4 modi per mostrare affetto verso il proprio gatto

Come si mostra affetto e amore verso il proprio micio? Ecco i modi migliori che qualsiasi proprietario dovrebbe conoscere

Quello che ti stiamo per porre è un quesito che probabilmente in pochissimi si sono posti almeno una volta. Ma come si fa a mostrare affetto verso il proprio gatto?

Sembra una cosa all’apparenza scontata, per questo non tutti ci pensano. Eppure, ci sono dei modi ben precisi per mostrare affetto verso il proprio micio che è essenziale conoscere. Vediamoli, dunque, assieme!

Sii intraprendente

I gatti non sono caratterialmente identici ai cani. Essi preferiscono avere momenti da dedicare a loro stessi e momenti dove invece si mostrano più affettuosi verso i proprietari. Ciò nonostante, lasciare che sia sempre e solo il gatto ad avvicinarsi per chiedere le coccole non basta per fargli capire che ci tieni a lui. Devi essere anche tu, di tanto in tanto e rispettando i suoi spazi ad interagire con lui. In altre parole, deve esserci una sorta di equilibrio sia da parte tua che da parte sua.

mici coppia

Gioca con lui

Giocare con il proprio gatto è un aspetto che molte persone sottovalutano fin troppo spesso. Al contrario, si tratta del migliore modo in assoluto per intrattenere il micio e al contempo rendere più saldo il legame con lui, pertanto almeno un’ora al giorno andrebbe dedicata al gioco.

Mantienilo sempre in forma e in salute

Non c’è dimostrazione d’amore migliore di quando ci si prende cura di qualcuno. Nutri correttamente il tuo gatto seguendo sempre le indicazioni del veterinario, sostieni le visite regolarmente e non fargli mancare mai nulla. Come puoi vedere, delle volte sono proprio le cose che diamo per scontate ad essere quelle che contano davvero!

felino cuccia

Forniscigli degli spazi personali

Come dicevamo all’inizio, i gatti ci tengono un sacco ai proprio spazi personali. Pertanto, assicurati che il micio abbia uno spazio tutto suo dove dormire (a meno che non dorme con te), dove mangiare e bere e dove fare i bisogni. Ognuno di essi ovviamente deve essere correttamente isolato per evitare di farlo sentire a disagio o “invaso”.

Leggi anche: 4 consigli per evitare che la lettiera del gatto emani odore sgradevole

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati