Mac, il gattino paralizzato che non ne vuole sapere di stare fermo

Mac il gattino paralizzato

Vi raccontiamo la particolare storia di Mac, un gattino che, nonostante la sua grave disabilità, non ha mai smesso di essere felice.

La vicenda di Mac inizia tre anni fa, quando alcuni volontari del Massapequa Pet Vet, a New York, lo hanno ritrovato a poche settimane di vita.

Gattino con problema alle zampe posteriori

Non appena il gatto è arrivato alla clinica veterinaria, è stato subito chiaro di quanto fossero gravi le sue condizioni. Il felino era affetto da una grave forma di disabilità che gli impediva di muovere le zampe posteriori.

Aveva sensibilità agli arti, ma se le trascinava dietro senza riuscire ad utilizzarle. In un primo momento, i veterinari non hanno avuto grandi speranze di salvezza per lui. Che vita poteva mai avere un gatto in quelle condizioni?

Gattino che si muove con un carrellino

Eppure, la straordinaria forza d’animo del gattino Mac, ha davvero stupito tutti. Il felino non si è mai mostrato abbattuto per la sua forma di disabilità e si è sempre comportato come un qualsiasi altro gatto.

Fin da piccolo Mac correva, saltava e si arrampicava, quasi come se quelle due zampe che non funzionavano non fossero un problema.

Gattino che fissa

La straordinaria forza d’animo del felino ha convinto i veterinari a provare il tutto per tutto. Da allora Mac si sottopone regolarmente ad un percorso di cura molto particolare, fatto di tanta fisioterapia e di esercizi utili soprattutto per la schiena.

Purtroppo, per le sue zampe posteriori non c’è stato niente da fare. Oggi Mac non è più un gattino, ma è un gatto in forma e soprattutto vivacissimo.

Gattino che cammina con un carrellino

È vero, non può utilizzare le zampe posteriori, ma questo sembra non turbarlo affatto. Il felino corre e gioca come qualsiasi altro gatto, anche perché con il tempo ha avuto anche un ulteriore aiuto.

Le persone che si occupano di lui gli hanno anche regalato un carrellino per camminare meglio e da quel momento Mac non si è più fermato. Non ci credete? Guardate voi stessi il video!