korat è sempre stato un gatto considerato porta-fortuna. Tutto questo avvenne perché gli venivano attribuiti dei poteri magici che poteva esercitare durante l’arco di tutta la sua vita.

La storia, dunque, racconta di come il Korat fosse un felino che, se regalato, rappresentava un simbolo di buon auspicio per i fortunati che lo ricevevano in dono. Questo ha fatto sì che l’uomo lo considerasse sempre un gatto da mettere su un piedistallo, poiché il suo potere poteva davvero portare felicità e prosperità alle famiglie.

Tuttavia, quando approdò in Occidente, queste credenze scemarono un po’. Nonostante ciò, comunque, al giorno d’oggi, rimane pur sempre un alone di mistero e un’aura di magia attorno al Korat: questo implica che il gatto sia ancora trattato con riserbo e ritegno.

Il Korat è sempre stato abituato ad avere un bellissimo rapporto con l’uomo, perché quest’ultimo lo ha sempre considerato un ottimo compagno di vita e un buon presagio che potesse favorire la vita di chi gli stava intorno.

Questo preambolo è stato utile per capire alcuni aspetti del suo stile di vita. Data l’importanza che è sempre stata attribuita a tale gatto, le sue esigenze sono diventate vere e proprie necessità.

Il Korat, dunque, essendosi ormai adattato sulle mille attenzioni che l’uomo gli ha sempre concesso, è diventato un felino molto viziato e decisamente pretenzioso.

In base allo stile di vita a cui lo abbiamo sempre abituato, dunque, dobbiamo considerare moltissimi aspetti. Uno di questi è l’alimentazione! Essendo il Korat un gatto porta-fortuna, si credeva che il fatto di assecondare ogni sua richiesta potesse tornare utile a tutti.

Quindi, ricapitolando: gusto, necessità, esigenze, cibi sani e dieta equilibrata sono sempre stati i requisiti fondamentali per assecondare un gatto di tale razza. Ma ora ci chiediamo, nello specifico: cosa mangia un Korat? Qual è la dieta ideale per lui?

Dal momento che il Korat rientra anche nella categoria di gatti rari e preziosi, è difficile avere delle informazioni estremamente precise sul suo conto. Tutto quello che sappiamo e che è giunto fino a noi ci è pervenuto sia grazie alle testimonianze scritte di vari manoscritti thailandesi, sia grazie a quei pochi fortunati che hanno condiviso la loro esperienza.

La dieta del Korat deve essere necessariamente attenta, equilibrata, sana e deve andare incontro alle esigenze nutrizionali dell’esemplare. La razza, comunque, a quanto si sa, non è colpita da particolari intolleranze o allergie. Dunque, il cibo da proporre deve essere soltanto di ottima qualità e deve rispettare le necessità di qualunque felino in ottima salute.

Cosa mangia un Korat?

gatto occhi gialli

Il Korat è un gatto di taglia medio-piccola. Alcuni di questi esemplari, infatti, sembrano essere famosi addirittura perché, anche da adulti, sembrano sempre dei cuccioli mai cresciuti.

L’alimentazione del Korat, quindi, deve rispettare sicuramente questo suo essere piccolino e minuto. Insomma, le porzioni non devono mai essere troppo esagerate e gli alimenti devono assolutamente andare incontro alle esigenze dell’organismo.

Un consiglio che è sempre valido quando si parla di animali e alimentazione è il seguente: mai risparmiare sugli alimenti! Infatti, la qualità del cibo è essenziale e determinante, sia per fornire le giuste sostanze nutritive atte al sostentamento del corpo, sia per non minare il benessere generale.

Dunque: cosa mangia un Korat? Oltre al controllo delle porzioni e delle dosi, sempre rigorosamente concordate col veterinario, vediamo gli alimenti essenziali.

Sicuramente, non devono mai mancare le proteine, ovvero ciò che dà energia e resistenza al gatto. Esse possono essere trovare nella carne e nel pesce.

Per quanto il korat sia un gatto tendenzialmente tranquillo e calmo, questo non significa che non abbia bisogno di quel minimo di vitalità ed energia per sostenersi durante le giornate.

Poi, una buona dose di verdure non va sicuramente esclusa. Soprattutto quelle a foglia verde o foglia larga, le verdure sono essenziali per il giusto sviluppo del suo corpo e per un continuo rigenerarsi dell’organismo.

Non possono neanche mancare sali minerali, cereali, frutta o vitamine: queste non fanno altro che incrementare una buona crescita e un buon sostentamento. Come dicevamo prima, comunque, l’alimentazione del Korat deve assolutamente tener conto anche del gusto personale del singolo esemplare.

Essendo un gatto molto esigente, non si farà di certo problemi a suggerirci qualche disagio qualora non accogliesse benevolmente qualche pietanza. A quel punto, dovremmo essere noi ben disponibili e pronti a sostituire quel determinato cibo con un altro analogo, con le stesse sostanze nutritive, ma dal sapore diverso.

Quello che si deve, in ogni caso, è andare a tentativi, fino a scoprire il cibo più adatto al nostro piccolo amico a 4 zampe.

Dieta casalinga o cibo industriale?

gatto grigio

Cosa dobbiamo preferire per il nostro piccolo amico a 4 zampe? Ci sono delle particolari diete che possono essere scelte e rendersi migliori di altre? Ecco qualche suggerimento.

Il Korat è un gatto dalle mille risorse, ma anche dalle mille richieste. È molti probabile, infatti, che il suo palato sensibile e delicato voglia assaporare solo determinati cibi, cotti in un certo modo.

Non c’è un discorso che può valere universalmente per tutti gli esemplari, nemmeno per quelli che appartengono alla stessa razza. Dobbiamo metterci bene in testa, infatti, che ogni gatto è a sé e richiede le sue particolari esigenze.

Dieta casalinga o cibo industriale non importa: ciò che più conta in assoluto è fare in modo che il nostro amico abbia sempre tutto quello che serve per sostenere il suo corpo al meglio.

La scelta, allora, dovrà ricadere su ciò che il cucciolo preferisce in assoluto. Dopo di che, a seguito di vari tentativi, riusciremo di certo a capire quali siano i cibi più adatti a lui e gli alimenti che più stimolano la sua fame e il suo costante appetito.