15 curiosità sui gatti che forse non conosci

gatti-diversi

15 curiosità sui gatti che forse non conoscete con storie, record e aneddoti su uno dei felini più straordinari e misteriosi al mondo.

Perché i gatti ci fanno letteralmente impazzire? Semplicemente perché sono un mix di mistero e dolcezza e danno vita a storie commoventi e talvolta a siparietti davvero divertenti. Sono diventati in poco tempo vere e proprie star del web.

Gatti a Disneyland

gatto-su-tappetino

Lo sapevate che nel famoso parco giochi di Disneyland in California, vive una colonia felina? I gatti, anche se sono un po’ diffidenti con le persone, gironzolano nel parco a tema e svolgono un ruolo alquanto utile! Tengono alla larga i topi dai giochi! Pensate, si narra che siano i discendenti di alcuni gatti che vennero trovati dallo stesso Walt Disney nel castello della Bella Addormentata. Piuttosto che mandarli via decise di tenerli per assicurarsi che nelle attrazioni non entrassero i topi.

La colonia felina conta all’incirca 200 gatti che vengono curati e sfamati da un gruppo di dipendenti di Disneyland!

Gatti eroi

Di storie sui gatti ne abbiamo molte! Gatti che salvano i loro proprietari, oppure gatti che cercano di aiutare il prossimo e così via…

gatto-donna-e-bambino

Ma c’è una storia di alcuni anni fa che dimostra veramente l’eroicità dei gatti, ed è quella della gatta Masha. Ella è una gatta randagia che vive in Russia e alcuni anni fa è rimbalzata agli onori della cronaca per un fatto incredibile. Nel palazzo in cui è solita fermarsi, una notte venne abbandonato un bambino dentro ad una scatola di cartone e difficilmente sarebbe potuto sopravvivere dato le rigide temperature notturne.

Masha che si trovava nei paraggi si è accoccolata su di lui, scaldandolo con il suo corpo. Ha cominciato poi a miagolare, così da attirare l’attenzione dei residenti, che scesi all’ingresso trovarono il piccolo. Egli venne portato all’ospedale e grazie all’intervento della gatta riuscì a salvarsi.

Storie commoventi

I gatti si rendono spesso protagonisti di storie commoventi che li riguardano. Una in particolare ha sollevato la nostra curiosità e vogliamo raccontarvela. La storia è ambientata a Woodside, dove i protagonisti sono un gattino e una gorilla. La gorilla in questione è la celebre Koko, che si è spenta l’anno scorso all’età di 46 anni, diventata famosa perché era riuscita ad imparare la lingua dei segni.

gatto-con-gorilla

Ella desiderava un cucciolo con cui passare le giornate, così gli operatori del centro in cui era custodita, le hanno regalato un gattino, chiamato All Ball. La felicità di Koko fu indescrivibile e i due divennero inseparabili! Lei lo ricopriva di attenzioni, proprio come una mamma fa con i figli. Purtroppo dopo appena sei mesi dal loro primo incontro, il gattino venne investito da una macchina. Il vuoto lasciato da All Ball fu incolmabile per Koko. La bella notizia è che Koko, negli anni a seguire, si prese sempre cura di innumerevoli gatti!

Gattari famosi

gatti-e-personaggi-famosi

Molti personaggi famosi sono conosciuti per essere dei veri amanti dei gatti! Possiamo ricordare fra gli altri Karl Lagerfeld e la sua amata gatta Chaupette, che è diventata il simbolo di molti accessori creati dallo stilista! Un gattaro vero e proprio era Ernest Hemingway che ne aveva una grande quantità e che tutt’ora nella sua villa a Key West vivono i gatti di quella discendenza. E come dimenticare il leader dei Queen, Freddie Mercury? Ne aveva moltissimi e una dedica per loro compare nell’album da solista ” Mr.Bad Guy” del 1985, dove è scritto “Al mio gatto Jerry- anche a Tom, Oscar, Tiffany e a tutti gli amanti dei gatti nel mondo- al diavolo gli altri!”

Guinness World Records

gatto-obeso

Una curiosità legata a questa ” competizione” riguarda proprio i gatti obesi, che prima figuravano nella classifica dei record. Per non far si che le persone provocassero danni alla salute del gatto solo per poterlo insignire del titolo di gatto più pesante del mondo, la competizione, ha eliminato del tutto questa categoria!

Preda e Doni

I gatti, anche se noi non concepiamo molto questo comportamento, sono abbastanza soliti riportarci le loro prede, che considerano come dei veri e propri doni. Ma, sapete perché lo fanno?

Occhiolino

gatto-strizza-l'occhio

Dietro quel simpatico gesto del gatto di strizzare un occhio o anche tutti e due cioè la sua volontà di esprimerci la sua completa fiducia. Ed è uno dei segnali più riconoscibili che il vostro gatto vi ama. Conoscete gli altri?

Il “noi” accademico

Questo divertente titoletto, vuole ricordare la vicenda del fisico Jack H. Hetherington. Egli aveva scritto un articolo, che parlava appunto di fisica, che figurava scritto, erroneamente, tutto al plurale. Ora, essendo scritto al plurale, doveva esserci sicuramente un altro co-autore che ha aiutato nella stesura del testo e questo doveva però figurare nell’articolo.

articolo-con-impronta-di-gatto

Il fisico, per non incorrere alla non pubblicazione del testo, è ricorso ad un particolare stratagemma. Ha infatti scritto F.D.C. Willard, che era niente che poco di meno del suo gatto domestico. Immaginate l’ammirazione e la perplessità quando a riunioni e dibattiti egli si presentava con il suo gatto?

No all’adozione di gatti neri ad Halloween

gatto-nero-con-sguardo-intenso

Purtroppo i gatti neri sono fonte di superstizioni alquanto dannose per loro stessi. Considerati i seguaci del male, sono molto spesso utilizzati nei sacrifici delle sette sataniche. Per evitare tutto ciò, alcuni Paesi hanno imposto il divieto assoluto ai rifugi di far adottare i gatti neri nei giorni in cui fervono i preparativi di Halloween. Divieto che cerca in qualche modo di salvare il destino di molti gatti neri, che soccombono all’ignoranza umana!

Gatti postini

gatto-che-fissa

Si, avete capito proprio bene. Ben 32 gatti, nella città di Liegi ( Belgio), nel lontano 1879, erano stati predisposti per consegnare la posta! Nei collari venivano posti dei sacchetti impermeabili contenenti le lettere. Metodo che non ebbe particolare successo in quanto molte delle lettere vennero perse, anche a causa di incontri poco graditi ai gatti. Soprattutto con i cani. Comunque si è stimato che un solo gattino è riuscito a consegnare la posta in giro di cinque ore, mentre per gli altri i tempi furono decisamente più lunghi.

Radio

gatto-su-radio

La prima trasmissione radio della storia ha come protagonisti i gatti! Anche se non in maniera elogiante, la prima frase ufficiale trasmessa in radio fu: “Roy, viene a prendere quel dannato gatto!

Gatti e Nome

gatto-che-ci-guarda

I gatti riconoscono il loro nome, ma se intende per un qualche motivo ignorarci, fa finta di non sentirci quando lo chiamiamo.

Gatti chiacchieroni

gatto-bianco-con-macchie-nere

Sono più chiacchieroni i gatti maschi o le femmine? secondo la scienza sembra che i gatti maschi miagolino di più rispetto alle femmine. Sarà così?

Fusa Rumorose

gatto-con-apparecchio-per-misurare-i-decibel

Fusa da record sono state emesse dalla gatta Smokey, che ha raggiunto i 92.7 decibel. Un “rumore” potentissimo!

Benessere

gatto-e-bambina

Avere con sé un gatto domestico riduce lo stress e contribuisce al benessere della persona. Sapevate che il gatto allunga la vita di una persona?