4 consigli per evitare che la lettiera del gatto emani odore sgradevole

Grazie a questi consigli, vedrai che i cattivi odori in casa legati alla lettiera del gatto saranno solo un lontano ricordo

Avere un amico a quattro zampe in casa, si sa, è una grande responsabilità, oltre che un grande impegno. A tal proposito, oggi siamo qui per fornirti alcuni consigli preziosi per evitare che la lettiera del gatto emani odore sgradevole.

Hai a che fare anche tu con questo problema? Beh, allora sappi che ti trovi nel posto giusto. Grazie ai nostri suggerimenti, vedrai che sarà tutto un lontano ricordo. Buona lettura!

Pulizia giornaliera

Sarà forse scontato come suggerimento, ma ti assicuriamo che non lo è affatto visto che nella maggior parte dei casi è proprio la mancata pulizia regolare della lettiera ad essere la causa dei cattivi odori. Pertanto, è buona norma rimuovere i bisognini del micio quotidianamente, soprattutto perché una errata manutenzione può portare il gatto a fare i bisogni altrove.

felino erba

Usa il bicarbonato di sodio

Durante la pulizia della lettiera, il bicarbonato di sodio può essere di grande aiuto per eliminare odori residui ed evitare che essi vengano sprigionati. Questo perché il bicarbonato è un perfetto deodorante naturale e facilissimo da reperire (dato che è un elemento quasi sempre presente fra i prodotti in casa).

Lavala una volta alla settimana

La rimozione dei bisogni deve avvenire quotidianamente, e questo lo abbiamo visto poc’anzi nelle righe superiori. Tuttavia, ciò non basta per eliminare il cattivo odore della lettiera. Settimanalmente, infatti, andrebbe lavata e riempita di sabbietta nuova e pulita.

micio natura

Posizionala in una stanza con un buon ricambio d’aria

Mettere la lettiera del micio in una stanza dove ci sono carenze d’aria non è certo il massimo, dal momento che anche i più impercettibili odori potrebbero espandersi facilmente a causa dell’ambiente troppo chiuso. Decisamente meglio, invece, scegliere un punto della casa dove i ricambi d’aria sono molto più frequenti!

Leggi anche: 4 ragioni per cui il gatto non ha appetito

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati