Sei una gattara se: 10 segnali tipici

Amare i propri animali domestici è naturale a prescindere da quali siano. Ma come capire se sei una gattara? Ecco 10 segnali tipici.

Diciamoci la verità, è impossibile non amare alla follia i propri animali domestici, non importa che siano gatti, cani, criceti, pappagalli o quant’altro. Gli animali domestici sono come figli e spesso e volentieri vengono prima di ogni altra cosa. I gatti, insieme ai cani, sono gli animali domestici più comuni e più amati dal genere umano, ma come fare a capire se sei veramente una gattara? Ecco 10 segnali inconfutabili che indicano che sei un’inguaribile gattara:

Quando il tuo gatto dice “Miao” tu gli rispondi chiedendogli “che c’è amore? hai fame?”.

Quando sei da sola a casa col tuo gatto passi il tempo parlando con lui e raccontandogli com’è andata la tua giornata.

 

Ti ritrovi a parlare al tuo gatto con una vocina stridula, usando nomignoli teneri ed improponibili, anche se inizialmente volevi sgridarlo.

Preferisci nettamente la compagnia del tuo micio a quella delle persone.

Quando il tuo gatto si addormenta sulle tue gambe mentre sei seduto, o sopra di te mentre sei a letto, resti immobile per paura di svegliarlo.

Sul tuo cellulare hai più foto del tuo gatto che foto tue o del tuo partner.

Pensi che il suono delle fusa sia una delle cose più rilassanti che possano esistere al mondo.

I peli del tuo gatto sui vestiti non ti infastidiscono, al contrario, li indossi con orgoglio.

Possiedi svariati oggetti raffiguranti gatti e gattini: magliette, accendini, poster, tazze, orologi da parete, lenzuola e soprammobili. E diciamoci la verità, hai anche pensato di fare stampare la foto del tuo gatto su un cuscino.

Non sopporti le persone a cui non piacciono i gatti, e litighi con chiunque dica “i gatti sono animali cattivi e antipatici” dicendogli che non capiscono niente.