Manx, immagini e foto bellissime di questa razza leggendaria

manx interessato

Manx e immagini: come possiamo conoscere al meglio questo particolare esemplare di felino irlandese? Quali sono le informazioni che si possono ricavare dalle foto che lo ritraggono? Ecco come ce lo descrivono al meglio.

Manx e immagini: come ci aiutano a conoscere la razza?

manx che si rilassa beato

Esemplare di Manx, fonte: Instagram, patchesandbella

Cosa possiamo capire dalle foto che ritraggono questo buffo ma bellissimo esemplare di gatto dalle origini irlandesi? Sicuramente, alcuni scatti che rappresentano la sua quotidianità possono aiutarci a capire quale sia la sua indole più profonda e da cosa è caratterizzato.

Ad esempio, come si può notare dalla foto postata sopra, il Manx è un gatto che ama moltissimo starsene accoccolato e rilassato sul divano (o sul letto, se gli viene permesso!). Per quanto il suo carattere sia iperattivo e sempre pronto a buttarsi all’avventura in mezzo a qualunque tipo di situazione, ha anche bisogno dei suoi momenti di relax.

Quale miglior posizione se non quella che implica il totale e completo relax, un assoluto abbandono al riposo? Quando i gatti dormono a pancia in su, ci vogliono comunicare una cosa molto importante, che non deve mai essere sottovalutata: si fidano ciecamente di noi!

Per loro assumere questa posizione durante le ore di riposo è fondamentale. Implica che l’ambiente in cui vivono è piacevole e confortevole, dunque si sentono abbastanza al sicuro da esporre senza problemi la parte più delicata del loro corpo.

È un chiaro segno che la nostra amicizia con loro è bellissima e profonda. Il Manx è uno dei gatti che diventa più amico dell’uomo in assoluto!

Rapporto con l’uomo

esemplare di manx va a spasso

Esemplare di Manx a guinzaglio, fonte: Instagram, sparkythemanxcat

Ricollegandoci al discorso appena fatto, possiamo prendere un altro spunto da questa foto per descrivere il gatto di razza Manx.

L’amicizia che tale felino instaura col suo padroncino è davvero unica e indissolubile. Lui, soprattutto se preso fin da piccolissimo, si affeziona in modo incredibile e profondo al suo padroncino umano, tanto da entrare quasi in simbiosi con lui.

Il Manx, infatti, è un esponente di quella categoria di felini che viene descritta come gatti che si comportano da cani. Cosa significa tutto ciò? Questi gatti, come il Manx, amano così tanto gli umani da volerci trascorrere la maggior parte del tempo, senza mai stancarsi.

L’elemento che può sembrare buffo è ad esempio questo: se educato un pochino, il Manx arriverà addirittura a rispondere al richiamo del suo amico umano. Questa è un’azione che generalmente ci aspetteremmo da un cane, di sicuro non da un gatto. Ebbene, invece, alcuni gatti si rendono subito disponibili come i loro cugini cagnolini.

Un altro esempio è, come può notarsi dalla foto, quello del guinzaglio. Il Manx si fida così tanto dell’umano che non si fa problemi a infilarsi il guinzaglio. Come mai? Perché capisce che il guinzaglio significa uscire in compagnia del suo padroncino e, quindi, non rimanere da solo in casa! Ecco allora che sarà subito pronto a seguirci in ogni passeggiata: non ama per niente la solitudine.

Carattere e temperamento

manx incuriosito da qualcosa

Esemplare di Manx, fonte: Instagram, le_meowmeows

Ora potremmo passare a raccontare in breve il carattere di un gatto di razza Manx. Come già accennato, il suo temperamento è iperattivo e sempre pronto al gioco e all’avventura. Curioso e coraggioso, presta attenzione a tutto quello che gli succede intorno, senza riserve.

È super-intelligente da capire come risolvere ogni problema e come “ficcare il naso” in ogni affare che lo incuriosisca: non gli sfugge davvero nulla!

Agile, veloce e amante delle sfide, si preoccuperà di voler esplorare qualunque piccolo angolo della casa, senza tralasciare assolutamente nulla! Se dobbiamo nascondere qualcosa, come ad esempio il cibo perché non vogliamo farglielo trovare, assicuriamoci di farlo in un posto che non potrebbe mai essere accessibile per lui!

Si arrampica ovunque: qualunque mensola, anche se alta, sarà una possibile preda da raggiungere! Ogni sfida deve essere vinta: stiamo sicuri che il nostro Manx è in grado perfettamente di reinventarsi pur di trovare qualche stratagemma per ottenere ciò che vuole.

Particolarità fisiche: assenza di coda

esemplare di manx no coda

Esemplare di Manx, fonte: Instagram, manxmadness14

Un dettaglio che non può essere tralasciato quando si parla del gatto di razza Manx è il seguente: l’assenza di coda. La maggior parte degli esemplari è caratterizzata dalla totale mancanza di coda; alcuni, invece, che fanno parte di diverse varianti, possono presentarla più corta del normale o appena accennata.

Da cosa dipende tutto ciò? La teoria più accreditata è quella che sostiene lo sviluppo di una mutazione genetica spontanea, avvenuto in tempi molto antichi.

Da questo momento, essa si sarebbe tramandata in modo ereditario fra tantissimi esemplari, fino a diventare praticamente un tratto distintivo della genetica di tale felino. L’assenza di coda spesso va ad incidere sulla salute del Manx, dunque è sempre bene fare i dovuti controlli al piccolo amico a 4 zampe al fine di migliorare, laddove si possa, il suo stato di benessere.

Da questa caratteristica peculiare di tale razza, è derivata una vera e propria patologia, la cosiddetta “sindrome di Manx“, che può colpire un gatto di qualunque razza. Essa viene diagnostica, dunque, quando un felino presenta un aspetto che non prevede lo sviluppo di quella fondamentale parte del corpo del gatto, quale la coda.