Perché il gatto copre cacca e pipì e le nasconde?

Ogni gesto ha una spiegazione, capire perché il gatto copre cacca e pipì – e come lo fa – è indispensabile per stabilire se sta bene o meno. I dettagli

I felini sono fra gli animali più puliti sulla faccia della Terra. Maestri di autonomia (fino a un certo punto, però), lo sono anche rispetto alla cura della loro igiene. Ecco allora che hanno una serie di riti, che rientrano nella sfera dell’istinto, propedeutici al raggiungimento dell’obiettivo: un gatto sempre pulito e ‘pettinato’.

In questa pratica potrebbe rientrare anche l’abitudine di coprire qualsiasi cosa spostando sabbia, terra o qualsiasi altro materiale a disposizione nelle vicinanze. In questo modo infatti controllano l’emissione di odori non graditi a un olfatto tutt’altro che limitato. Ma non è finita qui, e l’argomento merita di essere approfondito.

Se il nostro amico a quattro zampe sta bene, si tratta di uno di quegli atteggiamenti che rientrano nell’istinto, scolpiti nel dna e figli di secoli di vita allo stato brado. Tuttavia, chiedersi perché il gatto copre cacca e pipì serve a non disturbarlo quando tutto è nella norma oppure a intervenire se si sta parlando dell’espressione di un malessere.

Indice

Gatto copre cacca e pipì, questione di igiene
Come mai il gatto copre la cacca
Perché il gatto non copre cacca e pipì
Gatto non copre cacca e pipì, eliminazione involontaria

Gatto copre cacca e pipì, questione di igiene

perché il gatto copre cacca e pipì nella lettiera

Il fatto che il nostro amico a quattro zampe faccia i bisogni nella lettiera, o che anche in libertà scelga luoghi specifici, denota la sua attenzione alla pulizia.

Infatti, si tratta di un animale domestico che tiene alla cura di sé ed è molto autonomo in tal senso. Può confermare chi ha un felino in casa, spesso sorpreso a fare un ‘bidet’ estemporaneo.

Non lo fa solo il felino domestico

Come appena accennato, non è un comportamento tipico soltanto degli esemplari che vivono in appartamento. I randagi suddividono quella che considerano la loro casa in zone, e ne hanno una dedicata esclusivamente a una lettiera a cielo aperto.

Ecco spiegato anche il motivo per cui Miao va in giro (per caso o per il quartiere) a marcare il territorio. E il fatto di nascondere i propri bisogni è collegato, ma andiamo per gradi.

Come mai il gatto copre la cacca

perché il gatto copre cacca e pipì all'interno della cassetta

I felini, ma vale lo stesso anche per i cani, utilizzano il loro olfatto sviluppatissimo per reperire informazioni utili. E, di contro, usano i loro odori per comunicarne agli altri animali. A tal proposito, ecco perché i gatti annusano tutto.

È presto spiegato perché non si tratta solo di una questione di igiene, ma ha a che fare anche con l’istinto di protezione, di conservazione. Infatti, se Miao vuole comunicare qualcosa lascia che gli odori si propaghino, ma se vuole nascondere dei dettagli importanti per il ‘nemico’ copre. Insomma, si tratta di una strategia per confondere le idee.

Perché il gatto copre cacca e pipì? È anche un messaggio distensivo, di sottomissione: questi animali fanno capire che non rappresentano un pericolo per gli altri della stessa specie.

Perché il gatto non copre cacca e pipì

perché il gatto copre cacca e pipì ma le fa fuori dalla lettiera

Si tratta di un comportamento naturale e, se non avviene, è importante individuare la causa sottostante. Non lo fa se vuole sottolineare la sua supremazia: quindi avverte una condizione di pericolo.

E c’è di più, il gatto domestico decide di urinare o defecare fuori dalla lettiera, e sceglie i posti più disparati e cui noi bipedi teniamo di più, proprio per sottolineare il più possibile una condizione di disagio: vuol dire che qualcosa lo preoccupa, che sente una minaccia imminente. A tal proposito, ecco perché il gatto adulto fa la cacca fuori dalla lettiera.

Per la nostra gioia, che abbiamo impiegato tempo e denaro per arredare casa come volevamo/potevamo, il nostro amico a quattro zampe per marcare il territorio di solito opta per letti, divani, sedie (e se non sono impermeabili lo preferisce. Anche se può sembrare puro sadismo, in realtà è una strategia per far sì che l’odore permanga il più possibile.

Rimedi e soluzioni

Molto dipende dall’età e dal grado di pulizia della lettiera. Proprio perché Miao è un tipo pulito, non ama usare un bagno sporco. Tuttavia molto dipende dal contesto e dalle diverse situazioni:

Si tratta di situazioni differenti e che vanno trattate come tali. Il felino in là con gli anni, infatti, potrebbe avere qualche problema di salute, mentre il gattino soltanto un deficit di socializzazione perché ancora immaturo e inesperto.

Ecco allora che non possiamo comportarci con entrambi nella stessa maniera: nel primo caso bisogna consultare il veterinario e capire come sta Miao, nel secondo un etologo esperto in comportamento che gli insegni (o ci spieghi come insegnarglielo) come usare la lettiera. Inoltre, potrebbe trattarsi di qualcosa legato al primo calore del gatto.

Gatto non copre cacca e pipì, eliminazione involontaria

perché il gatto copre cacca e pipì sul pavimento

Perché il gatto copre cacca e pipì ormai è chiaro, il punto è capire le ragioni che lo spingono a non farlo. Per prima cosa è importante sottoporlo a una visita veterinaria e che non abbia disturbi.

Fra le patologie più frequenti ci sono quelle che colpiscono l’apparato urinario o che intaccano l’apparato digerente e causano la diarrea nei gattini, ma anche in quelli adulti e anziani. Inoltre, potrebbe anche darsi semplicemente che Miao non riesca a raggiungere la lettiera.

Potrebbe trattarsi anche di nervosismo e ansia. Un gatto stressato potrebbe sviluppare dei comportamenti psicosomatici e, così, esprimere un disagio mentale, non fisico. Inoltre, un gatto anziano che non ha la possibilità di urinare o defecare al caldo potrebbe decidere che non vale più la pena uscire all’aperto e trovare soluzioni alternative.

Non dimentichiamo, poi, che il nostro amico a quattro zampe è estremamente abitudinario. Qualsiasi novità o cambiamento lo destabilizza, compreso il cambio logistico della lettiera.

Problemi alla lettiera

Le lettiere sporche o con odori che il felino non gradisce potrebbero spingerlo a fare i bisogni esternamente. Anche la tipologia di sabbia potrebbe influire, così come la dimensione della cassetta.

La posizione ha la sua importanza: per fare i bisogni ci vuole privacy e tranquillità. In una zona di passaggio e rumorosa non è gradita alla nostra piccola palla di pelo.

Perché il gatto copre cacca e pipì? Perché vuole nascondere gli odori, ma potrebbe avere qualche difficoltà se non trova delle condizioni favorevoli. C’è anche un’altra distinzione da fare: alcuni felini preferiscono la cassetta aperta, altri quella chiusa. Alcuni preferiscono la libertà di movimento, altri sono timidi e non vogliono rischiare di essere osservati.

Alla lettiera potrebbero anche essere associati ricordi negativi. Riposizionare la cassetta in un luogo diverso, in questo caso, può aiutare. A patto, però, che non si interferisca nelle questioni intime di Miao, favorendo altri brutti pensieri.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati