4 modi per capire se si è pronti ad avere un gatto

Molti sottovalutano la cosa, ma ci sono dei passaggi da seguire per capire se si è pronti ad avere un gatto. Vediamoli assieme

Le scelte che veramente vale la pena fare nella vita sono poche ed una di queste è ovviamente quella di adottare un amico a quattro zampe. Tuttavia, devi sapere che bisogna innanzitutto capire se si è pronti ad avere un gatto oppure no, per una serie di motivi diversi.

Per questo, abbiamo stilato qui nelle righe che seguono quattro passaggi dove ti spiegheremo i modi migliori per capire se si è pronti o meno ad intraprendere questa scelta.

Capisci se hai le risorse giuste

Già, per avere un gatto in casa occorre innanzitutto avere le risorse giuste: lo spazio, più importante in assoluto, il tempo e la disponibilità economica, giusto per citarne alcune. Pur essendo relativamente piccoli, infatti, i gatti hanno comunque bisogno di sufficiente spazio per potersi mantenere attivi fisicamente (usando e arrampicandosi sui tiragraffi o giocando con i giocattoli). Un piccolo appartamento, ad esempio, non è il massimo per ospitare un felino. Il tempo a disposizione, poi, deve essere almeno di una mezza giornata da poter dedicare al felino (anche di più nei primi tempi). In quanto all’aspetto economico vedremo meglio qui di seguito.

micio grigio

Parlane in famiglia

Così come per i cani o qualsiasi animale domestico, il parere delle altre persone che vivono con te è fondamentale. Se tutti sono d’accordo, poi, sarà più facile anche gestirlo e badare a lui (potreste fare ad esempio a turni).

Viaggi spesso?

Se solitamente cambi casa per motivi lavorativi o qualsiasi altra ragione, sappi che è meglio non prendere un gatto. L’ambiente casalingo, infatti, dovrebbe essere per loro sempre lo stesso (qualora non lo sapessi, anche il minimo spostamento di un mobile può causare stress e ansia).

gatto coccole

Valuta l’aspetto economico

È vero che i gatti sono autosufficienti per quanto riguarda l’igiene, ma comunque gestirne uno implica dei costi (ad esempio le visite dal veterinario, una delle cose più impegnative in termini economici), perciò valuta bene magari parlando con qualcuno che possiede già un felino.

Leggi anche: 4 consigli per evitare che il gatto spruzzi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati