10 cose sbagliate sui gatti diventate dei falsi miti

Tra credenze e "leggende metropolitane", abbiamo trovato 10 cose errate sui gatti che bisogna smentire all'istante

Che sia per conclusioni troppo affrettate o per semplice disinformazione, nel corso degli anni sono nati molti falsi miti sui gatti. Noi quest’oggi te ne presenteremo e smentiremo 10, perciò aspettati di tutto, anche le teorie più strampalate.

Questa sorta di “leggende” spaziano in diversi ambiti come ad esempio i comportamenti del gatto, alimentazioni giuste o sbagliate e tanto altro ancora.

I gatti che vivono al chiuso sono tristi

Il gatto è per natura un animale selvatico, quindi preferisce sempre vivere all’aperto. Ciò, però, non vuol certo dire che non gli piaccia vivere in casa, anzi, se così fosse non saremmo riusciti ad addomesticarne nemmeno uno!

I gatti hanno bisogno solo del minimo indispensabile

Il fatto che i gatti siano degli animali molto autosufficienti non significa affatto che non abbiano bisogno di attenzioni da parte nostra. Al contrario, sono davvero tante le cose a cui bisogna badare.

Cani e gatti sono nemici per la pelle

Il falso mito per antonomasia. Ne abbiamo a volontà di video e storie in grado di smentire all’istante questa falsa credenza parecchio diffusa.

I gatti hanno un caratteraccio

Secondo questa diceria, i gatti hanno un carattere freddo e distaccato nei confronti del padrone. Certo, non è facile comprenderli a volte, ma ciò non significa che abbiano il “cuore di ghiaccio” come vogliono farci credere.

Il gatto nero porta sfortuna

Probabilmente avrai sentito parlare almeno una volta di questa credenza che risale ai tempi del medioevo. A quei tempi, i gatti neri erano ritenuti alleati delle streghe e perciò se li si incontrava era presagio di sventura. Ovviamente si tratta di superstizione, il colore nero del pelo è una conseguenza puramente naturale!

gatto nero occhi

I gatti temono l’acqua

Una teoria che, pur essendo sbagliata perché troppo generica, conserva un fondo di verità. Nell’antichità, infatti, il gatto selvatico è cresciuto in posti dove l’acqua era quasi completamente assente. Da qui, quindi, deriva la sua poca simpatia nei confronti dell’elemento. Tuttavia, non tutti i gatti ne sono terrorizzato come verrebbe da credere, anzi, alcuni la adorano.

I gatti possono vedere al buio

Secondo questa credenza i gatti sono in grado di vedere al buio con la stessa capacità con cui vedono di giorno. In realtà, essi sono in grado solo di captare le fonti di scarsa luce.

I gatti atterrano sempre in piedi

Attraverso un meccanismo sensoriale, quando un micio precipita riesce ad atterrare in piedi e, quindi, a non farsi male. Tuttavia è sbagliato pensare che le cose vadano sempre così.

gatto spago aggrappato

I gatti hanno 7 vite

A favore di questa credenza ci sono le notevoli abilità dei gatti nel sopravvivere a cadute pericolose e quant’altro. Da un punto di vista scientifico, però, emerge che i mici in realtà hanno solo una vita.

Le donne in dolce attesa non possono avere gatti

Uno dei falsi miti più conosciuti, probabilmente. Secondo questa teoria, le donne incinte che hanno un gatto in casa contraggono la toxoplasmosi. Si tratta di un falso mito perché la possibilità di contrarre questa malattia è molto bassa e si può prevenire facilmente: facendo controllare il gatto e mantenendo alcune norme igieniche.

Leggi anche: 10 cose curiose che forse non sapevi sul tuo gatto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati