Aiutare un gattino a camminare con un’idea geniale: ecco quale

Un gattino nato con una malformazione alle zampe posteriori, non poteva camminare. L'idea geniale di un bambino di nove anni, lo aiuterà

gattino cammina grazie a un bambino

Un gattino è nato con una malformazione alle zampe posteriori che gli impediva di camminare. Un bambino brasiliano di nove anni, João, oltre ad avere un buon cuore, ha avuto un’idea geniale per aiutare il gattino a camminare. Costruire una sedia a rotelle su misura per il cucciolo di gatto meno fortunato degli altri.

bambino aiuta gattino paralizzatoQuesto bambino deve aver pensato che sarebbe stata un’atrocità per il gattino non poter vivere come gli altri fratelli, non potersi muovere ed esplorare il mondo. La sua vita futura sarebbe stata triste e dura.

Non poteva accettare una cosa del genere. Allora si mise a pensare cosa avrebbe potuto fare per aiutare il gattino a camminare.

bambino aiuta gattino paralizzatoE gli venne un’idea geniale, costruire una “carrozzella” che potesse permettere, tramite un’imbracatura, di far camminare il gattino. Certo, poi bisognava vedere la reazione del micio, ma valeva la pena provare.

Il bambino iniziò a cercare per tutta casa degli oggetti che potessero essere utili per realizzare il suo progetto. Pian piano iniziò a dare vita alla piccola “carrozzella”.

bambino con gattino malatoUna volta terminata, tutto felice, la portò dal piccolo amico felino, il quale annusava tutto incuriosito. Quando João imbragò il gattino per provare la “carrozzella”, l’emozione salì a mille, al primo tentativo, riuscì a muoversi.

gattino con carrelloL’idea è stata grandiosa. Potete immaginare la felicità del  bambino nel vedere realizzata la sua idea e soprattutto nel vedere che quella stessa idea era stata utile.

bambino aiuta gattino paralizzatoIl gattino aveva accettato di muoversi con quell’imbracatura, non aveva esitato un attimo a muovere le zampine anteriori, come se stesse aspettando soltanto quel momento.

bambino con gattino malatoFinalmente il gattino poteva muoversi e camminare ed esplorare tanti posti nuovi, grazie al piccolo bambino dal cuore d’oro.