Adottare un gatto

A conquistare al primo sguardo sono senza dubbio quegli occhioni che fanno innamorare ogni volta che li incrociamo. Il desiderio lo fa scattare una sorta di imprinting, ed è quello che ci dice che la cosa giusta è portalo a casa con noi.

Adottare un gatto, però, non è scontato e l’adozione in sé non è certamente un gioco: è bene che si sia consapevoli a cosa di si va incontro, in modo tale da non avere ripensamenti. Non possiamo pensare a Micio come a un peluche che, quando siamo stanchi, lasciamo in un angolo, abbandonato a se stesso.

Professionisti certificati

Il nostro consiglio, ma sarà anche quello di qualsiasi esperto in materia e dei veterinari che esercitano la professione in maniera seria e consapevole, è quello di rivolgersi sempre ad allevamenti riconosciuti, centri seri e che lavorano nel rispetto della legge.

Inoltre, non dimentichiamoci che ci sono un sacco di amici a quattro zampe che vivono in un box un metro per un metro al gattile e che non vedono l’ora di ricevere e dare quell’amore che non hanno ancora la fortuna di conoscere. Un’adozione del cuore è quella che più di tutte ci salva la vita: sì, perché non salviamo solo il pet in questione, ma anche noi stessi. Impariamo il valore dell’amore incondizionato.

Un atto di amore, ma anche di responsabilità

Adottare un gatto è una decisione di estrema responsabilità. La nostra piccola palla di pelo soffre davvero i cambiamenti, e un abbandono non lo supera facilmente.

Che sia un amico a quattro zampe curato e pettinato, con il pedigree, oppure un piccolo randagio con il pelo arruffato e pieno di nodi, lo sguardo è sempre quello, non mente e va dritto al cuore. Analizziamo però insieme cosa comporta un’adozione, oltre a tanto amore e gratificazione.

Al di là dell’entusiasmo del momento, infatti, c’è da fare una valutazione costi e benefici, pro e contro. Dobbiamo essere certi di avere le risorse non solo economiche ma anche emotive per prenderci un simile impegno.

Perché e quando adottare

La prima domanda da farsi è: perché si vuole adottare un gatto? Qual è il motivo più profondo che ci fa desiderare di avere un piccolo peloso in giro per casa? Se l’unica ragione è l’insistenza di un figlio o il capriccio di una sera, meglio evitare.

Se invece ci sono ragioni radicate, per le quali non si cambierà mai idea, allora da qualche parte c’è un quadrupede fortunato che ha trovato una famiglia. Ed ecco, allora, che vale la pena contattare le realtà certificate nel proprio territorio di appartenenza per capire cosa possiamo fare e in che tempi per rendere realtà il nostro sogno e quello dei nostri cari.

Un gatto è gioia, ma anche impegno

Adottare un gatto cambia la vita. Se non vogliamo rivolgerci al rifugio comunale e togliere da condizioni disumane un amico a quattro zampe, e bene concentrarsi sulla razza che preferiamo e cercare il migliore allevatore in circolazione. Non è solo una questione estetica e di simpatia, ma anche di esigenze.

Stiamo parlando non solo delle nostre, del nostro stile di vita e del tempo libero che abbiamo a disposizione, ma anche di quelli di Miao. Bipede e quadrupede, un po’ come la convivenza tra esseri umani che richiede compatibilità, si devono ritrovare compatibili sia sul piano pratico che caratteriale. I felini infatti sono degli esseri viventi bisognosi di tante cure e attenzioni. Hanno la necessità che gli si dedichi il tempo necessario ogni giorno.

Le esigenze di Micio

Hanno la necessità di incanalare correttamente le proprie energie, di essere nutriti in maniera sana e bilanciata, addestrati in maniera tale che sappiano interagire in modo equilibrato con il mondo che li circonda, curati se stanno male.

Ma soprattutto hanno bisogno di avere accanto a sé qualcuno che li ami davvero. Se non possiamo garantire loro tutto questo, allora è meglio evitare di illuderli e di assumersi un impegno più grande delle proprie possibilità.

I costi di gestione del gatto

La gestione di un amico a quattro zampe, a seconda delle proprie caratteristiche e delle necessità, implica dei costi fissi, e anche qualcuno extra. Basti pensare alle visite dal veterinario di routine, alle quali si possono aggiungere quelle impreviste nel caso di un malessere improvviso.

Prima di prenderlo a casa con noi capiamo bene se siamo in grado di gestire anche economicamente l’arrivo di un altro essere vivente in casa. Bisogna infatti vaccinarlo, portarlo dal veterinario ogni volta che ha un problema di salute, lavarlo, garantirgli un’alimentazione di qualità, e tanto altro. Tutto questo si traduce in non pochi soldi da destinare alla cura del gatto, ma anche in un tempo da dedicare al suo benessere psicofisico.

Principali quesiti preadozione

Adottare un gatto vuol dire aprire una finestra su un mondo straordinario e nuovo (se si è alla prima esperienza). Se non si ha pazienza e dedizione, però, il felino non è la compagnia più indicata. Come appena detto, ha tanta energia da canalizzare per evitare di stare male. Fare in modo che stia bene sia a livello fisico che psicologico è alla base della cura consapevole e responsabile di una piccola palla di pelo.

Quando si sceglie di prendere con sé un gatto, bisogna capire quale sia il più idoneo, per esempio, alla convivenza con dei bambini; se ama la compagnia oppure paura degli estranei e tanti dettagli che si devono conoscerlo per assisterlo al meglio. Insomma, le domande sono tante e per individuarle e trovare risposta potremmo avvalerci dell’esperienza di un etologo esperto e di un veterinario certificato.

La dedizione in primis

Se queste considerazioni non ci hanno fatto scappare e la voglia di adottare un gatto in maniera responsabile è ancora ben radicata in noi, siamo degli ottimi compagni di viaggio per Miao.

Qualsiasi sia la razza desiderata, come ultima domanda chiediamoci se salvare un dolce randagio dalla solitudine e dalla tristezza del gattile possa essere una soluzione che faccia bene al nostro e al suo cuore. Facciamo una scelta che faccia stare bene noi bipedi, ma anche e soprattutto il nostro amico a quattro zampe.

 

Leggi tutto su come adottare un gatto:

Egeo cerca una famiglia che viva in una casa in sicurezza. Lo aiutiamo?

gattino che osserva

Egeo ha solamente due mesi ed è di una dolcezza disarmante. Non deludiamolo e troviamogli una famiglia che possa amarlo

Simba è pronto a riempirvi di fusa, adottate questo splendido micio

Simba sogna una famiglia

Simba ha bisogno del nostro aiuto per trovare una famiglia che possa prendersi cura di lui e crescerlo in modo amorevole. Questo micino dal pelo…

Qual è l’iter da seguire quando si vuole adottare un gatto?

gattino in una cesta

Avete deciso di prendere un gatto in casa con voi e on sapete da dove cominciare? Ecco tutti i passaggi dell'iter per adottare un gatto

Midnight: bello fuori e bellissimo dentro. Non lasciatevelo sfuggire

micio rilassato

Aiutiamo Midnight, splendido micio nero, a trovare una casa per sempre. Ha un anno e si trova a Firenze e non riesce ad essere felice in gattile

Lecce: salvato da una volontaria ora cerca una nuova famiglia

Lecce cerca una nuova mamma

Lecce ha circa 2 anni ed ha una storia dietro le spalle che nessuno si sarebbe mai aspettato. Il salvataggio che gli ha cambiato la…

Rose e Morgan: teneri micetti in attesa di amore e di una famiglia

gattini che dormono

Rose e Morgan fanno parte di una cucciolata di ex randagini. Ora sono al sicuro ma aspettando sempre di essere adottati

Lady G, la gattina coraggiosa è alla ricerca di una famiglia

lady g cerca casa

Se state pensando di prendere in affido un pelosetto, siamo lieti di presentare Lady G. Questa tenera pelosetta è alla ricerca di qualcuno che possa…

Iris si trova ancora in gattile, cerchiamo una nuova casa tutta per lei

Iris cerca casa

Iris non ha una famiglia e l’unico amore che ogni giorno riceve è quello delle volontarie della Casetta dei Gatti che si trova a Roma.…

Quali sono i requisiti per adottare un gatto?

gatto su una libreria

Prima di prendere un gatto in casa dovete fare delle valutazioni. Vediamo insieme quali sono i requisiti per adottare un gatto

Flora, Bloom, Stella e Brandon: quattro micini in adozione

gattini dentro una scatola

A Pesaro ci sono quattro micini in adozione che stanno cercando una casa. Vi presentiamo Flora, Bloom, Stella e Brandon

Diamante: gattino bianco panna in cerca di una casa accogliente

Diamante cerca una mamma

Diamante è il nome scelto per questo meraviglioso gattino completamente bianco e dagli occhi profondi. Lui arrivato all’interno del Gattile di Brescia, ha conquistato in…

Guglielmo: la new entry del gattile è in cerca di casa

gatto rilassato

Cercasi una casa per Guglielmo, splendido micio di un anno che si trova a Livorno e che ha bisogno di essere finalmente felice

Bizet ha bisogno di una casa, non lasciamolo crescere in gattile

Bizet aspetta una nuova famiglia

Bizet è un principino dal cuore dolce e dall’anima limpida che aspetta impaziente di poter trovare la sua mamma dei sogni. In un primo momento…

Adottare un gatto maschio o un gatto femmina: cos’è meglio?

micio disteso sul pavimento

Non importa che decidiate di adottare un gatto maschio o un gatto femmina, è comunque un gesto di amore ma ci sono alcune differenze

Mignolo e Prof: due gattini che tentano di conquistare il mondo

coppia di gattini sul divano

Mignolo e Prof si trovano a Fano e hanno due mesi appena. Qualcuno vuole adottarli? Fatevi avanti, non ve ne pentirete

Rebecca e Shin, i gattini cresciuti con mamma cane cercano una famiglia

shin e rebecca

Oggi vogliamo farvi conoscere Rebecca e Shin, due splendidi pelosetti fortemente desiderosi di trovare una famiglia. Per i nostri amici a quattro zampe cerchiamo qualcuno…

Mia e Kali cercano una nuova casa, aiutiamole ad uscire dal gattile

Mia e Kali cercano casa

Mia e Kali cercano una nuova famiglia ormai stanche di vivere ogni giorno all’interno del gattile di Bergamo. Nei mesi scorsi queste due fantastiche gattine…

Butzi deve lasciare la sua casa. Non facciamolo finire in gattile

gatto sdraiato

Il suo padrone è gravemente malato e non può più occuparsi di Butzi. Aiutiamolo a trovare un'altra casa e un'altra famiglia

Bruno: questo gattino è in cerca di stallo o di un’adozione coraggiosa

Bruno cerca un'adozione

Bruno è un gattino nero che vi farà sicuramente innamorare di lui. Nell’ultimo periodo stanno aumentando i micini dentro le strutture, così da portarle a…

10 cose da sapere se vuoi adottare un gatto randagio

gatto su una moto

Adottare un gatto randagio è un atto di amore ma anche di grande responsabilità. Ecco tutto quello che c'è da sapere

Scintilla: pronta a trovare la sua famiglia dei sogni grazie al nostro aiuto

Scintilla cerca casa

Scintilla ha visto tantissimi gattini trovare una casa in cui essere felici e per lei questo è uno dei più grandi sogni. Ogni giorno di…

Maya e Molly: doppia adozione del cuore per due scriccioline

coppia di gattini che si riposa

A Roma i volontari cercano una casa per due bellissime gattine che si chiamano Maya e Molly. Ve le presentiamo in questo appello

Shelly: micia piena di speranza aspetta la sua nuova famiglia

Shelly cerca una famiglia

Shelly guarda tutti gli umani che arrivano nella struttura con gli occhi di una gattina che spera di essere adottata. Occhietti grandi e neri che…

Frida: allegra e giocherellona aspetta una casa in cui vivere

Frida cerca casa

Frida ha tutte le carte in regola per trovare una famiglia in grado di amarla incondizionatamente. Tutti i gatti proprio come lei che si trovano…

Tigro, Cloe, Punto e Virgola: quattro deliziosi gattini in cerca di una famiglia

quartetto di gattini

Vi presentiamo Tigro, Cloe, Punto e Virgola, quattro tenerissimi gattini che aspettano di essere adottati. Glielo facciamo questo regalo?

Ago, lo sfortunato simil certosino cerca casa

ago cerca casa

Protagonista dell’articolo di oggi è Ago, lo sfortunato simil certosino fortemente desideroso di conoscere qualcuno in grado di amarlo per tutto il resto della sua…

Bianchina, Giulietta e Tigro: tre fratellini sono in cerca di una grande famiglia

Bianchina cerca casa

Bianchina, Giulietta e Tigro hanno appena compiuto due mesi e cercano casa. Questi tre gattini sono di una bellezza innata, non si può dire il…